Procedure consigliate per l'utilizzo con Windows

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

La tabella seguente elenca le procedure consigliate per condividere file con utenti di Windows.

Procedura consigliata

Descrizione

Usare i formati immagine comuni

I formati immagine comuni come JPEG, PNG e GIF funzionano sulle versioni di Office sia per Mac che per Windows. Il formato PNG fornisce la correzione gamma, il che lo rende ideale per essere usato in ambienti operativi Mac e Windows.

Evitare di usare i formati specifici per l'ambiente operativo Mac, ad esempio PICT.

Salvare i file nel formato di file predefinito

Formato di Office per Mac 2011, Office 2016 per Mac e Microsoft Office 2010 e versioni successive condividere lo stesso file predefinito, in modo che se si usa le impostazioni del formato di file predefinito durante il salvataggio, migliorare automaticamente la compatibilità. Per Excel, il formato di file predefinito è cartella di lavoro di Excel (xlsx). Per PowerPoint, si tratta di presentazione di PowerPoint (con estensione pptx). Per Word, è il documento di Word (docx).

Usare le estensioni dei file quando si salvano i file

Se si specifica l'estensione del file, ad esempio .docx per i documenti di Word, risulta più facile usare un file in Windows e identificare il formato del file.

Quando si salva un file per la prima volta, fare clic sulla freccia accanto alla casella Salva con nome e quindi deselezionare la casella di controllo Nascondi estensione.

Evitare alcuni caratteri nei nomi di file

Evitare di usare i caratteri seguenti nei nomi di file, perché non possono essere letti nel nome del file in un computer basato su Windows: asterisco (*), barra rovesciata (\), barra (/), due punti (:), simbolo di maggiore (>), simbolo di minore (<), punto interrogativo (?), virgolette (") e barra verticale (|).

Usare tipi di carattere comuni

Usare i tipi di carattere disponibili negli ambienti operativi Mac e Windows. I tipi di carattere disponibili negli ambienti operativi Mac e Windows includono ad esempio Arial, Verdana, Georgia e Times New Roman. L'uso di un tipo di carattere comune aiuta a garantire che i caratteri dei documenti siano visualizzati correttamente in Windows.

Usare formati di filmato comuni

Evitare di usare filmati QuickTime. Usare invece i formati Motion Picture Experts Group (MPEG 2, MPEG 4) o i video per Windows (AVI). Per altre informazioni sulla visualizzazione dei filmati QuickTime in Windows, vedere Il filmato QuickTime non viene riprodotto in Office per Windows.

I filmati inseriti vengono collegati al documento. Se si desidera aprire il documento in un computer diverso, ricordare di copiare il file del filmato quando si copia il documento. In caso contrario, il documento conterrà solo un'immagine del fotogramma di anteprima del filmato.

Evitare collegamenti a immagini e suoni

È preferibile incorporare le immagini e i suoni.

Evitare di usare script AppleScript

Gli script AppleScript non possono essere eseguiti nel sistema operativo Windows.

Visualizzare un'anteprima del documento prima di stamparlo

Le interruzioni di riga e di pagina e il modo in cui i formati dei file di grafica vengono gestiti può variare a seconda degli ambienti operativi, influendo sull'aspetto di un documento stampato. Prima di stampare un documento, visualizzarlo in anteprima e, se necessario, correggerlo in modo che il documento stampato abbia esattamente l'aspetto desiderato.

La tabella seguente elenca le procedure consigliate per condividere file con utenti di Windows.

Procedura consigliata

Descrizione

Usare il Report compatibilità

Il Report compatibilità verifica la compatibilità dei documenti di Word, delle cartelle di lavoro di Excel e delle presentazioni di PowerPoint con le versioni di Windows per consentire di risolvere i problemi di compatibilità prima di condividere un file. Per altre informazioni su come usare il Report compatibilità, vedere Verificare la compatibilità di un documento.

Usare i formati immagine comuni

I formati immagine comuni come JPEG, PNG e GIF funzionano sulle versioni di Office sia per Mac che per Windows. Il formato PNG fornisce la correzione gamma, il che lo rende ideale per essere usato in ambienti operativi Mac e Windows.

Evitare di usare i formati specifici per l'ambiente operativo Mac, ad esempio PICT.

Salvare i file nel formato di file XML predefinito

Office per Mac 2011 e Microsoft Office 2010 hanno lo stesso formato di file predefinito, quindi, se si usano le impostazioni del formato di file predefinito quando si salva un file, si migliora automaticamente la compatibilità. Per Excel il formato di file predefinito è Cartella di lavoro di Excel (*.xlsx). Per PowerPoint è Presentazione standard di PowerPoint (pptx). Per Word è Documento di Word (docx).

Usare le estensioni dei file quando si salvano i file

Se si specifica l'estensione del file, ad esempio .docx per i documenti di Word, risulta più facile usare un file in Windows e identificare il formato del file.

Quando si salva un file per la prima volta, fare clic sulla freccia accanto alla casella Salva con nome e quindi deselezionare la casella di controllo Nascondi estensione.

Evitare alcuni caratteri nei nomi di file

Evitare di usare i caratteri seguenti nei nomi di file, perché non possono essere letti nel nome del file in un computer basato su Windows: asterisco (*), barra rovesciata (\), barra (/), due punti (:), simbolo di maggiore (>), simbolo di minore (<), punto interrogativo (?), virgolette (") e barra verticale (|).

Usare tipi di carattere comuni

Usare i tipi di carattere disponibili negli ambienti operativi Mac e Windows. I tipi di carattere disponibili negli ambienti operativi Mac e Windows includono ad esempio Arial, Verdana, Georgia e Times New Roman. L'uso di un tipo di carattere comune aiuta a garantire che i caratteri dei documenti siano visualizzati correttamente in Windows.

Usare formati di filmato comuni

Evitare di usare filmati QuickTime. Usare invece i formati Motion Picture Experts Group (MPEG 2, MPEG 4) o i video per Windows (AVI). Per altre informazioni sulla visualizzazione dei filmati QuickTime in Windows, vedere Il filmato QuickTime non viene riprodotto in Office per Windows.

I filmati inseriti vengono collegati al documento. Se si desidera aprire il documento in un computer diverso, ricordare di copiare il file del filmato quando si copia il documento. In caso contrario, il documento conterrà solo un'immagine del fotogramma di anteprima del filmato.

Evitare collegamenti a immagini e suoni

È preferibile incorporare le immagini e i suoni.

Evitare di usare script AppleScript

Gli script AppleScript non possono essere eseguiti nel sistema operativo Windows.

Visualizzare un'anteprima del documento prima di stamparlo

Le interruzioni di riga e di pagina e il modo in cui i formati dei file di grafica vengono gestiti può variare a seconda degli ambienti operativi, influendo sull'aspetto di un documento stampato. Prima di stampare un documento, visualizzarlo in anteprima e, se necessario, correggerlo in modo che il documento stampato abbia esattamente l'aspetto desiderato.

Considerare i limiti di lunghezza delle password

Le password in Excel per Mac e Word per Mac hanno un limite di 15 caratteri. Non è possibile aprire una cartella di lavoro o un documento che è stato protetto tramite password nella versione basata su Windows di Excel o Word se la password è più lunga di quindici caratteri. Se si vuole aprire il file in Office per Mac, chiedere all'utente che lo ha creato in Windows di modificare la lunghezza della password.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×