Richiedere l'estrazione per i file di una raccolta

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Tramite la richiesta di estrazione si evita che più utenti apportino modifiche contemporaneamente, creando in tal modo possibili conflitti e generando confusione.

Quando un utente crea un nuovo file o aggiunge un nuovo file a una raccolta che richiede l'estrazione, viene inizialmente eseguita tale operazione. L'utente che crea o aggiunge il file deve archiviarlo prima che venga visualizzato da altri. L'estrazione è inoltre necessaria per aggiornare le informazioni sul file, ad esempio il titolo o la scadenza.

Quando è necessaria l'estrazione, un file viene estratto automaticamente quando qualcuno apre per la modifica, a meno che non è già stato estratto. I comandi di modifica di una notifica utente che ha estratto il file. Ad esempio, se si sceglie il comando Modifica nell'applicazione nel menu di scelta rapida per un file, viene visualizzato un messaggio estratto il file.

Quando si estrae un file da alcuni programmi compatibili con Windows SharePoint Services 3.0, per lavorare con il file sul disco rigido, anche quando non si è connessi. La copia è archiviata nella cartella bozze server, ossia, per impostazione predefinita, la cartella delle bozze di SharePoint nella cartella documenti. Tuttavia, è possibile modificare la posizione in alcuni programmi client. Usare i file sul disco rigido è spesso più veloce rispetto all'utilizzo di file sul server e consente di facilmente continuare a lavorare mentre si è fuori sede.

Quando un file estratto, nessuno può modificare eccetto la persona che ha estratto il. L'icona di modifiche raccolta per indicare che il file estratto da icon image . Quando si posiziona il puntatore del mouse sull'icona di stato estratto, il nome della persona che il file estratto da viene visualizzata in una descrizione comando. Modifiche apportate da un utente in un file mentre è estratto non sono visibili agli altri utenti finché archiviato il file. Ciò avviene anche se la persona sta partecipando sul file del disco rigido o sul server.

Quando archivia un file, viene chiesto di immettere commenti sulle modifiche apportate. Se una raccolta di tiene traccia delle versioni, i commenti vengono inclusi nella cronologia delle versioni. Se vengono rilevate versioni principali e le versioni secondarie, viene richiesto di scegliere il tipo di versione si desidera archiviare. Nella sezione Vedere anche sono disponibili collegamenti a ulteriori informazioni sul controllo delle versioni.

Per richiedere l'estrazione dei file, è necessario disporre dell'autorizzazione per progettare un elenco o una raccolta.

  1. Se la raccolta non è già aperta, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome della raccolta non è visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito e quindi fare clic sul nome della raccolta.

  2. Scegliere il comando relativo alle impostazioni per il tipo di raccolta che si vuole aprire dal menu Impostazioni menu impostazioni .

    In una raccolta documenti, ad esempio, fare clic su Impostazioni raccolta documenti.

  3. In Impostazioni generali fare clic su Impostazioni controllo versioni.

  4. Nella sezione Estrazione obbligatoria in obbligatoria dei documenti prima della modifica, fare clic su .

  5. Fare clic su OK.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×