Usare le dipendenze nei diagrammi della struttura statica UML

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Importante: Il diagramma di struttura statica UML non è disponibile in Visio 2013 e versioni successive. Per informazioni sui diagrammi UML in Visio 2013 e versioni più recenti, vedere diagrammi UML in Visio.

Associare i parametri del modello alle classi

  1. Trascinare una forma elemento associato dalla struttura statica UML nella pagina di disegno accanto alla forma classe parametrizzata con i parametri che si desidera associare.

  2. Trascinare una forma di Binding nella pagina di disegno e associare l'endpoint senza una freccia a un punto di connessione Immagine del punto di connessione - X blu sull'elemento associato.

  3. Associare l'endpoint di associazione con una freccia a un punto di connessione nella forma classe con parametri.

  4. Fare doppio clic sulla forma Binding e quindi su argomenti associati.

  5. In argomenti associati selezionare un parametro a cui si vuole associare un tipo (se il parametro non ha un tipo specificato) oppure selezionare un valore (se il parametro ha un tipo specificato). Fare clic su Proprietà, scegliere il tipo o digitare il valore desiderato e quindi fare clic su OK.

  6. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Proprietà binding UML.

Gli attributi e le operazioni associati alla classe con parametri vengono passati all'elemento associato. I parametri non associati (senza tipo specificato) assegnati alla classe come tipi di attributo o tipi restituiti dall'operazione vengono sostituiti nell'elemento associato per i tipi specificati nel passaggio 5.

Indicare una relazione di dipendenza tra gli elementi UML

  1. Trascinare una forma di dipendenza dalla struttura statica UML, dalla distribuzione UML o dal componente UML nella pagina di disegno e posizionarla accanto agli elementi che si desidera correlare.

  2. Associa l'endpoint con una freccia a un punto di connessione Immagine del punto di connessione - X blu sull'elemento da cui dipende l'altro elemento. Associa l'endpoint senza una freccia a un punto di connessione sull'elemento che dipende dall'altro elemento.

  3. Fare doppio clic sulla dipendenza per aggiungere un nome, uno stereotipo e altre proprietà.

Suggerimento

Se si vuole indicare una dipendenza traccia, perfezionamento , utilizzo o binding, è possibile usare le forme traccia, perfezionamento, utilizzo o Binding dello stencil della struttura statica UML.

Indicare che è possibile fare riferimento alle classi in un pacchetto

  1. In un diagramma pacchetto trascinare una forma dipendenza nella pagina di disegno.

  2. Associa l'endpoint di dipendenza senza una freccia a un punto di connessione sulla pacchetto che farà riferimento alle classi in un altro pacchetto.

  3. Associare l'endpoint di dipendenza con una freccia a un punto di connessione Immagine del punto di connessione - X blu nel pacchetto che contiene le classi di destinazione a cui verrà fatto riferimento.

  4. Fare doppio clic sulla forma dipendenza per aprire la finestra di dialogo proprietà di dipendenza UML.

  5. In nome Digitare un nome per la dipendenza. In stereotipo scegliere Importa e quindi fare clic su OK.

Nota: La connessione di pacchetti con una dipendenza < < Import > > indica solo le classi a cui è possibile fare riferimento. È comunque necessario impostare la visibilità appropriata per le classi di destinazione.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×