Selezione guidata dati

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Per iniziare il processo di importazione dei dati in forme, usare la pagina selezione dati per selezionare il tipo di origine dati che si vuole importare.

Importante: Prima di eseguire la procedura guidata Selezione dati, è consigliabile verificare che l'origine dati includa una colonna chiave. Le colonne chiave non sono necessarie, ma rendono i dati importati molto più facili da usare.

Che cos'è una colonna chiave e perché è necessaria?

Se si prevede di aggiornare il disegno come dati nelle modifiche dell'origine dati, verificare che ogni riga dell'origine dati disponga di un identificatore univoco (una colonna chiave) che non cambierà. Questa chiave consente di associare in modo accurato ogni riga dei dati importati nel disegno a una riga dell'origine dati da cui si esegue l'aggiornamento.

Nell'esempio seguente di un foglio di lavoro di Excel, l'identificatore univoco, o Key, è la colonna EmployeeID.

Tabella di Excel contenente dati relativi ai dipendenti

Se si seleziona cartella di lavoro di Microsoft Excel, database di Microsoft Access, elenco di Microsoft Windows SharePoint Serviceso connessione creata in precedenza, è possibile continuare con la procedura guidata Selezione dati.

Se si seleziona database di Microsoft SQL Server o un' altra origine dati OLEDB o ODBC, viene temporaneamente deviata la connessione guidata dati. Quando si fa clic sul pulsante fine nell'ultima pagina della connessione guidata dati, viene restituito alla procedura guidata Selezione dati.

L'opzione di connessione creata in precedenza viene in genere usata se l'amministratore ha creato connessioni da cui è possibile scegliere.

Che cos'è una connessione creata in precedenza?

Una connessione dati è un puntatore a un'origine dati. Contiene informazioni come il nome di origine, la posizione e le eventuali credenziali necessarie per accedere all'origine. Quando viene creata una connessione, viene in genere salvata nella cartella origini dati personali all'interno della cartella documenti .

Quali tipi di connessioni create in precedenza è possibile usare?

È possibile usare i tipi di connessione dati seguenti:

  • ODC (connessione dati di Office).

  • DSN (nome dell'origine dati).

  • . cub (cubo di SQL Server Analysis Services). Questo tipo di connessione dati è disponibile solo se si sta creando un diagramma pivot. Per altre informazioni su diagrammi pivot, vedere creare un diagramma pivot.

Passaggi successivi

I passaggi della procedura guidata successiva variano in base all'origine dati scelta. Fare clic sui collegamenti appropriati per altre informazioni su ogni passaggio della procedura guidata.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×