Sincronizzare i file di SharePoint con il client di sincronizzazione di OneDrive for business (Groove. exe)

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Questo articolo descrive come sincronizzare i file di SharePoint in modo da poterli usare direttamente in Esplora file e accedervi anche quando si è offline.

Importante: se l'organizzazione ha un abbonamento a Office 365 business o 21, l'amministratore IT potrebbe aver abilitato nuovo client di sincronizzazione di OneDrive (OneDrive. exe) per la sincronizzazione dei file. Per scoprire quale versione del client di sincronizzazione è disponibile, vedere quale client di sincronizzazione di OneDrive è in uso?. Per informazioni sulla sincronizzazione con il nuovo client di sincronizzazione di OneDrive, vedere iniziare a sincronizzare i siti di SharePoint con il nuovo client di sincronizzazione di OneDrive.

Se l'organizzazione mantiene i siti di OneDrive o SharePoint in locale o non ha ancora abilitato il nuovo client di sincronizzazione nell'organizzazione, è necessario usare il client di sincronizzazione di OneDrive for Business precedente, come descritto in questo articolo.

Nota: I file di SharePoint e OneDrive for Business locali non possono essere sincronizzati con un computer Mac.

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

Per sincronizzare una raccolta siti con il computer

  1. Accedere al sito di SharePoint dell'organizzazione con l'account aziendale o dell'istituto di istruzione.

  2. Aprire la raccolta da sincronizzare.

  3. Selezionare il pulsante Sincronizza.

    Pulsante Sincronizza

    Note: 

    • In SharePoint classico il pulsante di sincronizzazione si trova qui:

      Comando Sincronizza in una raccolta documenti di SharePoint

    • Se il pulsante Sincronizza non è visualizzato, selezionare la scheda Raccolta e quindi selezionare Sincronizza nel gruppo Connetti ed esporta.
      Opzione Sincronizza nella scheda Raccolta della barra multifunzione

  4. Quando viene richiesto, fare clic su Sincronizza ora per avviare la procedura guidata dell'app di sincronizzazione. Il nome e l'indirizzo Web della raccolta verranno inseriti automaticamente.

  5. Selezionare Sincronizza ora nella procedura guidata per avviare la sincronizzazione.

    È possibile fare clic su Mostra file nella procedura guidata per aprire la cartella della raccolta sincronizzata in Esplora file. La cartella è elencata nei Preferiti nella cartella di SharePoint.

    Trovare le raccolte siti sincronizzate nella cartella SharePoint in Preferiti

Per sincronizzare una raccolta con OneDrive for business (Groove. exe) in un ambiente con OneDrive (OneDrive. exe)

  1. Premere Premere il tasto WINDOWS , cercare OneDrivee selezionare OneDrive for Business. Verrà aperta una finestra di sincronizzazione.

  2. In un Web browser aprire la raccolta che si vuole sincronizzare. Fare clic sul campo indirizzo e copiare l'URL.

  3. Incollare l'URL dal browser in OneDrive for Business in cui si dice incollare l'URL della raccoltae quindi fare clic su Sincronizza ora.

    OneDrive for business-selezione della raccolta da sincronizzare

Vedere anche

Risolvere i problemi relativi al client di sincronizzazione di OneDrive for business

Quali sono le limitazioni e i limiti del client di sincronizzazione?

Interrompere la sincronizzazione di una raccolta

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×