Utilizzo di grafici e di rapporti di grafico pivot in una cartella di lavoro nel browser

I grafici e i rapporti di grafico pivot sono strumenti fondamentali per l'analisi dei dati delle cartelle di lavoro di Excel. La rappresentazione visiva delle informazioni consente di riconoscere con maggiore facilità schemi e tendenze dei dati, nonché di effettuare confronti in modo più efficace.

Grafici, intervalli di grafici e grafici pivot presenti in una cartella di lavoro sono visualizzabili all'interno del browser. Per utilizzare al meglio questi strumenti in una cartella di lavoro, tuttavia, è utile comprenderne le differenze di funzionamento nel browser e in Excel 2010.

Grafico a barre

Grafico ad anello

Contenuto dell'articolo

Visualizzazione e dimensioni di grafici e grafici pivot

Un grafico o un grafico pivot è un'immagine statica

Utilizzo di grafici 3D e di effetti grafici 3D

Variazione della qualità dei colori da un computer all'altro

Creazione di grafici e grafici pivot: procedura consigliata

Visualizzazione e dimensioni di grafici e grafici pivot

Per la visualizzazione di un grafico o di un grafico pivot in una cartella di lavoro basata su browser sono disponibili due modalità.

  • Visualizzazione Foglio di lavoro    In visualizzazione Foglio di lavoro, il visualizzatore Web visualizza il grafico o il grafico pivot nella posizione in cui si trova all'interno del foglio di lavoro.

  • Visualizzazione Elemento denominato    In visualizzazione Elemento denominato, il visualizzatore Web visualizza il grafico o il grafico pivot da solo, senza alcun altro elemento del foglio di lavoro.

In ogni caso, la dimensione massima di un grafico o di un grafico pivot che è possibile visualizzare è un megabyte. È possibile modificare questo valore utilizzando le opzioni nel percorso attendibile.

Torna all'inizio

Un grafico o un grafico pivot è un'immagine statica

All'interno di una cartella di lavoro nel browser è visualizzato un grafico o un grafico pivot con i dati correnti, sia i valori dei dati che le informazioni relative ai dati, ad esempio l'ordinamento degli elementi di una colonna, la presenza o meno di subtotali e così via.

Se si interagisce con i dati su cui è basato il grafico, ordinandoli, filtrandoli o espandendo o comprimendo i livelli dei dati, la visualizzazione del grafico o del grafico pivot viene aggiornata. I dati all'interno del grafico, tuttavia, sono statici. Non è possibile fare clic su un collegamento all'interno di un grafico o di un grafico pivot, né interagire con quest'ultimo, modificarlo o eliminarlo.

Torna all'inizio

Utilizzo di grafici 3D e di effetti grafici 3D

La visualizzazione all'interno del browser è supportata per la maggior parte dei grafici 3D, che tuttavia vengono convertiti nell'equivalente 2D. I grafici 3D seguenti non sono supportati in Excel Services:

  • Superficie 3D

  • Superficie 3D a reticolo

  • Superficie isometrica

  • Superficie isometrica a reticolo

Se un grafico contiene effetti grafici 3D, ad esempio ombreggiature, aloni, distorsioni, rilievi, contorni sfumati, ricolorazioni e riflessi, tali effetti verranno rimossi o convertiti dal server in effetti alternativi.

Si noti che il grafico 3D e gli effetti grafici 3D vengono mantenuti nella cartella di lavoro, quindi è sempre possibile visualizzarli quando si apre la cartella di lavoro in Excel.

Torna all'inizio

Variazione della qualità dei colori da un computer all'altro

È necessario tenere presente che le impostazioni relative alla qualità dei colori variano nei computer client e nei computer server. Per controllarle, nel Pannello di controllo fare clic su Schermo per aprire la finestra di dialogo Proprietà - Schermo e quindi fare clic sulla scheda Impostazioni. Sono disponibili tre impostazioni:

  • Massima (32 bit, 4 milioni di colori).

  • Media (16 bit, 32.000 colori).

  • Minima (8 bit, 256 colori).

La qualità dei colori può fare la differenza nella nitidezza del grafico, specialmente se i colori utilizzati non si differenziano in misura sufficiente per l'impostazione di visualizzazione corrente dell'utente. Poiché l'immagine del grafico viene creata nel server, l'impostazione in tale computer può limitare i colori visualizzati nel grafico, indipendentemente dall'impostazione dei colori nel client.

Torna all'inizio

Creazione di grafici e grafici pivot: procedura consigliata

Quando si crea una cartella di lavoro in Excel 2010 destinata alla visualizzazione nel browser, è consigliabile visualizzare un'anteprima del grafico o del grafico pivot nel browser. È possibile adattare le dimensioni del grafico o riprogettarlo in base a ciò che viene visualizzato.

Durante la progettazione del grafico, tenere in considerazione i punti seguenti:

  • Individuare gli utenti che utilizzeranno il grafico e stabilire qual è l'impostazione relativa alla qualità dei colori che utilizzeranno con maggiore frequenza nei relativi computer. Stabilire se è necessario modificare i colori dei grafici per renderli più nitidi.

  • Se il grafico è ritagliato, verificare se è possibile spostarlo nel foglio di lavoro oppure in un altro foglio in modo che venga visualizzato per intero.

  • Verificare se il grafico viene visualizzato nel modo previsto o se è necessario adattarne le dimensioni oppure creare più grafici distinti per ridurre le dimensioni e la complessità del grafico stesso.

  • Se nel grafico vengono utilizzati effetti grafici 3D, verificare se vengono visualizzati nel modo desiderato nel browser o se è necessario modificarli in Excel.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×