Trovare le note perse

Se non si riescono a trovare alcune note di OneNote, non è detto che le note siano scomparse del tutto, possono trovarsi semplicemente in altre posizioni. Ecco alcune idee per trovarle.

Note: 

  • Se si usa un computer in cui viene eseguito Windows 10, si potrebbe non sapere che esistono due versioni di OneNote: l'app desktop, OneNote 2016, e una versione completamente integrata in Windows 10 chiamata semplicemente OneNote. Avviare OneNote 2016 per vedere se le proprie note sono presenti prima di seguire la procedura descritta di seguito.

  • È possibile cambiare la versione predefinita di OneNote, se si preferisce.

Passaggio 1: usare la funzionalità di ricerca

Il modo più semplice e rapido per ritrovare qualsiasi cosa in OneNote è eseguire una ricerca. OneNote può trovare parole all'interno di testo, scrittura manuale, immagini e persino registrazioni audio e video.

  1. Nella casella di ricerca nell'angolo superiore destro, selezionare la freccia a destra dell'icona lente di ingrandimento e nell'elenco visualizzato scegliere Tutti i blocchi appunti.

    Nota: Se si preferisce usare le scelte rapide da tastiera, è possibile premere CTRL+E per espandere la ricerca in tutti i blocchi appunti.

  2. Nella casella di ricerca digitare una parola chiave o una frase.

    Usare la funzionalità di ricerca per cercare note in qualsiasi punto di OneNote.

  3. Durante la digitazione OneNote inizia a restituire risultati di pagina che corrispondono alla parola o alla frase. Scegliere un risultato della ricerca per recuperare la nota corrispondente.

  4. Al termine della ricerca, premere ESC.

Cercare testo in clip audio e video

Se la funzionalità Ricerca in audio e video è attivata, OneNote riconosce il testo parlato nelle registrazioni audio e video. Tale opzione è disattivata per impostazione predefinita poiché rallenta la ricerca.

Per attivare la funzionalità Ricerca in audio e video:

  1. Scegliere File > Opzioni > Audio e video.

  2. In Ricerca in audio e video selezionare la casella di controllo Consenti ricerca di parole in registrazioni audio e video e fare clic su OK.

Passaggio 2: riaprire i blocchi appunti chiusi

Se le note sono archiviate in un blocco appunti che in precedenza è stato chiuso, aprirlo di nuovo in modo che le note possano essere incluse nelle ricerche.

  1. Scegliere File > Apri.

  2. In Blocchi appunti recenti toccare il blocco appunti che si vuole aprire.

  3. Esaminare le sezioni e le pagine dei blocchi appunti riaperti, oppure eseguire un'altra ricerca nel blocco appunti.

Passaggio 3: controllare la sezione Note rapide

Se si è eseguito l'aggiornamento a OneNote 2016 da una versione precedente, è possibile che alcune note siano state raccolte in una sezione speciale, denominata Note rapide. Nelle versioni precedenti di a OneNote 2013 questa sezione è denominata Note non archiviate. In entrambi i casi, verificare l'eventuale presenza di una sezione con tale nome nel blocco appunti predefinito.

  1. Aprire il riquadro Blocco appunti facendo clic sul nome del blocco appunti corrente, visualizzato a sinistra sotto la barra multifunzione. Se il riquadro Blocco appunti è ancorato allo schermo, saltare questo passaggio.

  2. Nella parte inferiore del riquadro Blocco appunti scegliere Note rapide.

  3. Nella sezione Note rapide scegliere le linguette delle sezioni sulla destra per visualizzare le eventuali note raccolte qui da OneNote.

Nota: In genere, le note casuali archiviate nella sezione Note rapide sono incluse nelle ricerche in tutti i blocchi appunti. Se però questa sezione è stata spostata in un altro blocco appunti che poi è stato chiuso, non verrà inclusa nei risultati delle ricerche.

Passaggio 4: sincronizzare manualmente i blocchi appunti condivisi

Se si sta lavorando in uno o più blocchi appunti condivisi archiviati in OneDrive, OneNote potrebbe non sincronizzare correttamente tali percorsi condivisi. La sincronizzazione manuale dei blocchi appunti condivisi aiuta a scoprire se esiste un problema.

  1. Aprire il blocco appunti condiviso in cui ci si aspettava di trovare le note perse.

  2. Scegliere File > Visualizza stato sincronizzazione.

  3. Nella finestra di dialogo Sincronizzazione blocchi appunti condivisi verificare che l'opzione Sincronizza automaticamente in caso di modifiche sia selezionata.

  4. Scegliere Sincronizza tutto.

Se vengono visualizzati messaggi di errore per qualsiasi blocco appunti condiviso, fare clic sul pulsante Guida accanto a ognuno di essi per tentare di risolvere il problema. Se non si risolvono i problemi di sincronizzazione, non sarà possibile visualizzare le note aggiunte da altri utenti al blocco appunti condiviso, né le note aggiunte personalmente da altri computer o dispositivi.

Passaggio 5: controllare le cartelle OneDrive

Se si sospetta che le note siano su OneDrive e la ricerca in OneNote non ha dato esito positivo, provare a cercarle direttamente nelle cartelle OneDrive senza usare OneNote.

  1. Accedere all'account OneDrive dalla home page di OneDrive oppure tramite l'app OneDrive per Windows 10.

  2. Cercare nelle cartelle di documenti e nelle note aperte, nei documenti e in altri file per individuare le informazioni cercate. Controllare in altri documenti e file nel caso in cui le note siano in tali posizioni anziché in OneNote

Passaggio 6: controllare il Cestino del blocco appunti

Se tutti i passaggi sopra descritti sono stati tentati e le note non sono state trovate, forse sono state eliminate dall'autore o da un altro utente che dispone dell'accesso ai blocchi appunti. Fortunatamente, OneNote salva automaticamente le note per un periodo limitato dopo la loro eliminazione da un blocco appunti condiviso, quindi è possibile provare e ripristinarle.

  1. Aprire il blocco appunti condiviso in cui ci si aspettava di trovare le note.

  2. Scegliere Cronologia > Cestino blocco appunti > Cestino blocco appunti.

Se si trovano le note eliminate qui, è possibile recuperarle spostando di nuovo le pagine nelle posizioni previste:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla linguetta di qualsiasi pagina da recuperare e quindi scegliere Sposta o copia.

  2. Nella finestra di dialogo Sposta o copia pagine scegliere la sezione del blocco appunti in cui si vuole spostare la pagina selezionata, quindi scegliere Sposta. Se si desidera spostare la pagina in una sezione di un altro blocco appunti, fare prima clic sul segno più (+) accanto a tale blocco appunti nell'elenco e quindi selezionare una sezione al suo interno.

  3. Ripetere i passaggi 1-2 per tutte le altre pagine che si vuole spostare dal Cestino del blocco appunti.

Altre informazioni

Se i suggerimenti contenuti in questo articolo non hanno consentito di recuperare le note andate perse, è possibile segnalare il problema nei forum su OneNote in Microsoft Answers. È possibile che un altro cliente abbia avuto lo stesso problema e i membri del team di prodotto di OneNote possano fornire assistenza.

Nota: Se si usa un computer in cui viene eseguito Windows 8, si potrebbe non sapere che esistono due versioni di OneNote: l'app desktop, OneNote 2013, e una versione completamente integrata in Windows 8 chiamata semplicemente OneNote. Avviare OneNote 2013 per vedere se le proprie note sono presenti prima di seguire la procedura descritta di seguito.

Passaggio 1: usare la funzionalità di ricerca

Il modo più semplice e rapido per ritrovare qualsiasi cosa in OneNote è eseguire una ricerca. OneNote può trovare le parole chiave cercate all'interno di testo, scrittura manuale, immagini e persino registrazioni audio e video.

Procedere come segue:

  1. Sulla tastiera tenere premuto CTRL e quindi premere E.

  2. Nella casella Cerca immettere la parola o la frase da cercare. Meno specifico è il testo immesso, migliori saranno le probabilità di trovare la pagina giusta.

  3. Usando il mouse, fare clic sulle icone delle pagine o delle sezioni nell'elenco dei risultati per visitare le posizioni che potrebbero contenere le note cercate. Per aggiungere l'elenco dei risultati al lato della finestra di OneNote, premere CTRL+O. 

Suggerimento:  Se non vengono trovati risultati, verificare che l'ambito di ricerca impostato sia "Cerca in tutti i blocchi appunti" e che l'ortografia delle parole chiave per la ricerca sia corretta. 

Passaggio 2: riaprire i blocchi appunti chiusi

È possibile che le note cercate si trovino in un blocco appunti usato in precedenza e poi chiuso. Se questo può essere il caso, riaprire tutti i blocchi appunti usati in precedenza.

Procedere come segue:

  1. Fare clic sulla scheda File e quindi su Apri.

  2. In Blocchi appunti recenti fare clic per aprire qualsiasi blocco appunti elencato.

  3. Esaminare le sezioni e le pagine dei blocchi appunti riaperti, oppure eseguire un'altra ricerca nel blocco appunti.

Passaggio 3: controllare la sezione Note rapide

Se si è eseguito l'aggiornamento a OneNote 2013 da una versione precedente, è possibile che alcune note siano state raccolte in una sezione speciale, denominata Note rapide. Nelle versioni precedenti di OneNote questa sezione è denominata Note non archiviate. In entrambi i casi, verificare l'eventuale presenza di una sezione con tale nome nel blocco appunti predefinito.

  1. Aprire il riquadro Blocco appunti facendo clic sul nome del blocco appunti corrente, visualizzato a sinistra sotto la barra multifunzione. Se il riquadro Blocco appunti è ancorato allo schermo, saltare questo passaggio.

  2. Nella parte inferiore del riquadro Blocco appunti fare clic su Note rapide.

  3. Nella sezione Note rapide fare clic sulle linguette delle sezioni sulla destra per visualizzare le eventuali note raccolte qui da OneNote.
     

In genere le note casuali archiviate nella sezione Note rapide vengono incluse nella ricerca all'interno di tutti i blocchi appunti (vedere il passaggio 1 in questo articolo). È tuttavia una posizione da prendere in considerazione nel caso in cui in precedenza si sia spostata questa sezione in un altro blocco appunti, successivamente chiuso. 

Passaggio 4: sincronizzare manualmente i blocchi appunti condivisi

Se si sta lavorando in uno o più blocchi appunti condivisi archiviati nel cloud (ad esempio su OneDrive), è possibile che OneNote non esegua correttamente la sincronizzazione con le posizioni condivise. Eseguendo manualmente la sincronizzazione dei blocchi appunti condivisi si può verificare se si sono verificati problemi con il download delle note associate.
 

  1. Aprire il blocco appunti condiviso in cui ci si aspettava di trovare le note perdute.

  2. Fare clic su File > Visualizza stato sincronizzazione.

  3. Nella finestra di dialogo Sincronizzazione blocchi appunti condivisi verificare che l'opzione Sincronizza automaticamente in caso di modifiche sia selezionata.

  4. Fare clic su Sincronizza tutto.

Se vengono visualizzati messaggi di errore per qualsiasi blocco appunti condiviso, fare clic sul pulsante Guida accanto a ognuno di essi per tentare di risolvere il problema. Se non si risolvono i problemi di sincronizzazione, non sarà possibile visualizzare le note aggiunte da altri utenti al blocco appunti condiviso, né le note aggiunte personalmente da altri computer o dispositivi.
 

Passaggio 5: controllare le cartelle OneDrive

Se si sospetta che le note siano su OneDrive e la ricerca in OneNote non ha dato esito positivo, provare a cercarle direttamente nelle cartelle OneDrive senza usare l'interfaccia di OneNote.

Procedere come segue:

  1. Accedere all'account OneDrive dalla home page di OneDrive oppure tramite l'app OneDrive per Windows 8.

  2. Cercare nelle cartelle di documenti e nelle note aperte, nei documenti e in altri file per individuare le informazioni cercate. Forse le note perdute erano state archiviate in un documento o in un altro tipo di file? 

Passaggio 6: controllare il Cestino del blocco appunti

Se la ricerca delle note perse non ha dato frutti, è possibile che le informazioni mancanti siano state eliminate dall'utente stesso o da un'altra persona che ha accesso ai blocchi appunti. L'aspetto positivo è che OneNote salva automaticamente le note per un periodo di tempo limitato dopo la cancellazione da un blocco appunti condiviso.

Per controllare se esistono note eliminate che è possibile recuperare:

  1. Aprire il blocco appunti condiviso in cui ci si aspettava di trovare le note.

  2. Fare clic su Cronologia > Cestino blocco appunti > Cestino blocco appunti.

    Le note eliminate che si trovano nel Cestino possono essere recuperate spostando nuovamente le pagine nelle posizioni previste:

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla linguetta di qualsiasi pagina da recuperare e quindi scegliere Sposta o copia.

  4. Nella finestra di dialogo Sposta o copia pagine fare clic sulla sezione del blocco appunti in cui si desidera spostare la pagina selezionata, quindi fare clic su Sposta. Se si desidera spostare la pagina in una sezione di un altro blocco appunti, fare prima clic sul segno più (+) accanto a tale blocco appunti nell'elenco e quindi selezionare una sezione al suo interno.

  5. Ripetere i passaggi 1-2 per tutte le altre pagine che si vuole spostare dal Cestino del blocco appunti.

Altre informazioni

Se i suggerimenti contenuti in questo articolo non hanno consentito di recuperare le note andate perse, è possibile segnalare il problema nei forum OneNote su Microsoft Answers. È possibile che un altro cliente abbia avuto lo stesso problema e i membri del team di prodotto di OneNote possano fornire assistenza. 

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×