Risolvere l'errore 0xE4020045 (Client non supportato) in OneNote

In OneNote 2016 o 2013 può essere visualizzato il codice di errore 0xE4020045 dopo aver fatto clic su una barra informazioni gialla visualizzata quando si trascina o si aggiunge in altro modo un blocco appunti locale a OneDrive per operazioni di backup, sincronizzazione o condivisione. Anche se può sembrare che il blocco appunti ora sia basato sul cloud, OneNote continuerà a gestirlo come archiviato in locale, a meno che il blocco appunti non venga spostato correttamente in OneDrive.

Per risolvere il problema, provare una di queste operazioni:

  1. Se è ancora in esecuzione, uscire da OneNote.

  2. Sul disco rigido del computer, passare alla cartella in cui è archiviato il blocco appunti interessato.

    Suggerimento: In genere, il percorso predefinito per le cartelle dei blocchi appunti di OneNote per Windows archiviate localmente è C:\Users\<nomeutente>\Documents\OneNote Notebooks.

  3. Copiare la cartella con lo stesso nome del blocco appunti interessato nella cartella radice del disco rigido principale.

    Questa operazione rimuove in modo efficace la copia del blocco appunti che non rientra nell'ambito di sincronizzazione di OneDrive.

  4. In Esplora File fare clic su Questo PC, fare doppio clic per aprire il percorso radice del disco rigido in cui è stato copiato il blocco appunti nel passaggio precedente e quindi fare doppio clic sulla cartella denominata come il blocco appunti copiato.

  5. Nella cartella del blocco appunti copiato fare doppio clic sul file Open Notebook.onetoc2.

    Se il file non è presente, fare doppio clic su qualsiasi altro file *.onetoc2 disponibile nella cartella.

  6. Quando si apre OneNote 2016 per Windows, le note dalla cartella del blocco appunti copiato dovrebbero essere visualizzate correttamente.

Per evitare questo problema in futuro, è consigliabile seguire la procedura necessaria per spostare correttamente il blocco appunti originale interessato nell'account di OneDrive, che consente di convertirlo da blocco appunti archiviato localmente a un vero blocco appunti basato sul cloud. Le note basate sul cloud rimarranno private, ma si avrà una sincronizzazione più affidabile e sarà possibile accedere alle note da qualsiasi dispositivo mobile o da qualsiasi Web browser.

Per altre informazioni, vedere Spostare un blocco appunti di OneNote per Windows in OneDrive. Le istruzioni fornite in questo articolo sono valide anche per le versioni precedenti di OneNote per Windows, ad esempio OneNote 2013 o 2010.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×