Visualizzazione di messaggi di avviso relativi a tentativi di accesso alle informazioni sull'indirizzo di posta elettronica o di invio di messaggi per conto dell'utente

Nella maggior parte dei casi è possibile prevenire la visualizzazione degli avvisi di protezione di Microsoft Office Outlook 2007 installando software antivirus e verificando che i relativi aggiornamenti vengano eseguiti regolarmente. In questo articolo vengono illustrati i motivi per cui vengono visualizzati gli avvisi di protezione e vengono descritte le condizioni che devono verificarsi affinché tali avvisi non vengano più visualizzati.

In questo articolo

Sintomi

Causa

Risoluzione

Sintomi

Viene visualizzato uno degli avvisi di protezione seguenti:

  • Un programma sta tentando di accedere agli indirizzi di posta elettronica archiviati in Outlook. Se l'operazione è imprevista, fare clic su Non consentire e controllare che il software antivirus sia aggiornato.

  • Un programma sta tentando di inviare un messaggio per conto dell'utente. L'operazione è imprevista. Fare clic su Non consentire e verificare che il software antivirus sia aggiornato.

  • Un programma sta tentando di eseguire un'azione che potrebbe comportare l'invio di un messaggio di posta elettronica per conto dell'utente. Se l'operazione è imprevista, fare clic su Non consentire e verificare che il software antivirus sia aggiornato.

Inizio pagina

Causa

Questi avvisi di protezione vengono visualizzati quando un programma prova ad accedere alle informazioni sui contatti memorizzate nella Rubrica di Outlook o di inviare un messaggio di posta elettronica per conto dell'utente. Per impostazione predefinita, vengono considerati programmi attendibili solo i componenti aggiuntivi COM. L'amministratore del sistema di posta elettronica può aver consentito solo componenti aggiuntivi specifici previamente inseriti nell'elenco dei componenti aggiuntivi attendibili. Tutti gli altri programmi non sono considerati attendibili, quindi viene visualizzato un avviso di sicurezza per indicare che il programma è potenzialmente pericoloso e progettato per diffondere virus usando Outlook. Prima di queste precauzioni, alcuni virus come Melissa e ILOVEYOU, potevano accedere a Outlook e diffondersi inviando messaggi agli utenti elencati nella cartella Contatti.

Programmi ad avvio automatico    È possibile che il programma venga avviato in modo automatico, ad esempio in caso un programma tenti di inviare un messaggio di posta elettronica automaticamente utilizzando il metodo Item.Send nel modello a oggetti di Outlook.

Programmi ad avvio manuale    È inoltre possibile che il programma sia stato avviato dall'utente, ad esempio se questi utilizza il programma per sincronizzare il dispositivo mobile o PDA con i dati di Outlook.

Inizio pagina

Soluzione

Risoluzione dell'avviso di protezione

  • Se non era previsto alcun tentativo di accesso a Outlook da parte di un programma o se non si è certi dell'attendibilità del programma in questione, fare clic su Non consentire.

  • Se è stato scelto un comando o è stato avviato un programma per cui è previsto l'accesso a Outlook o l'invio di messaggi di posta elettronica tramite Outlook e il programma è attendibile, eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Fare clic su Consenti.

    • Se viene chiesto di consentire l'accesso alle informazioni sul destinatario, selezionare la casella di controllo Consenti accesso per, specificare il tempo per cui si desidera concedere l'accesso e quindi fare clic su Consenti.

      Nota: È consigliare concedere al programma il minor tempo possibile per accedere ai dati di Outlook. In caso sia necessario altro tempo, verrà visualizzato nuovamente l'avviso di protezione.

Interruzione della visualizzazione dell'avviso di protezione

In alcuni casi, per impedire che l'avviso di protezione venga visualizzato di nuovo, è sufficiente installare un programma antivirus ed eseguirne l'aggiornamento regolarmente. È comunque necessario che si verifichino le condizioni seguenti:

  • Il software antivirus deve essere compatibile con Microsoft Windows XP Service Pack 2 (SP2). Per verificarlo, contattare il fornitore del software antivirus.

  • Il software antivirus deve essere aggiornato regolarmente. La maggior parte dei programmi antivirus vengono aggiornati automaticamente mentre l'utente è in linea. Verificare questa eventualità rivolgendosi al fornitore del software antivirus.

  • Il software antivirus deve essere configurato in modo da condividere il relativo stato di aggiornamento con altre applicazioni. I programmi antivirus in genere condividono il rispettivo stato di aggiornamento con altre applicazioni per impostazione predefinita. Per verificare l'impostazione dello stato di aggiornamento, esaminare le preferenze o le opzioni relative al programma antivirus oppure rivolgersi al fornitore.

    Note: 

    • Per verificare la disponibilità del programma antivirus e aggiornarne lo stato, Office Outlook 2007 si basa sul Centro sicurezza PC di Microsoft Windows.

    • Se la sottoscrizione del software antivirus è scaduta o è rimasta inattiva, è possibile che in corrispondenza di un tentativo di accesso a Outlook eseguito da un programma venga visualizzato nuovamente l'avviso di protezione.

Visualizzazione delle impostazioni relative alla protezione in Centro protezione

L'impostazione relativa alla sicurezza Accesso programmatico in Centro protezione consente di scegliere una delle opzioni seguenti:

  • Segnala attività sospetta se il software antivirus è inattivo o non aggiornato (scelta consigliata)      Si tratta dell'impostazione predefinita in Office Outlook 2007. Con attività sospetta si indica un programma non attendibile che esegue un tentativo di accesso a Outlook.

  • Segnala sempre attività sospette      Si tratta dell'impostazione che garantisce il massimo livello di protezione. Se si sceglie questa opzione, ogni volta che viene rilevato un tentativo di accesso a Outlook da parte di un programma, verrà sempre chiesto se si desidera considerare tale programma attendibile.

  • Non segnalare mai attività sospette (scelta non consigliata)      Si tratta dell'impostazione che assicura il minor livello di protezione.

Per modificare queste impostazioni, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Scegliere Centro protezione dal menu Strumenti.

  2. Fare clic su Accesso programmatico.

    Note: 

    • Se alla gestione del computer presiede un amministratore di Microsoft Exchange o dei Servizi di dominio Active Directory di Microsoft Windows appartenente alla stessa organizzazione dell'utente e l'amministratore ha modificato l'impostazione predefinita impedendo agli utenti di apportare modifiche, non sarà possibile personalizzare le impostazioni relative alla protezione in Accesso programmatico.

    • Se il computer non è gestito da un amministratore di Exchange o di Servizi di dominio Active Directory di Microsoft Windows e l'utente è amministratore di Windows sul computer in uso, sarà possibile modificare le impostazioni di protezione in Accesso programmatico. Questa operazione non è tuttavia consigliata.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×