Proteggere l'account e i dispositivi da pirati informatici e malware

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Nessun altro utente desidera compromessa da utenti malintenzionati o malware. Usare questa guida per proteggere i dispositivi e account.

Proteggere gli account

È importante proteggere gli account, sia quello personale, ad esempio l'Account Microsoft, che un account aziendale o dell'istituto di istruzione creato da un altro utente dell'organizzazione.

Adottare alcune precauzioni se sono presenti informazioni riservate

Non inviare messaggi di posta elettronica contenenti informazioni riservate come password, numeri di carta di credito, numeri di passaporto o altri documenti di identificazione rilasciati da enti pubblici, ad esempio il numero di previdenza sociale o altri codici di identificazione fiscale.

Prestare attenzione ai tentativi di phishing

Prestare attenzione agli attacchi di phishing che cercano di convincere gli utenti a fornire informazioni riservate o a fare clic su collegamenti o allegati dannosi.

Alcuni esempi di phishing sono simili a messaggi provenienti da fonti attendibili, ad esempio una banca o un ente apparentemente ufficiale. Il messaggio invita ad accedere con l'indirizzo di posta elettronica e la password, ma in realtà si tratta di un sito Web falso. Altri esempi di phishing sono simili a messaggi di posta elettronica provenienti da utenti conosciuti, in cui viene chiesto di fare clic su un collegamento o di aprire un allegato.

I messaggi di phishing in genere contengono collegamenti o allegati. Quando si fa clic sul collegamento nel messaggio o si apre l'allegato, il computer può essere infettato o un utente malintenzionato può accedere al contenuto.

Se si riceve un messaggio di posta elettronica anche solo leggermente sospetto, eseguire le operazioni seguenti:

  • Posizionare il puntatore sul collegamento e cercare il nome del sito Web effettivo a cui punta il collegamento. Verificare che il sito sia quello previsto e non contenga errori di ortografia.

  • Cercare il sito Web legittimo invece di fare clic su un collegamento nel messaggio.

  • Se si riceve un messaggio da un utente conosciuto che però sembra insolito, l'account di posta e l'elenco contatti del mittente potrebbero essere stati compromessi. Contattare direttamente il mittente e descrivere il messaggio ricevuto chiedendo se è legittimo.

Usare l'autenticazione a due fattori

Autenticazione a due fattori (2FA), denominato anche attivata la verifica, o l'autenticazione a più fattori (MFA) è un ulteriore livello di sicurezza per assicurarsi che solo si accede l'account. Quando si configura questa operazione, qualsiasi momento che accedere al proprio account da un computer non riconosciuto o un altro dispositivo o se si aggiunge l'account in un'applicazione o un servizio per la prima volta, viene richiesto di verificare che sia corretto. Il messaggio di verifica può essere inviato tramite un'app di autenticazione, ad esempio Microsoft autenticatore app su smartphone, un messaggio di testo, un messaggio di posta elettronica inviati all'indirizzo alternativo o una chiamata telefonica cui viene chiesto di immettere un pin.

  • Se gli account aziendali o dell'istituto di istruzione usano Office 365, l'amministratore di Office 365 o il reparto IT può aver abilitato questa funzionalità per tutti gli account nell'organizzazione. In tal caso, viene chiesto di eseguire questo passaggio aggiuntivo.

    Configurare la verifica in due passaggi per Office 365

  • Per un Account Microsoft personale, è possibile configurare la funzionalità autonomamente e indicare il metodo di verifica preferito. Ad esempio, è possibile richiedere la verifica con un'app di autenticazione come Microsoft Authenticator, con un SMS o con un account di posta elettronica alternativo.

    Informazioni sulla verifica in due passaggi.

Proteggere la password

  • Non usare la stessa password per tutti gli account.

  • Verificare che la password sia complessa ed evitare l'uso di parole reali. Attualmente, per creare password complesse si consiglia di usare almeno 12 caratteri, una combinazione di lettere minuscole e maiuscole, almeno un numero da 0 a 9 e un simbolo.

    Suggerimento: Sono disponibili servizi online di terze parti per generare e memorizzare password univoche per i siti visitati regolarmente.

Proteggere un telefono o tablet

  • Eseguire e installare solo app provenienti da fonti attendibili, ad esempio l'App Store del dispositivo.

  • Se si usa Office 365, usare le app Microsoft che funzionano meglio con Office 365 e sono più sicure.

  • Mantenere aggiornati i dispositivi e qualsiasi software o app per dispositivi mobili in uso. Molti degli aggiornamenti ricevuti sono aggiornamenti della sicurezza, quindi assicurarsi di installare gli aggiornamenti del sistema operativo e tutti gli aggiornamenti per software o app.

Proteggere un computer che esegue Windows 10 o un Mac

Di seguito sono descritte le operazioni specifiche per computer che eseguono Windows 10 o per Mac.

Attivare la protezione per i dispositivi BitLocker

Bitlocker protegge i dati in caso di furto o smarrimento dei dispositivi. Crittografia unità BitLocker fornisce la crittografia completa del disco nei PC con Windows 10. Se il dispositivo viene smarrito o rubato, gli utenti non autorizzati non possono accedere ai file nelle unità protette, inclusi i file sincronizzati da OneDrive for Business.

Attivare la protezione per i dispositivi BitLocker

Proteggere il PC con Windows Defender

Quando si avvia Windows 10 per la prima volta, Windows Defender è attivato e contribuisce attivamente a proteggere il computer cercando malware, virus e minacce alla sicurezza. Windows Defender usa la protezione in tempo reale per analizzare tutti gli elementi scaricati o eseguiti nel PC. Windows Update scarica automaticamente gli aggiornamenti per Windows Defender per proteggere il computer e difenderlo dalle minacce.

Proteggere il computer con Windows Defender

Attivare Windows Firewall

È opportuno eseguire sempre Windows Firewall, anche se è attivato un altro firewall. La disattivazione di Windows Firewall potrebbe rendere il dispositivo (e la rete, se disponibile) più vulnerabile all'accesso non autorizzato.

Attivare o disattivare Windows Firewall

Usare FileVault per crittografare il disco Mac

La crittografia dischi protegge i dati in caso di furto o smarrimento dei dispositivi. La crittografia del disco completo FileVault contribuisce a impedire l'accesso non autorizzato alle informazioni sul disco di avvio

Usare FileVault per crittografare il disco di avvio nel Mac

Proteggere il Mac dal malware

Microsoft consiglia di installare e usare software antivirus affidabili sul Mac.

Antivirus migliori per Mac del 2017

Per ridurre il rischio di attacchi malware, usare software proveniente solo da fonti attendibili. Le impostazioni nelle preferenze Sicurezza e privacy consentono di specificare le origini del software installato sul Mac.

macOS Sierra: Proteggere il Mac dal malware

Attivare la protezione firewall

Usare le impostazioni del firewall per proteggere il Mac da contatti indesiderati eseguiti da altri computer quando si è connessi a Internet o a una rete. Senza questa protezione, il Mac può risultare più vulnerabile all'accesso non autorizzato.

macOS Sierra: Impedire connessioni indesiderate usando un firewall

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×