Viene visualizzato un messaggio di errore "accesso negato" o "Impossibile completare questa azione" quando si tenta di connettersi a un sito Web di Windows SharePoint Services

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Sintomi

Quando si prova a connettere un sito Web Microsoft Windows SharePoint Services 2,0 o Microsoft Windows SharePoint Services 3,0, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore analogo a uno dei seguenti:

  • Accesso negato. Non si dispone delle autorizzazioni necessarie per eseguire questa azione o accedere a questa risorsa. Le richieste di accesso non sono abilitate.

  • Non è possibile completare questa azione. Riprovare.

È possibile che si verifichi questo sintomo anche se è stato effettuato l'accesso con un account utente che è un membro del gruppo di amministrazione del dominio e si è il proprietario del sito del sito Web di Windows SharePoint Services.

Causa

Questo problema si verifica se si elimina l'account utente in Microsoft Windows e quindi si ricrea l'account utente usando lo stesso nome utente. Windows genera un identificatore di sicurezza univoco (SID) per ogni nuovo account utente creato. In situazioni in cui è possibile eliminare un account utente in Windows e quindi ricrearlo usando lo stesso nome, è necessario rimuovere e quindi aggiungere il nuovo account utente alla raccolta siti in Windows SharePoint Services prima che l'utente possa visualizzare le pagine Web in tale raccolta siti.

Soluzione

Per risolvere il problema, usare uno dei metodi seguenti in base alle proprie esigenze.

Metodo 1: se l'utente è un membro del gruppo utenti

Se l'utente è un membro del gruppo utenti in Windows, rimuovere l'account utente esistente dalla raccolta siti in Windows SharePoint Services e quindi aggiungere il nuovo account utente creato nuovamente alla raccolta siti. Per eseguire questa operazione, eseguire le operazioni seguenti:

Windows SharePoint Services 3.0

  1. Connettersi al sito Web di Windows SharePoint Services 3,0 utilizzando un account utente che disponga delle autorizzazioni di amministratore per la raccolta siti.

  2. Fare clic su Azioni sito e quindi su Impostazioni sito.

  3. Nella pagina Impostazioni sito fare clic su persone e gruppi in utenti e autorizzazioni.

  4. Fare clic per selezionare la casella di controllo accanto all'account utente che si desidera rimuovere dalla raccolta siti, quindi fare clic su Rimuovi utenti dal gruppo in azioni.

  5. Fare clic su OK quando viene richiesto di confermare la rimozione.

  6. Fare clic su Azioni sito e quindi su Impostazioni sito.

  7. Nella pagina Impostazioni sito fare clic su persone e gruppi in utenti e autorizzazioni.

  8. Nella pagina utenti e gruppi fare clic su nuovoe quindi su Aggiungi utenti.

  9. Nella pagina aggiunta amministrazione centrale utenti digitare <NomeDominio\NomeUtente> nella casella utenti/gruppi fare clic su Controlla nomi, fare clic per selezionare le autorizzazioni che l'utente deve avere in concedere l'autorizzazionee quindi fare clic su OK.

Nota: È possibile aggiungere un utente a un gruppo di SharePoint selezionando un gruppo dall'elenco Aggiungi utenti a un gruppo di SharePoint in Assegna autorizzazione.

Windows SharePoint Services 2.0

  1. Connettersi al sito Web di Windows SharePoint Services 2,0 utilizzando un account utente che disponga delle autorizzazioni di amministratore per la raccolta siti.

  2. Fare clic su Impostazioni sito.

  3. Nella pagina Impostazioni sito, in Amministrazione, fare clic su Vai a amministrazione sito.

  4. Nella pagina Amministrazione sito principale, in Amministrazione raccolta siti, fare clic su Visualizza informazioni utente raccolta siti.

  5. Fare clic per selezionare la casella di controllo accanto all'account utente che si desidera rimuovere dalla raccolta siti e quindi fare clic su Rimuovi utenti selezionati.

  6. Fare clic su quando viene chiesto di confermare la rimozione.

  7. Fare clic su Impostazioni sito.

  8. Nella pagina Impostazioni sito, in Amministrazione, fare clic su Vai a amministrazione sito.

  9. Nella pagina Amministrazione sito di primo livello, in utenti e autorizzazioni, fare clic su Gestisci utenti.

  10. Nella pagina Gestisci utenti fare clic su Aggiungi utenti.

  11. Nella pagina Aggiungi utenti: siteName , nell'area passaggio 1: Choose Users digitare il nome dell'account utente che si vuole aggiungere nella casella utenti

    Verificare di specificare il nome dell'utente usando il formato seguente:

    NomeDominio\NomeUtente

  12. Nell'area Step 2: Choose site groups fare clic per selezionare la casella di controllo accanto al gruppo di siti a cui si vuole assegnare l'utente e quindi fare clic su Avanti.

  13. Confermare l'utente che si vuole aggiungere al sito, specificare l'opzione di posta elettronica desiderata e quindi fare clic su fine.

Metodo 2: se l'utente è membro del gruppo di amministrazione del dominio ed è il proprietario del sito

Se l'utente è un membro del gruppo di amministrazione del dominio in Windows ed è anche elencato come proprietario del sito Web di Windows SharePoint Services, specificare temporaneamente un account utente diverso come proprietario del sito, rimuovere il proprietario del sito temporaneo e quindi specificare il nuovo account che è stato ricreato come proprietario del sito. Per eseguire questa operazione, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Accedere a Windows come amministratore con autorizzazioni sufficienti per amministrare il sito. 

    Verificare di non eseguire l'accesso usando l'account utente creato di nuovo.

  2. Avviare Amministrazione centrale di Windows SharePoint Services.

  3. In configurazione di sicurezzafare clic su Gestisci proprietari raccolta siti.

  4. Nell'area URL sito Digitare l'URL della raccolta siti nella casella URL sito Web e quindi fare clic su Visualizza.

  5. Nell'area proprietari della raccolta siti Digitare un account utente diverso nella casella nome utente per configurare temporaneamente un nuovo proprietario del sito. 

    Verificare di specificare il nome dell'account utente usando il formato seguente:

    NomeDominio\NomeUtente

  6. Fare clic su OK.

  7. Nella pagina Amministrazione centrale di Windows SharePoint Services, in configurazione di sicurezza, fare clic su Gestisci proprietari di raccolte siti.

  8. In configurazione di sicurezzafare clic su Gestisci proprietari raccolta siti.

  9. Nell'area URL sito Digitare l'URL della raccolta siti nella casella URL sito Web e quindi fare clic su Visualizza.

  10. Nell'area proprietari della raccolta siti digitare l'account utente creato nella casella nome utente .

    Verificare di specificare il nome dell'account utente usando il formato seguente:

    NomeDominio\NomeUtente

  11. Fare clic su OK.

Metodo 3: se si usano le caratteristiche di Microsoft Office Project Server 2003 che si basano su Windows SharePoint Services

Se si usano anche le funzionalità di Microsoft Office Project Server 2003 che si basano su Windows SharePoint Services, seguire questi passaggi per evitare di ricevere questo messaggio di errore quando si accede ai documenti:

  1. Accedere a Project Web Access come amministratore.

  2. Fare clic sulla scheda amministratore , su Gestisci servizio SharePointe quindi su Gestisci siti di SharePoint.

  3. Fare clic sul nome del progetto e quindi su Sincronizza.

A questo punto, il nuovo profilo utente aggiornato in Windows viene aggiornato in Project Server. Questo nuovo profilo utente è ora sincronizzato con il profilo di Windows SharePoint Services.

Altre informazioni

Questo problema può verificarsi se gli account utente vengono migrati usando lo strumento di migrazione di Active Directory. Questo strumento crea un nuovo account nel dominio di destinazione. Di conseguenza, le autorizzazioni dovranno essere ri-applicate per consentire all'utente di accedervi. Si conSideri uno scenario in cui un utente si trova in un dominio figlio nella foresta, ad esempio CHILD\cuser1. Questo account viene quindi migrato in un dominio padre tramite lo strumento di migrazione e ora diventa PARENT\cuser1. In questo scenario, un nuovo SID viene applicato all'account migrato e gli utenti vecchi SID/informazioni utente si trovano ancora nel sito WSS/SharePoint. È necessario ripetere l'autorizzazione del sito con il nuovo account per l'utente per riottenere l'accesso.

Per altre informazioni su Windows SharePoint Services, vedere documento di SharePoint.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×