Usare le forme di stato in diagramma UML e diagrammi di attività

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Nota: Il diagramma diagramma UML non è disponibile in Visio 2013 e versioni successive. Per informazioni sui diagrammi UML in Visio 2013 e versioni più recenti, vedere diagrammi UML in Visio.

Aggiungere un'azione o un'attività interna a uno stato in un diagramma di diagramma o di attività

  1. In un diagramma di stato o diagramma di attività, fare doppio clic sulla forma dello stato a cui si vuole aggiungere il azione interno o il attività.

  2. Nella finestra di dialogo Proprietà stato UML fare clic su transizioni interne.

  3. Digitare un nome per transizione.

  4. Fare clic su Proprietà. Scegliere l'evento desiderato. Per creare un nuovo evento, fare clic su eventi, su nuovo, scegliere il tipo di evento desiderato e quindi fare clic su OK.

  5. Digitare un nome per l'evento e digitare o scegliere gli altri valori di proprietà desiderati. Fare clic su una scheda per aggiungere vincoli, valori contrassegnati o parametri, a seconda del tipo di evento che si sta creando. Fare clic su OK fino a tornare alla scheda transizione (finestra di dialogoproprietà transizione UML ).

  6. Selezionare guardia per aggiungere una condizione di protezione e quindi nella casella di testo digitare la condizione di protezione desiderata.

  7. In lingua scegliere la lingua desiderata.

  8. Fare clic sulla scheda azioni e quindi su nuovo per creare un'espressione di azione. Scegliere il tipo di azione desiderato. Fare clic su OK e quindi su Proprietà.

  9. Digitare un nome per l'azione e digitare o scegliere gli altri valori di proprietà desiderati. Fare clic su una scheda per aggiungere dettagli, argomenti, vincoli o valori contrassegnati. Fare clic su OK fino a tornare alla scheda transizioni interne, quindi fare di nuovo clic su OK.

Per impostazione predefinita, le azioni interne sono nascoste in una forma di stato. Per visualizzare le azioni interne, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma e quindi scegliere Opzioni di visualizzazione forma. In Elimina deselezionare la casella di controllo transizione .

Aggiungere azioni di entrata e di uscita a uno stato in un diagramma di diagramma o di attività

  1. In un diagramma di stato o diagramma di attività, fare doppio clic sulla forma dello stato a cui si vuole aggiungere un'azione di entrata o di uscita.

  2. Nella finestra di dialogo Proprietà stato UML fare clic su voce o Esci e quindi su nuovo.

  3. Scegliere il tipo di azione desiderato e quindi fare clic su OK. Digitare un nome per l'azione.

  4. Fare clic su Proprietà per aggiungere dettagli, argomenti, vincoli o valori contrassegnati. Fare clic su OK fino a chiudere la finestra di dialogo Proprietà stato UML.

Per impostazione predefinita, le azioni di entrata e uscita sono nascoste in una forma di stato. Per visualizzare le azioni, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma, scegliere Opzioni di visualizzazione forma e quindi deselezionare transizione.

Rinviare gli eventi in uno stato dell'azione in un diagramma di attività

  1. In visualizzazione albero o in un diagramma di attività, fare doppio clic sull'icona o sulla forma che rappresenta un stato di azione.

  2. Fare clic su eventi posticipati.

Gli eventi disponibili in pacchetto a cui appartiene lo stato dell'azione sono elencati. Selezionare gli eventi a cui si vuole rinviare lo stato.

Vedere anche

Creare un diagramma di diagramma UML

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×