Problemi del flusso di lavoro dopo la connessione a un sito di SharePoint Online o SharePoint Server 2013

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Problema

Considerare il seguente scenario.

Quando si utilizza SharePoint Designer 2010, si verifichi una o più dei problemi seguenti:

  • Quando si tenta di modificare o pubblicare un flusso di lavoro, viene visualizzato uno dei messaggi di errore seguenti:

    • SharePoint Designer non è possibile visualizzare l'elemento.

    • L'elenco di azioni del flusso di lavoro per il server fa riferimento a un assembly che non esiste. Alcune azioni non saranno disponibili.

  • È eseguire i passaggi per creare un nuovo flusso di lavoro, un flusso di lavoro del sito o un flusso di lavoro riutilizzabile. Tuttavia, dopo avere completato la procedura, l'elemento non è presenta.

  • Quando si connette a un sito di SharePoint Online, viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

    • Microsoft SharePoint Designer non può essere utilizzato per modificare i siti web su server diverso da SharePoint Server 2010.

  • Quando si connette a un sito di SharePoint, viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

    • Il sito web è stato configurato per impedire la modifica tramite SharePoint Designer.

Quando si verifica uno o più di questi problemi, anche le seguenti condizioni sono vere:

  • Si usa SharePoint Online.

  • Si esegue l'aggiornamento dell'installazione locale di SharePoint Server 2010 a SharePoint Server 2013.

  • Si esegue l'aggiornamento dell'installazione di SharePoint Foundation 2010 a SharePoint Foundation 2013.

Nota: Se si usa SharePoint Server 2010, questo articolo non è applicabile al proprio scenario.

Soluzione

Per risolvere questi problemi, installare SharePoint Designer 2013.

Nota: è possibile installare SharePoint Designer 2013 insieme a SharePoint Designer 2010. Tuttavia, è consigliabile disinstallare SharePoint Designer 2010 prima di installare SharePoint Designer 2013.

Altre informazioni

Se si verificano il messaggio "il sito web è stato configurato per impedire la modifica tramite SharePoint Designer" in un'installazione locale di SharePoint Foundation 2013 o SharePoint Server 2013, tenere presente che può essere una configurazione di definizione del sito responsabile del messaggio. Per ulteriori informazioni, passare all'Elemento di progetto (sito).


Se sono state apportate modifiche al sito tramite SharePoint Designer 2010 prima di installare SharePoint Designer 2013, è possibile continuare a verificarsi uno o più dei problemi nella sezione "Problema". Se si verificano ancora problemi, procedere come segue:

  1. Uscire da SharePoint Designer 2013. Se si usa la versione a portata di clic di SharePoint Designer 2013, andare al passaggio 4. In caso contrario, andare al passaggio 2.

  2. Installare la correzione di SharePoint Designer 2013 che ha datata 11 giugno 2013. Per ulteriori informazioni, vedere il descrizione del pacchetto di aggiornamento rapido di SharePoint Designer 2013 (Spd x-xlconv): 11 giugno 2013.

    Nota: questo passaggio non è applicabile se si usa la versione a portata di clic di SharePoint 2013.

  3. Avviare SharePoint Designer 2013 e quindi connettersi al sito di SharePoint. Se il problema persiste, andare al passaggio successivo.

  4. Nel computer locale, passare alla cartella seguente:

    C:\Users\ <nomeutente> \AppData\Local\Microsoft\WebsiteCache

    Nota: per individuare alcuni dei file e cartelle, è necessario configurare Esplora File o in Esplora risorse per visualizzare i file nascosti, cartelle e unità. Per eseguire questa operazione, vedere visualizzare i file nascosti per i passaggi specifici per il sistema operativo.

  5. Eliminare tutti i file e cartelle presenti.

  6. Nel computer locale, passare alla cartella seguente:

    C:\Users\ < nomeutente > \AppData\Roaming\Microsoft\SharePoint Designer\ProxyAssemblyCache

  7. Eliminare tutti i file e cartelle presenti.

  8. Nel computer locale, passare alla cartella seguente:

    C:\Users\ < nomeutente > \AppData\Roaming\Microsoft\Web Server Extensions\Cache

  9. Eliminare tutti i file e cartelle presenti.

  10. Avviare SharePoint Designer 2013 e procedere con l'intenzioni originale.

Serve ulteriore assistenza? Passare alla Community Microsoft.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×