STRINGA.ESTRAI, MEDIA.B (funzioni STRINGA.ESTRAI, MEDIA.B)

Questo articolo descrive la sintassi della formula e l'uso delle funzioni STRINGA.ESTRAI e MEDIA.B in Microsoft Excel.

Descrizione

MEDIA.B restituisce un numero specifico di caratteri di una stringa di testo a partire dalla posizione specificata, in base al numero di caratteri.

MEDIA.B restituisce un numero specifico di caratteri da una stringa di testo a partire dalla posizione specificata, in base al numero di byte.

Importante: 

  • Queste funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le lingue.

  • La funzione STRINGA.ESTRAI è stata progettata per essere utilizzata con le lingue che utilizzano il set di caratteri a byte singolo (SBCS), mentre la funzione MEDIA.B è stata progettata per essere utilizzata con le lingue che utilizzano il set di caratteri a byte doppio (DBCS). L'impostazione predefinita per la lingua nel computer in uso influisce sul valore restituito nel modo seguente:

  • STRINGA.ESTRAI conta sempre ogni carattere, sia a byte singolo che a byte doppio, come 1 a prescindere dall'impostazione predefinita per la lingua.

  • MEDIA.B conta ogni carattere a byte doppio come 2 se è stata abilitata la modifica per l'impostazione di una lingua che supporta i caratteri DBCS e tale lingua è stata impostata come predefinita. In caso contrario, conterà ogni carattere come 1.

Le lingue che supportano i caratteri DBCS includono il giapponese, il cinese semplificato, il cinese tradizionale e il coreano.

Sintassi

STRINGA.ESTRAI(testo; inizio; num_caratt)

MEDIA.B(testo; inizio; num_byte)

Gli argomenti della sintassi delle funzioni STRINGA.ESTRAI e MEDIA.B sono i seguenti:

  • Testo    Obbligatorio. Stringa di testo che contiene i caratteri che si desidera estrarre.

  • Inizio    Obbligatorio. Posizione del primo carattere che si desidera estrarre dal testo. Il valore di inizio per il primo carattere nel testo è uguale a 1 e così via.

  • Num_caratt    Obbligatorio. Specifica il numero di caratteri che la funzione STRINGA.ESTRAI deve restituire dal testo.

  • Num_byte    Obbligatorio. Specifica il numero di caratteri, espresso in byte, che la funzione MEDIA.B deve restituire dal testo.

Osservazioni

  • Se inizio è maggiore della lunghezza di testo, STRINGA.ESTRAI restituirà "" (testo vuoto).

  • Se inizio è minore della lunghezza di testo, ma inizio e num_caratt superano la lunghezza di testo, STRINGA.ESTRAI restituirà i caratteri fino alla fine di testo.

  • Se inizio è minore di 1, STRINGA.ESTRAI restituirà il valore di errore #VALORE!.

  • Se num_caratt è negativo, STRINGA.ESTRAI restituirà il valore di errore #VALORE!.

  • Se num_byte è negativo, MEDIA.B restituirà il valore di errore #VALORE!.

Esempio

Copiare i dati di esempio contenuti nella tabella seguente e incollarli nella cella A1 di un nuovo foglio di lavoro di Excel. Per visualizzare i risultati delle formule, selezionarle, premere F2 e quindi premere INVIO. Se necessario, è possibile regolare la larghezza delle colonne per visualizzare tutti i dati.

Dati

Flusso instabile

Formula

Descrizione

Risultato

=STRINGA.ESTRAI(A2;1;6)

Restituisce 6 caratteri dalla stringa nella cella A2, a partire dal primo carattere.

Flusso

=STRINGA.ESTRAI(A2;7;20)

Restituisce 20 caratteri dalla stringa nella cella A2, a partire dal settimo carattere. Dato che il numero di caratteri da restituire (20) è maggiore della lunghezza della stringa (16), verranno restituiti tutti i caratteri a partire dal settimo. Non vengono aggiunti caratteri vuoti (spazi) alla fine.

instabile

=STRINGA.ESTRAI(A2;20;5)

Dato che il punto di inizio è maggiore della lunghezza della stringa (16), viene restituito testo vuoto.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×