Risolvere i problemi di spostamento dei blocchi appunti dal computer al cloud

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Usare le informazioni in questo articolo se si verificano problemi durante lo spostamento dei blocchi appunti di OneNote dal computer al cloud.

I blocchi appunti locali non vengono trovati nella cartella "documenti" o "documenti"

Questo problema può verificarsi quando si imposta la posizione di archiviazione predefinita in un punto diverso dal disco rigido del computer, ad esempio una condivisione di rete o un'unità disco rigido esterna, oppure se si spostano manualmente i blocchi appunti al di fuori del percorso predefinito dopo averli creati. 

  • Per risolvere il problema, spostare di nuovo la cartella dei blocchi appunti di OneNote e il relativo contenuto nella cartella documenti o documenti del disco rigido del computer.

I blocchi appunti sono associati a account diversi

Questo problema può verificarsi quando si hanno più account (personale, aziendale o dell'Istituto di istruzione) associati a blocchi appunti di OneNote diversi, ma non si è connessi a tutti.

Eseguire le operazioni seguenti:

  1. In OneNote per Windows 10 fare clic sull'icona Impostazioni e altro pulsante Pulsante Impostazioni e altro ancora in OneNote nell'angolo in alto a destra della finestra dell'app, fare clic su Impostazionie quindi su account.

  2. Nelle finestre degli account che si aprono, fare clic su + Aggiungi account.

  3. Accedere a tutti gli account associati ai blocchi appunti che si desidera caricare.

Il blocco appunti selezionato è già stato caricato nel cloud

Questo problema può verificarsi dopo aver completato una cartella nota per eseguire la migrazione dei file nella cartella documenti o documenti nel cloud oppure, se in precedenza è stato completato il processo di caricamento del blocco appunti in OneNote per Windows 10.

Se un blocco appunti non viene visualizzato nell'elenco Scegli blocchi appunti da aprire , potrebbe già essere sincronizzato con il proprio account di OneDrive o SharePoint. È possibile verificare questa situazione eseguendo le seguenti operazioni:

  1. Nel Web browser preferito accedere al proprio account di OneDrive o SharePoint.

  2. Cercare il blocco appunti. Se viene trovato, aprirlo.

    Suggerimento: È possibile modificare le note direttamente nel browser oppure fare clic su Apri in OneNote per aprire e modificare il blocco appunti in OneNote per Windows 10.

Il blocco appunti è già aperto

Quando si avvia OneNote per Windows 10, vengono automaticamente aperti tutti i blocchi appunti basati sul cloud modificati di recente.

Per verificare se un determinato blocco appunti può essere già aperto, eseguire le operazioni seguenti: 

  1. Se necessario, fare clic sul pulsante di spostamento per visualizzare i riquadri di spostamento.

  2. Fare clic sulla freccia a discesa dei blocchi appunti visualizzata sopra gli elenchi di sezioni e pagine.


    Espansione dell'elenco Blocchi appunti in OneNote per Windows 10

  3. Scorrere l'elenco dei blocchi appunti che viene visualizzato per verificare se il blocco appunti è già aperto e pronto per l'uso.

Vedere anche

Introduzione al nuovo OneNote

Spostare i blocchi appunti di OneNote dal computer al cloud

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×