Richiedere l'accesso a origini dati interne

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

[Power Query versione 2.10]

Se non si ha accesso all'origine dati sottostante di una query condivisa in Power BI per Office 365, non è possibile importare i dati. Devi prima accedervi. Gli amministratori dei dati possono fornire informazioni su come gli utenti possono richiedere l'accesso alle origini dati in Power BI specificando un indirizzo di posta elettronica o un URL per un'origine dati che può essere usata per richiedere l'accesso all'origine dati. In questo modo puoi sfruttare qualsiasi sistema di gestione delle richieste esistente nell'azienda purché sia basato su posta elettronica o URL. Per altre informazioni su come specificare le informazioni sulla richiesta di accesso per un'origine dati in Power BI, vedere che cos'è Power bi Administration?.

Quando le informazioni sulla richiesta di accesso vengono specificate in Power BI per un'origine dati, le informazioni vengono visualizzate quando gli utenti che non hanno accesso a un'origine dati tentano di connettersi all'origine dati. Gli utenti possono quindi richiedere l'accesso a un'origine dati direttamente da Power query usando le informazioni specificate per l'origine dati in Power BI.

Per richiedere l'accesso a un'origine dati tramite Power query:

  1. Usando l'opzione di ricerca online in Power query, trovare e usare una query condivisa. Per altre informazioni, vedere trovare e usare le query condivise.

  2. Quando si fa clic su Aggiungi al foglio di lavoro o su Filtra & forma nell'anteprima dei dati di una query condivisa, verrà visualizzato un collegamento di accesso alla richiesta nella schermata successiva se non si ha accesso all'origine dati sottostante e se un indirizzo di posta elettronica della richiesta di accesso o L'URL dell'origine dati è stato fornito per l'origine dati nel portale di gestione dati. Fare clic su Richiedi accesso.

    Richiedere l'accesso a origini dati interne

  3. A seconda della configurazione delle informazioni sulla richiesta di accesso per l'origine dati nel portale di gestione dati, viene richiesto di inviare un messaggio di posta elettronica o richiedere l'accesso tramite un URL. Per un messaggio di posta elettronica, il client di posta elettronica predefinito verrà avviato con un messaggio di posta elettronica preimpostato indirizzato all'ID di posta elettronica specificato per le autorizzazioni di richiesta di accesso nel portale di gestione dati.

    Suggerimento: È possibile visualizzare i dettagli dell'origine dati facendo clic sulla freccia accanto al nome dell'origine dati e quindi facendo clic sul collegamento Visualizza nel portale . Verrà visualizzato il portale di gestione dati con la visualizzazione filtrata per visualizzare solo l'origine dati selezionata.

    Visualizzare informazioni delle origini dati nel portale

Argomenti correlati

Trovare e usare le query condivise

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×