Visualizzare versioni precedenti di file di Office

Office 2016 salva automaticamente le versioni dei file di SharePoint, OneDrive e OneDrive for Business durante il loro utilizzo. Queste versioni permettono di osservare le modifiche precedenti dei file e comprenderne l'evoluzione nel tempo, nonché di ripristinare versioni più vecchie in caso di errori.

Nota: Se si è abbonati al canale semestrale per gli aggiornamenti di Office, potrebbero non essere ancora disponibili le stesse funzionalità di Cronologia versioni. Se non si è sicuri della versione di Office in uso, vedere Come individuare quale versione di Office si sta usando.

Per visualizzare le versioni nella cronologia

  1. Aprire il file su cui si stava lavorando.

  2. Fare clic sul pulsante Cronologia, con una forma simile a un orologio, nell'angolo in alto a destra della finestra.

    cronologia versioni

    Nota: Se il pulsante Cronologia non è visualizzato, fare clic su File > Info per accedere alla cronologia delle versioni.

    Importante: La cronologia delle versioni in Office funziona solo per i file archiviati in OneDrive o SharePoint Online. Se questa opzione non è disponibile, è possibile che il file sia archiviato in un servizio diverso o in un dispositivo locale.

  3. Fare clic su una versione per aprirla e visualizzarla in un'altra finestra.

  1. Aprire il file su cui si stava lavorando.

  2. Fare clic su File > Cronologia > Visualizza e ripristina le versioni precedenti.

    Il pulsante Gestisci versioni consente di ripristinare versioni precedenti del documento

    Importante: La cronologia delle versioni in Office funziona solo per i file archiviati in OneDrive o SharePoint Online. Se questa opzione non è disponibile, è possibile che il file sia archiviato in un servizio diverso o in un dispositivo locale.

    Nota: Se Cronologia non viene visualizzato nel riquadro di spostamento, la versione di Office potrebbe essere in abbonamento. Fare clic sul pulsante Info nel riquadro di spostamento e provare ad accedere a Cronologia versioni da qui.

  3. Fare clic su una versione per aprirla e visualizzarla in un'altra finestra.

  1. Aprire il file su cui si stava lavorando.

  2. Fare clic sul pulsante Cronologia versioni nell'angolo superiore destro della finestra. Ha l'aspetto di un orologio.

    Il pulsante Cronologia versioni apre il riquadro Cronologia versioni che consente di selezionare versioni precedenti del documento

    Importante: La cronologia delle versioni in Office funziona solo per i file archiviati in OneDrive o SharePoint Online. Se questa opzione non è disponibile, è possibile che il file sia archiviato in un servizio diverso o in un dispositivo locale.

  3. Fare clic su una versione per aprirla e visualizzarla in un'altra finestra.

  1. Aprire il file da ripristinare, se non è già aperto.

  2. Toccare il pulsante File Pulsante File verso l'angolo in alto a sinistra.

  3. Toccare Cronologia.

  4. Scegliere una versione dal riquadro Cronologia visualizzato a sinistra per aprirla.

Per ripristinare una versione della cronologia

Con la versione da ripristinare aperta nell'applicazione, fare clic su Ripristina sulla barra dei messaggi visualizzata nella parte superiore della versione aperta.

L'opzione Ripristina salva il file corrente come nuova versione e quindi lo sostituisce con il contenuto della versione che si è scelto di ripristinare.

Vedere anche

Che cos'è il salvataggio automatico?

Ripristinare una versione precedente di un documento in OneDrive for Business

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×