Perché è presente testo evidenziato in un blocco appunti condiviso in OneNote per Windows?

Importante:  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Quando si lavora in un blocco appunti condiviso e un altro utente aggiunge contenuto, i titoli delle cartelle di lavoro, delle sezioni e delle pagine modificate vengono visualizzati in grassetto e il nuovo contenuto presente in ogni pagina viene evidenziato. Questa formattazione indica che sono presenti aggiornamenti da rivedere e semplifica l'individuazione delle modifiche.

Screenshot del pulsante Nascondi autori in OneNote 2016.

Nota:  Sebbene all'apparenza sia simile, questa evidenziazione è diversa dall'evidenziazione applicabile al testo dalla scheda Home.

Quando si fa clic su una pagina, il grassetto e l'evidenziazione automatica scompaiono, per indicare che il testo è stato revisionato. Per rimuovere l'evidenziazione, tuttavia, non è necessario fare clic in ogni singola sezione o pagina. È possibile segnare sezioni e blocchi appunti come già letti per rimuovere contemporaneamente il grassetto e le evidenziazioni.

Per contrassegnare una sezione come già letta:

  1. Fare clic sulla linguetta della sezione che contiene contenuto non letto, quindi fare clic su Cronologia > Segna come già letto.

  2. Selezionare Segna come già letto.

    Screenshot del pulsante Segna come già letto in OneNote 2016.

Per contrassegnare l'intero blocco appunti come già letto, fare clic su Cronologia > Segna come già letto > Segna blocco appunti come già letto.

Suggerimento:  Per applicare nuovamente il grassetto e l'evidenziazione a una pagina come promemoria per una revisione successiva, fare clic su Segna come già letto > Segna come da leggere.

Durante la revisione delle modifiche apportate da altri utenti è anche possibile visualizzare un elenco delle modifiche in un blocco appunti condiviso e visualizzare le iniziali degli altri autori accanto alle rispettive modifiche.

Nota: Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×