Usare un'utilità per la lettura dello schermo per creare tabelle in database desktop di Access

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Leggere a voce alta il simbolo con l'etichetta Contenuto dell'utilità per la lettura dello schermo. Questo argomento descrive come usare un'utilità per la lettura dello schermo con Office

Questo articolo è destinato alle persone con problemi di vista che usano utilità per la lettura dello schermo con i prodotti Office e fa parte del set di contenuti sull'accessibilità di Office. Per informazioni di supporto generali, vedere la home page del supporto di Office.

Usare Access con la tastiera e un'utilità per la lettura dello schermo per aggiungere tabelle a un database desktop di Access. L'abbiamo testato con l'Assistente vocale, JAWS e NVDA, ma potrebbe funzionare con altre utilità per la lettura dello schermo, purché seguano standard e tecniche comuni per l'accessibilità. Verrà anche spiegato come salvare, rinominare ed eliminare tabelle.

Note: 

  • Le nuove funzionalità di Office 365 vengono rilasciate gradualmente per gli abbonati di Office 365, quindi l'app potrebbe non includerle ancora. Per informazioni su come ottenere le nuove funzionalità in modo più rapido, partecipare al programma Office Insider.

  • Per ulteriori informazioni sulle utilità per la lettura dello schermo, passare a Come le utilità per la lettura dello schermo funzionano con Microsoft Office.

  • Quando si usa l'Assistente vocale, la tastiera predefinita sarà il layout Standard. Per modificare questa impostazione nelle impostazioni dell'Assistente vocale, premere il tasto del logo Windows + Ctrl + N. Premere TAB finché non si sente: "Seleziona layout di tastiera, Standard." Per modificare il layout su Legacy, premere la freccia GIÙ una volta. Si sente: "Legacy, selezionato". I nuovi comandi dell'Assistente vocale non saranno disponibili nel layout di tastiera Legacy se le sequenze di tasti dei comandi legacy sono in conflitto con quelli utilizzati nelle nuove funzionalità dell’Assistente vocale.

In questo argomento

Tabelle in Access

Le tabelle sono oggetti essenziali in un database perché contengono tutte le informazioni o tutti i dati. Un database di un'azienda può ad esempio includere una tabella Contatti in cui sono memorizzati i nomi di fornitori, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri di telefono. Prima di creare tabelle, valutare i requisiti e definire tutte le tabelle eventualmente necessarie. Per informazioni sulla pianificazione e la progettazione di un database, vedere Nozioni fondamentali della progettazione di database.

Un database relazionale, ad esempio Access, contiene in genere diverse tabelle connesse logicamente. In un database ben progettato ogni tabella archivia i dati relativi a un determinato oggetto, ad esempio dipendenti o prodotti. UNA tabella contiene record (righe), campi (colonne) e valori di campo (celle) per ogni record.

  • Un record (riga) contiene dati specifici, ad esempio informazioni su uno specifico dipendente o un prodotto.

  • Un campo (colonna) contiene dati su un singolo aspetto dell'oggetto della tabella, ad esempio il nome, l'indirizzo di posta elettronica o il prezzo.

  • Un valore di campo (cella) per un record contiene dati di diverso tipo, ad esempio testo, numeri, date e collegamenti ipertestuali.

Sebbene ogni tabella memorizzi i dati relativi a un argomento specifico, le tabelle di un database relazionale come Access archiviano i dati sugli argomenti correlati. Ad esempio, un database può contenere:

  • Tabella clienti che elenca i clienti della società e i relativi indirizzi

  • Tabella prodotti in cui sono elencati i prodotti da vendere, inclusi i prezzi e le immagini per ogni elemento

  • Tabella Orders che tiene traccia degli ordini dei clienti

Per connettere i dati archiviati in tabelle diverse, è possibile creare relazioni. UNA relazione è una connessione logica tra due tabelle che hanno un campo comune. Per informazioni sulla creazione di relazioni tra tabelle in un database desktop di Access, vedere creare, modificare o eliminare una relazione.

Aggiungere una tabella

  1. Aprire un database nuovo o esistente.

    Suggerimento: L'utilità per la lettura dello schermo potrebbe non iniziare a leggere finché non viene aperta una tabella. Se si apre un database esistente senza tabelle aperte, premere INVIO. Verrà visualizzata la tabella superiore nel riquadro di spostamento.

  2. Premere ALT + C, T, N. Viene aggiunta una nuova tabella e si sente: "tabella X". Lo stato attiva nella prima cella del secondo campo. Il nome predefinito del primo campo è ID.

  3. Immettere i dati nella tabella o incollare i dati della tabella da un'altra origine, ad esempio una cartella di lavoro di Excel. Quando si immette un valore di campo nel nuovo campo e si passa al valore di campo successivo, Access chiama automaticamente il campo FieldX.

  4. Per rinominare un'intestazione di campo (colonna) nella tabella:

    1. Per selezionare il campo, spostare lo stato attivo nel campo e premere CTRL+BARRA SPAZIATRICE.

    2. Per aprire un menu di scelta rapida, premere MAIUSC + F10.

    3. Premere N. Lo stato attivo si sposta sull'intestazione del campo e si sente "Chiusura dei menu, Foglio dati, Riga X", il nome del campo e "Digita il testo". Immettere un nuovo nome per il campo.

    Suggerimento: Nomi significativi, ad esempio il nome del prodotto o il prezzo, consentono di sapere cosa contiene ogni campo senza visualizzarne il contenuto.

  5. Per aggiungere un campo (colonna) alla tabella:

    1. Per spostarsi sul primo record della tabella, premere CTRL+HOME.

    2. Per spostarsi sull'ultimo record dell'ultimo campo della tabella, premere CTRL+FINE.

    3. Per spostarsi su un nuovo campo, premere la freccia DESTRA.

    4. Per spostarsi sul primo record del nuovo campo, premere CTRL+freccia SU.

    5. Immettere i dati. Quando ci si sposta su un'altra cella, il nuovo campo viene aggiunto con il nome predefinito Campo X.

Salvare una tabella

Dopo aver creato una nuova tabella o modificato una tabella esistente, è consigliabile salvarla.

  1. Per salvare una tabella, premere CTRL + S o ALT + F.

    Quando si salva una tabella per la prima volta, si apre la finestra di dialogo Salva con nome e si sente "Salva con nome, Nome tabella due punti, Modifica, Tipo e Testo" e il nome della tabella.

    Note: 

    • Se si prova a chiudere una tabella prima di salvarla, viene visualizzata automaticamente una finestra di dialogo e si sente "Salvare le modifiche alla struttura della tabella Tabella X?" Lo stato attivo è sul pulsante . Per salvare la tabella, premere INVIO.

    • Quando si salvano le modifiche a una tabella esistente, alla tabella viene assegnato il nome specificato in precedenza. Per rinominare la tabella al momento del salvataggio, premere F12. Si aprirà la finestra di dialogo Salva con nome in cui è possibile immettere un nuovo nome.

  2. Nella casella di testo digitare un nome per la tabella. Quando si salva una tabella per la prima volta, assegnarle un nome che descriva i dati che contiene. Ad esempio, è possibile assegnare un nome a una tabella clienti, parti dell'inventario o prodotti. Access offre molta flessibilità quando si tratta di assegnare un nome alle tabelle nelle app Web, ma esistono alcune limitazioni:

    • Un nome di tabella può essere costituito da un massimo di 64 caratteri.

    • Può includere qualsiasi combinazione di lettere, numeri, spazi e caratteri speciali, ad eccezione di un punto (.), punti esclamativi (!), parentesi quadre ([]), uno spazio iniziale, un segno di uguale (=) o un carattere non stampabile, ad esempio un ritorno a capo.

    • Il nome non può contenere uno dei caratteri seguenti:'/\:; * ? "' < > | # < TAB > {}% ~ &.

    Suggerimento: Scegliere una convenzione di denominazione per gli oggetti nel database e usarla in modo coerente.

  3. Premere INVIO.

Rinominare una tabella

Nota: Non è possibile rinominare una tabella quando è aperta. Per chiudere una tabella attiva, premere F6 o CTRL + W. Lo stato di attivazione si sposta sul riquadro di spostamento.

  1. Nel riquadro di spostamento, per selezionare la tabella da rinominare, premere TAB finché non si sente "tabelle", quindi premere la freccia giù finché non si sente quello desiderato.

  2. Per aprire il menu di scelta rapida della tabella, premere MAIUSC + F10.

  3. Nel menu di scelta rapida premere M due volte e quindi premere INVIO. Si sente: "lasciando i menu, rinominare la casella di testo, modifica". In Assistente vocale si sente "rinominare la casella di testo, modifica" seguita dal nome corrente.

  4. Digitare il nuovo nome nella casella di testo e quindi premere INVIO.

Eliminare una tabella

  1. In visualizzazione Foglio dati chiudere tutte le tabelle. Lo stato attivo si sposta sul riquadro di spostamento. Per selezionare la tabella da eliminare, usare il tasto freccia GIÙ.

  2. Premere CANC. Viene visualizzata una finestra che chiede di confermare l'eliminazione e si sente "si vuole eliminare la tabella X?" in Assistente vocale si sente "finestra di dialogo di Microsoft Access, pulsante Sì". Lo stato attivo si trova sul pulsante .

  3. Per eliminare la tabella, premere INVIO.

Nota: Quando si è in visualizzazione struttura, per passare alla visualizzazione foglio dati, premere ALT, J + D, W e quindi H. Per passare alla visualizzazione struttura quando si è in visualizzazione foglio dati, premere ALT + H, W e quindi D.

Vedere anche

Usare un'utilità per la lettura dello schermo per avviare Access

Usare un'utilità per la lettura dello schermo per creare una query in database desktop di Access

Supporto tecnico per clienti disabili

Microsoft vuole offrire la miglior esperienza possibile a tutti i clienti. Se si hanno disabilità o domande relative all'accessibilità, contattare Microsoft Disability Answer Desk per ottenere assistenza tecnica. Il team di Disability Answer Desk è qualificato nell'uso di molte delle assistive technology più diffuse e può offrire assistenza nel linguaggio dei segni in inglese, spagnolo, francese e americano. Per trovare le informazioni di contatto per la propria area geografica, visitare il sito Microsoft Disability Answer Desk.

Gli utenti di enti pubblici, commerciali o aziendali possono contattare l'Answer Desk per l'accessibilità per le aziende.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×