Pianificare le personalizzazioni, le soluzioni e le app per SharePoint Online

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La personalizzazione di SharePoint Online è diversa da quella dei prodotti SharePoint Server. SharePoint Online viene regolarmente aggiornato con nuove caratteristiche e questi aggiornamenti potrebbero influire su determinati tipi di personalizzazioni. Oggi sono tuttavia disponibili alcune tecniche consigliate di personalizzazione che consentono di semplificare i requisiti. Se ad esempio si apportano modifiche strutturali alle pagine master, è importante mantenersi aggiornati con gli aggiornamenti regolari del prodotto applicati a SharePoint Online. Il modo più semplice per mantenersi aggiornati consiste nel consultare continuamente la roadmap di Office 365 e controllare il blog di Office 365. È anche possibile vedere un'anteprima delle modifiche nel portale passando all'interfaccia di amministrazione di SharePoint Online e abilitando l'opzione "Funzionalità di anteprima".

Gli aggiornamenti software applicati da Microsoft a SharePoint Online sono più frequenti rispetto a SharePoint Server e influiscono sulla personalizzazione o l'annullamento del ghosting delle pagine master, che costituiscono la parte essenziale del prodotto. Per rimediare a questa situazione, è necessario riapplicare le personalizzazioni alle pagine aggiornate. È possibile mantenersi aggiornati, ma è necessario farlo più frequentemente in SharePoint Online.

Qual è la differenza nella personalizzazione tra i prodotti server SharePoint e SharePoint Online?

I metodi per la personalizzazione che funzionano in SharePoint Server non sono necessariamente indicati anche in SharePoint Online. Alcuni metodi usati per personalizzare ed estendere SharePoint Server, ad esempio, si basano sul fatto che la piattaforma sottostante non venga costantemente aggiornata, come è invece il caso di SharePoint Online. SharePoint Online viene continuamente migliorato e gli aggiornamenti possono influire sui file personalizzati o di cui è stato annullato il ghosting. Ecco alcuni consigli per le comuni personalizzazioni di SharePoint, confrontando le distribuzioni private di SharePoint con il servizio SharePoint Online.

Tipo di personalizzazione   

SharePoint Server   

SharePoint Online    

Flusso di lavoro   

Iniziare con i flussi di lavoro predefiniti

SharePoint Designer o Visual Designer

modifiche ai flussi di lavoro predefiniti non verranno sovrascritte dagli aggiornamenti regolari

Ulteriori personalizzazioni verranno sovrascritte dagli aggiornamenti regolari

Intestazione/piè di pagina   

SharePoint Designer con pagine senza ghosting

Nessun equivalente, le pagine senza ghosting richiedono manutenzione continua

Blocchi di contenuto   

CBQ (senza limitazione)

CBQ (con limitazione)

Personalizzazione generica (colori, logo e così via)   

Soluzioni in modalità sandbox, pagine master personalizzate/senza ghosting

Aspetti composti o stili inseriti tramite modello di app

Esplorazione   

Iniziare con gli strumenti predefiniti

Esplorazione strutturale, gestita e basata sulla ricerca

Iniziare con gli strumenti predefiniti

Esplorare le opzioni di spostamento per SharePoint Online

Dalle personalizzazioni semplici alle personalizzazioni complesse

La gamma di personalizzazioni per SharePoint Online include modifiche non tecniche, applicabili rapidamente nel browser tramite i comandi o le caratteristiche del sito, e lo sviluppo di app personalizzate tramite strumenti specifici:

  1. Personalizzazione tramite il browser    Si possono usare le impostazioni basate sul browser di SharePoint Online per applicare personalizzazioni più semplici, come la modifica di titolo e logo, l'aggiornamento dei collegamenti di spostamento, l'applicazione di un nuovo tema per il sito, la modifica del contenuto di una pagina oppure la modifica delle visualizzazioni per elenchi e raccolte. Le personalizzazioni basate sul browser sono le più semplici da applicare e richiedono un livello minimo di competenze tecniche.

  2. Personalizzazioni tramite le applicazioni e gli strumenti supportati    È possibile usare gli strumenti supportati da SharePoint per eseguire personalizzazioni più complete. Ad esempio, le applicazioni di Office come Access 2013, Excel 2013 e Visio 2013 consentono di creare nel sito pagine altamente dinamiche e ricche di dati. È anche possibile creare app di SharePoint come soluzione senza codice tramite Access 2013.

  3. Personalizzazioni tramite provisioning remoto    In SharePoint Online è possibile usare codice CSOM personalizzato nelle app per SharePoint per eseguire il provisioning di raccolte siti, siti e siti secondari con elementi di personalizzazione. Questo modello di provisioning dei siti si chiama provisioning remoto.

  4. Personalizzazioni tramite le app per SharePoint    Il nuovo modello di app per cloud di SharePoint consente di aggiungere app ai siti e nel futuro sarà la scelta consigliata in sostituzione delle soluzioni in modalità sandbox. È possibile usare app di terze parti o crearne di personalizzate. Aggiungere le app a un sito quando lo si vuole personalizzare con funzionalità o informazioni specifiche. È ad esempio possibile aggiungere app che eseguono attività generiche come il monitoraggio del tempo e delle spese. Oppure è possibile usare le app e il provisioning remoto per applicare elementi di personalizzazione ai siti. È anche possibile aggiungere app che visualizzano notizie o informazioni di provider di terze parti oppure che si connettono a siti Web di social media.

    • App di terze parti    Le app di terze parti sono disponibili in SharePoint Store, un marketplace ospitato su Office.com accessibile dai siti di SharePoint Online. Selezionare le app che si vogliono rendere disponibili nel tenant. Gli amministratori possono anche acquistare licenze di app specifiche per tutti gli utenti dell'organizzazione (sono necessarie autorizzazioni di Proprietario del sito o superiori).

    • App personalizzate    L'organizzazione può anche sviluppare app specifiche per SharePoint Online e renderle disponibili agli utenti tramite il sito Catalogo app. Se si è in grado di creare un'app Web, si sarà in grado di creare un'app per SharePoint. È possibile usare qualsiasi linguaggio, ad esempio HTML, JavaScript, PHP o .NET, e gli strumenti preferiti di sviluppo Web, inclusi Microsoft Visual Studio e gli strumenti di sviluppo di "Napa" Office 365. Per altre informazioni, vedere Introduzione allo sviluppo di app per SharePoint.

Inizio pagina

Possibilità di sviluppo di soluzioni in modalità sandbox

Le soluzioni in modalità sandbox sono state deprecate nell'ambiente online di SharePoint, in quanto l'architettura rappresentativa non è economicamente scalabile nell'ambiente multi-tenant condiviso. L'impegno richiesto per mantenere soluzioni in modalità sandbox in tutti i siti di qualsiasi cliente è incredibilmente elevato. Soluzioni alternative come il provisioning remoto offrono funzionalità simili senza requisiti di manutenzione continua.

Le soluzioni in modalità sandbox trasferite come parte di una migrazione continueranno a funzionare per un periodo limitato di tempo. Tuttavia, Microsoft è orientata verso soluzioni alternative per SharePoint Online ed è consigliabile sostituire tutte le soluzioni in modalità sandbox con funzionalità alternative, ad esempio le app online. Nel frattempo, tenere presente che gli aggiornamenti continui di SharePoint Online potrebbero influire su queste soluzioni.

Con l'introduzione del modello di app per cloud e delle app per SharePoint, esistono ora alternative fattibili alle tecniche precedenti e consolidate di personalizzazione e provisioning dei siti di SharePoint.

È possibile eseguire tutti i tipi di personalizzazione dei siti tramite le app per SharePoint per eseguirne il provisioning nell'intera azienda e gestire la personalizzazione su vasta scala, secondo un modello noto come provisioning remoto. Anche se gli sviluppatori di SharePoint usano da sempre il sistema di caratteristiche, i modelli di siti, i modelli Web e le definizioni di siti di SharePoint per il provisioning di siti e raccolte siti, il modello di provisioning remoto dimostra come creare app per SharePoint personalizzate che eseguono il provisioning delle personalizzazioni dei siti e di altro tipo.

Inizio pagina

Perché le app?

Le app per SharePoint offrono numerosi vantaggi rispetto alle soluzioni in modalità sandbox. Consentono infatti agli utenti finali di estendere i siti di SharePoint senza aumentare il carico di lavoro per gli amministratori. Possono essere inoltre individuate e aggiunte con facilità dagli utenti finali. Le app per SharePoint Online sono progettate per il cloud, quindi si integrano meglio con le rispettive risorse basate sul cloud in modi più fluidi e flessibili rispetto alle soluzioni in modalità sandbox.

Per indicazioni di carattere più tecnico sui casi in cui è consigliabile scegliere di sviluppare app personalizzate invece di soluzioni in modalità sandbox, vedere Confronto tra app per SharePoint e soluzioni SharePoint. Vedere inoltre Introduzione allo sviluppo di app per SharePoint, lo stack di soluzioni SharePoint e l'articolo su modelli e procedure di SharePoint su Github.

Inizio pagina

Esempi di comuni personalizzazioni di SharePoint Online

Per determinare il metodo di personalizzazione o sviluppo appropriato per l'organizzazione specifica, esaminare gli elementi da personalizzare e i tipi di soluzione da sviluppare.

Esistono varie alternative diverse per ottenere lo stesso risultato in un sito di SharePoint. Se l'obiettivo è quello di creare un elenco molto personalizzato, ad esempio, è possibile ottenere questo risultato utilizzando impostazioni elenco diverse nel browser per configurare un elenco e le relative visualizzazioni. È inoltre possibile riuscire a eseguire tutte le personalizzazioni desiderate in questo modo.

È buona norma iniziare con personalizzazioni basate sul browser, prima di utilizzare le applicazioni e gli strumenti supportati per ottenere personalizzazioni analoghe.

In questa sezione:    

Dalle personalizzazioni semplici a quelle complesse

È comunque possibile sviluppare soluzioni in modalità sandbox?

Cosa si vuole personalizzare (con idee su come fare)

Rendere soluzioni o app disponibili per gli utenti

Esplorare soluzioni e servizi dei partner

Come cambiare l'aspetto o il design del sito   

Opzioni basate sul browser:

Soluzioni senza codice:

Sviluppo di soluzioni personalizzate:

Utilizzare la pagina Impostazioni sito per:

Utilizzare Gestione progettazione per avvalersi delle proprie competenze relative a HTML, CSS e JavaScript (disponibile solo per i siti di pubblicazione):

  • Progettazione semplice di pagine master e layout di pagina HTML nell'editor HTML desiderato.

  • Conversione del file HTML in una pagina master ASP.NET.

  • Aggiunta di funzionalità chiave alle pagine, ad esempio una casella di ricerca o un controllo di spostamento, da Raccolta frammenti di codice.

  • Progettare interfacce utente esclusive per diversi dispositivi tramite la creazione di canali dispositivi.

Per altre informazioni sull'uso di Gestione progettazione, vedere MSDN: Sviluppare il progetto del sito in SharePoint 2013.

Utilizzare InfoPath Designer per:

  • Personalizzare moduli elenco, moduli per flussi di lavoro e moduli per raccolte moduli

  • Applicare nuovi layout, colori e temi ai moduli

Per altre informazioni sull'uso di InfoPath, vedere Trovare il contenuto relativo a InfoPath 2010 e 2013.

Sviluppare app per SharePoint che includono app part o azioni UI personalizzate, ad esempio comandi della barra multifunzione o dei menu.

Utilizzare Visual Studio per:

  • Creare pagine di siti personalizzate

  • Creare estensioni della barra multifunzione

  • Creare finestre di dialogo o controlli della barra multifunzione personalizzati

  • Distribuire soluzioni di progettazione personalizzate come caratteristiche

Nota : Se possibile, provare a personalizzare il sito utilizzando elementi e temi CSS personalizzati invece di pagine master personalizzate, poiché le pagine master bloccheranno l'aggiornamento all'esperienza di interfaccia utente più recente durante il rollout di aggiornamenti ai clienti. Ciò potrebbe comportare costi imprevisti per l'organizzazione in fase di aggiornamento.

Inizio pagina

Come personalizzare l'aspetto delle informazioni nei siti   

Opzioni basate sul browser:

Soluzioni senza codice:

Sviluppo di soluzioni personalizzate:

Personalizzare singole pagine nel sito:

  • Aggiungere e modificare testo, immagini, video e altri oggetti

  • Aggiungere e personalizzare web part

  • Aggiungere e personalizzare nuovi elenchi e nuove raccolte

  • Creare visualizzazioni e moduli personalizzati per elenchi e raccolte

  • Creare e modificare le pagine di contenuto e di pubblicazione

  • Abilitare o disabilitare caratteristiche

Aggiungere app di terze parti per SharePoint per integrare informazioni nei siti. Vedere Acquistare un'app da SharePoint Store.

Creare app di SharePoint con Access 2013. Per altre informazioni, vedere Creare un'app Access.

Utilizzare SharePoint Designer per:

  • Aggiungere testo, immagini, script e web part alle pagine

  • Creare e personalizzare pagine del sito e pagine web part

  • Aggiungere azioni personalizzate

  • Aggiungere la struttura di spostamento personalizzata

Utilizzare Microsoft InfoPath 2013 per:

  • Aggiungere testo, immagini e collegamenti a moduli elenco e per flussi di lavoro

  • Aggiungere connessioni dati e funzionalità personalizzate ai moduli elenco e per flussi di lavoro

Per altre informazioni sull'uso di InfoPath, vedere Trovare il contenuto relativo a InfoPath 2010 e 2013.

Utilizzare le applicazioni di Microsoft Office supportate per:

  • Pubblicare cartelle di lavoro con dati, grafici ed effetti di visualizzazione con Excel 2013 ed Excel Services

  • Pubblicare visualizzazioni dei dati con Visio 2013 e Servizi Visio

Utilizzare la web part Editor dello script per aggiungere codice JavaScript alle pagine del sito.

Sviluppare app per SharePoint che includono app part progettate per la visualizzazione di informazioni.

Utilizzare Visual Studio per:

  • Creare pagine di siti personalizzate

  • Creare web part personalizzate

Inizio pagina

Come visualizzare contenuti di diverse origini dati   

Opzioni basate sul browser:

Soluzioni senza codice:

Sviluppo di soluzioni personalizzate:

  • Aggiungere web part per recuperare contenuto da siti esterni o da origini dati esterne

  • Personalizzare visualizzazioni elenco e moduli da varie origini dati

Utilizzare Excel 2013 ed Excel Services per visualizzare dati da una vasta gamma di origini dati.

Utilizzare Access 2013 per creare rapidamente soluzioni sofisticate senza codice analoghe a database con SQL Server come database back-end.

Aggiungere app di terze parti per SharePoint per integrare informazioni nei siti. Vedere Acquistare un'app da SharePoint Store.

Configurare i Servizi di integrazione applicativa e connettersi a origini dati quali database SQL Azure o servizi Web di Windows Communication Foundation.

Utilizzare InfoPath 2013 per visualizzare dati da elenchi e raccolte moduli con:

  • Moduli elenco personalizzati

  • Moduli personalizzati per raccolte moduli

  • Applicazioni personalizzate basate su moduli

Per altre informazioni sull'uso di InfoPath, vedere Trovare il contenuto relativo a InfoPath 2010 e 2013.

Sviluppare app personalizzate per SharePoint per integrare e visualizzare informazioni.

Utilizzare Visual Studio per:

  • Creare definizioni di elenco personalizzate

  • Creare pagine di siti personalizzate

  • Creare web part personalizzate

  • Creare finestre di dialogo o controlli della barra multifunzione personalizzati

Inizio pagina

Rendere le soluzioni o le app disponibili per gli utenti

Dopo aver completato lo sviluppo di una soluzione o di un'app personalizzata, può essere necessario renderla disponibile in uno o più siti o in più raccolte siti nell'ambiente SharePoint Online, utilizzando una delle modalità seguenti:

  • Se la soluzione è un elenco personalizzato o un sito specifico o una pagina specializzata, sarà possibile condividere un collegamento a tale pagina o sito con gli utenti.

  • Se è stata sviluppata un'app personalizzata di SharePoint o di Office, sarà possibile renderla disponibile tramite il caricamento nel sito Catalogo app. Per ulteriori informazioni su come rendere disponibili le app personalizzate, vedere Utilizzare il Catalogo app per rendere disponibili le app aziendali per l'ambiente di SharePoint Online.

  • Se si aggiunge un'app di terze parti da SharePoint Store, sarà possibile renderla disponibile a tutti gli utenti nelle diverse raccolte siti dell'ambiente di SharePoint Online tramite l'acquisizione di licenze per tutti gli utenti dell'organizzazione. In alternativa, è possibile acquisire licenze solo per gli utenti che necessitano di tale app e assegnare le licenze agli utenti designati. Per ulteriori informazioni, vedere Acquistare un'app da SharePoint Store e Gestire le licenze per le app per un ambiente di SharePoint Online.

  • Se si desidera modificare le impostazioni relative alla possibilità di acquisto di app da SharePoint Store da parte degli utenti del sito, vedere Configurare le impostazioni per SharePoint Store.

  • Possono essere rese disponibili anche soluzioni personalizzate. Se tuttavia gli utenti usano selettivamente soluzioni in modalità sandbox, risulta difficile assicurarsi che questi siti vengano aggiornati con soluzioni più recenti una volta applicati gli effetti del processo di aggiornamento di SharePoint Online sul sito.

Inizio pagina

Esplorare le soluzioni e i servizi dei partner

Per informazioni sui servizi o le applicazioni forniti dai partner Microsoft disponibili per SharePoint Online, visitare il sito Microsoft Office 365 Marketplace. Esistono molte soluzioni open source sviluppate dall'intera community di SharePoint Online, tra cui Microsoft, MVP, partner e clienti sul sito Github di modelli e procedure per sviluppatori di Office 365.

Per indicazioni di carattere più tecnico sui casi in cui è consigliabile scegliere di sviluppare app personalizzate invece di soluzioni in modalità sandbox, vedere Confronto tra app per SharePoint e soluzioni SharePoint. Vedere inoltre Introduzione allo sviluppo di app per SharePoint, lo stack di soluzioni SharePoint, le indicazioni sull'ottimizzazione di SharePoint Online e l'articolo su modelli e procedure di SharePoint su Github.

Inizio pagina

Tornare in Guida alla pianificazione di SharePoint Online per Office 365 per le aziende

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Queste informazioni sono risultate utili?

Ottimo! Altri commenti?

Cosa possiamo migliorare?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

×