Risolvere i problemi di apertura dei documenti nelle raccolte di SharePoint

Risolvere i problemi di apertura dei documenti nelle raccolte di SharePoint

In caso si verificassero problemi nell'apertura di file e documenti di Office nelle raccolte documenti di SharePoint, ecco alcuni suggerimenti utili per risolverli.

È consigliabile sincronizzare la raccolta documenti con il computer per usare i documenti. Con la sincronizzazione viene creata una cartella locale nel computer, da cui è possibile aprire e modificare facilmente i file. Quando si salva un documento, viene caricato automaticamente in SharePoint o OneDrive for Business. Per altre informazioni, vedere Sincronizzare i file di SharePoint con il nuovo client di sincronizzazione di OneDrive.

In caso di problemi con Apri con Esplora risorse o Visualizza in Esplora file, vedere l'argomento relativo alle opzioni Apri con Esplora risorse e Visualizzazione Esplora risorse.

Scaricare e controllare i file in locale

Alcuni problemi sono causati dalle differenze di versione di SharePoint Server e Office. Se non funziona, provare a scaricare il file e ad aprirlo in locale.

  1. A seconda della versione di SharePoint in uso, eseguire una di queste operazioni:

    In SharePoint Online selezionare il file e fare clic su Scarica sulla barra dei comandi oppure fare clic sui puntini di sospensione (...) e quindi su Scarica.

    Selezionare il file e fare clic su Scarica

    In SharePoint Server 2016 selezionare un file, fare clic su Altro sulla barra dei comandi e quindi fare clic su Scarica oppure fare clic con il pulsante destro del mouse sul documento e scegliere Scarica.

    Opzione per scaricare il file

    Per SharePoint Server 2013, selezionare un file, fare clic sui puntini di sospensione (...), fare di nuovo clic sui puntini di sospensione (...) nella finestra di dialogo e quindi scegliere Scarica.

    Download del file dai puntini di sospensione

    Per SharePoint Server 2010, fare clic sulla freccia rivolta verso il basso su un file, fare clic su Invia a e quindi fare clic su Scarica una copia.

  2. Nel browser fare clic su Salva e quindi su Apri cartella per aprire la cartella in cui si trova il file.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse nella cartella desktop e scegliere Apri con.

    Menu di scelta rapida con l'opzione Apri con selezionata.
  4. Scegliere l'app che si vuole usare. Se il file non è stato assegnato, apparirà una finestra di dialogo in cui è possibile selezionare una. Se l'app non è inclusa nell'elenco, fare clic su Scegli un'altra app.

  5. Selezionare la casella Usa sempre questa app per aprire.

    Finestra di dialogo Apri con di Windows
  6. Chiudere l'app e provare a fare doppio clic sul file per vedere se viene aperta l'app corretta.

Per trovare la versione di SharePoint in uso, vedere Quale versione di SharePoint è in uso?

Per informazioni sulla versione di Office in uso, vedere Come individuare quale versione di Office si sta usando o Informazioni dettagliate per altre versioni di Office.

Nota: Se è stato eseguito l'aggiornamento da una versione precedente di Office a Office 2013 o Office 2016 nel computer, potrebbero essere presenti versioni meno recenti di alcuni programmi come Visio e Project. Se si usano questi programmi, aggiornarli alla versione 2013 o 2016. Se non si usano più, disinstallarli.

Danneggiamento del file

Se il file si apriva in precedenza, ma ora non più, è possibile che un file danneggiato provochi problemi oppure che il formato non sia compatibile con una delle app. Quando si salva un file è consigliabile provare ad aprirlo per accertarsi che sia stato salvato correttamente. Se si condivide un file con altri utenti, assicurarsi che questi ultimi salvino i file completamente e usando lo stesso formato di file. Ad esempio, se un foglio di calcolo viene aperto come XLS, assicurarsi che venga salvato in formato XLS.

I file danneggiati possono anche impedire l'apertura di SharePoint. Se si sospetta che un file sia danneggiato, scaricare il documento e provare una delle procedure descritte in questi argomenti:

Formati di file non supportati

Le versioni più recenti di Office includono nuove caratteristiche che potrebbero non essere disponibili nelle versioni precedenti di Office. Con le nuove versioni è possibile leggere i documenti creati con le versioni precedenti, ma queste ultime non possono leggere i documenti più recenti. Ad esempio, Excel 2016 salva i file nel formato XLSX, mentre Excel 2003 legge solo i file XLS. Quando si condividono file in SharePoint, è importante che gli utenti abbiano versioni compatibili di Office per i documenti. Se si usa Office 365, è possibile installare la versione più recente nel desktop usando il collegamento online.

Le versioni precedenti di SharePoint usano i controlli ActiveX per aprire i file. Se si usa Microsoft Edge, Chrome o FireFox, le versioni precedenti di SharePoint che richiedono i controlli ActiveX non funzionano. Se si usa Internet Explorer 11 ma non funziona comunque, provare a eseguire questa procedura:

  1. In Internet Explorer 10 o 11, se il menu è visualizzato, fare clic su Strumenti e quindi su Opzioni Internet.

  2. Fare clic sulla scheda Sicurezza.

  3. Fare clic su Intranet locale e assicurarsi che l'opzione Abilita modalità protetta sia disattivata. L'impostazione predefinita per Intranet locale è Disattivato.

  4. Fare clic su OK.

  5. Per verificare che il controllo ActiveX di SharePoint sia abilitato, in Internet Explorer fare clic su Strumenti e quindi fare clic su Gestione componenti aggiuntivi.

  6. Trovare la Classe OpenDocuments di SharePoint e fare clic su Abilita. Potrebbe essere necessario passare a Mostra: Tutti i componenti aggiuntivi per trovarla nell'elenco.

Nota: Se si usa Windows 10 e Microsoft Edge, potrebbe essere necessario impostare Internet Explorer 11 come browser predefinito. Per cambiare il browser predefinito, vedere Uso di Internet Explorer 11 in Windows 10.

Windows 10 viene fornito con Internet Explorer 11 e Microsoft Edge. Microsoft Edge è un browser moderno che viene aggiornato spesso con Windows Update. L'aggiornamento più recente di Microsoft Edge è stato rilasciato con l’aggiornamento di Windows. Apri in Esplora risorse è supportato solo in Internet Explorer 11.

Avviare Internet Explorer 11 in Windows 10

  1. Fare clic su Avvia .

  2. Digitare Internet Explorer e quindi selezionare Internet Explorer.

Se Internet Explorer 11 funziona meglio, impostare il browser predefinito su Internet Explorer 11 seguendo questa procedura:

Cambiare il browser predefinito

  1. In Windows 10, fare clic su Start , digitare Programmi predefiniti e quindi fare clic su Programmi predefiniti.

  2. In Web browser fare clic su Microsoft Edge, quindi fare clic su Internet Explorer nella finestra di dialogo Scegli un'app.

  3. Chiudere la finestra di dialogo Scegli app predefinite .

Se si usa una versione precedente di SharePoint e Windows, può usare i controlli ActiveX per avviare i documenti. Se è possibile scegliere tra Internet Explorer a 64 bit e Internet Explorer a 32 bit, usare la versione a 32 bit. Versioni più recenti di SharePoint, come ad esempio SharePoint 2016 o SharePoint Online, non richiedono ActiveX e sono compatibili con le versioni a 64 bit di Office e Internet Explorer.

Ulteriori informazioni suCome scegliere tra la versione a 64 bit o a 32 bit di Office.

Altre risorse

Aprire un documento dopo un errore di file danneggiato

Errori nell'apertura dei file di Office dopo l'aggiornamento da Windows 7 a Windows 10

Requisiti software per Office 365 per aziende

Edizioni a 64 bit di Office 2013

Internet Explorer 11

Aggiornamenti prerequisiti per Internet Explorer 11

Aggiornamento dell'anniversario di Windows 10

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×