Usare operatori di calcolo nelle formule di Excel

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Operatori di specificano il tipo di calcolo che si desidera eseguire sugli elementi di una formula. Excel regole generali matematica per i calcoli, ovvero le parentesi, quelli, moltiplicazione e divisionee addizione e sottrazioneo l'acronimo PEMDAS (vedere scusa personale Gentile zia Sara) . Utilizzo delle parentesi consente di modificare l'ordine di calcolo.

Tipi di operatori. Esistono quattro tipi diversi di operatore di calcolo, ovvero aritmetici, di confronto, di concatenazione testo e di riferimento.

  • Operatori aritmetici

    Per eseguire le operazioni matematiche di base, quali l'addizione, la sottrazione, la moltiplicazione o la divisione, operare sui numeri e generare risultati numerici, utilizzare gli operatori aritmetici seguenti.

    Operatore aritmetico

    Significato

    Esempio

    + (segno di addizione)

    Addizione

    =3+3

    – (segno meno)

    Sottrazione
    Negazione

    = 3-3
    = -3

    * (asterisco)

    Moltiplicazione

    =3*3

    / (segno di divisione)

    Divisione

    =3/3

    % (segno di percentuale)

    Percentuale

    30%

    ^ (accento circonflesso)

    Elevamento a potenza

    =3^3

  • Operatori di confronto

    È possibile confrontare due valori con gli operatori seguenti. Il risultato del confronto di due valori mediante tali operatori è un valore logico, ossia VERO o FALSO.

    Operatore di confronto

    Significato

    Esempio

    = (segno di uguale)

    Uguale a

    =A1=B1

    > (segno di maggiore)

    Maggiore di

    =A1>B1

    < (segno di minore)

    Minore di

    =A1<B1

    >= (segno di maggiore o uguale a)

    Maggiore di o uguale a

    =A1>=B1

    <= (segno di minore o uguale a)

    Minore o uguale a

    =A1<=B1

    <> (segno di diverso da)

    Diverso da

    =A1<>B1

  • Operatore di concatenazione testo

    Usare la e commerciale (&) per concatenare (unire) una o più stringhe di testo generando una singola stringa.

    Operatore di testo

    Significato

    Esempio

    & (e commerciale)

    Concatena due valori generando un singolo valore di testo

    = "North" & "wind" restituisce il risultato "Northwind".
    Dove A1 contiene "Cognome" e B1 contiene "Nome" = A1 & "," & B1 genera "Cognome, nome".

  • Operatori di riferimento

    Di seguito sono riportati gli operatori che consentono di unire intervalli di celle da utilizzare come elementi di calcolo.

    Operatore di riferimento

    Significato

    Esempio

    : (due punti)

    Operatore di intervallo, genera un riferimento a tutte le celle comprese tra due riferimenti, inclusi i due riferimenti stessi

    B5:B15

    ; (punto e virgola)

    Operatore di unione, combina più riferimenti in uno solo

    =SOMMA(B5:B15,D5:D15)

    (spazio)

    Operatore di intersezione, genera un riferimento alle celle in comune tra due riferimenti

    B7:D7 C6:C8

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider