Opzioni linea di tendenza in Office

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

In questo argomento vengono illustrate le opzioni linea di tendenza diversi che sono disponibili in Office.

Utilizzare questo tipo di linea di tendenza per creare una retta ottimale per semplici set di dati lineari. I dati sono lineari se il tracciato risultante dalle coordinate incluse è lineare. Questo tipo di linea di tendenza indica generalmente che un elemento ha un andamento crescente o decrescente in modo costante.

Una linea di tendenza lineare utilizza l'equazione seguente per calcolare l'adattamento ai minimi quadrati per una linea:

equazione

dove m è la pendenza e b è l'intercetta.

La linea di tendenza lineare seguente indica l'aumento costante delle vendite di un frigorifero per un periodo di 8 anni. Il valore R al quadrato (un numero da 0 a 1 che indica il grado di corrispondenza dei valori stimati per la linea di tendenza con i valori effettivi) è pari a 0,9792 e rappresenta un buon adattamento della linea ai dati.

Informazioni dettagliate sulla cella

Rappresentata da una curva ottimale, questa linea di tendenza è utile quando il tasso di variazione dei dati aumenta o diminuisce rapidamente e poi si stabilizza. Le linee di tendenza logaritmiche possono basarsi su numeri negativi e positivi.

Una linea di tendenza logaritmica utilizza l'equazione seguente per calcolare l'adattamento ai minimi tramite punti:

equazione

dove c e b sono costanti e ln è la funzione logaritmo naturale.

La linea di tendenza logaritmica seguente illustra l'aumento della popolazione animale prevista in un'area specifica in cui la crescita si stabilizza con la diminuzione dello spazio a disposizione per ogni animale. Il valore R al quadrato è pari a 0,933 e rappresenta un adattamento abbastanza buono della linea ai dati.

.

Questa linea di tendenza è utile con dati fluttuanti. Ad esempio, quando si analizzano guadagni e perdite su un set di dati di grandi dimensioni. È possibile determinare l'ordine del polinomio in base al numero di fluttuazioni contenuto nei dati o al numero di picchi massimi e minimi presente nella curva. In genere, una linea di tendenza polinomiale di ordine 2 presenta solo un picco, una di ordine 3 ne presenta uno o due e una di ordine 4 fino a un massimo di tre picchi.

Una linea di tendenza polinomiale o curvilinea utilizza l'equazione seguente per calcolare l'adattamento ai minimi quadrati tra i punti:

equazione

dove b e Variabile sono costanti.

La seguente linea di tendenza polinomiale di Ordine 2 (una curva ascendente) illustra il rapporto tra velocità di marcia e consumo di carburante. Il valore R al quadrato è pari a 0,979, vicino a 1 pertanto la linea è un buon adattamento ai dati.

Grafico a dispersione con linea di tendenza polinomiale

Rappresentata da una curva, questa linea di tendenza è utile per set di dati che confrontano misurazioni che aumentano a una velocità specificata, ad esempio l'accelerazione di un'auto da corsa a intervalli di un secondo. Se i dati contengono valori zero o negativi, non è possibile creare una linea di tendenza di potenza.

Una linea di tendenza di potenza utilizza l'equazione seguente per calcolare l'adattamento ai minimi quadrati tra i punti:

equazione

dove c e b sono costanti.

Nota: Questa opzione non è disponibile se i dati includono valori negativi o zero.

Nel seguente grafico relativo alla misurazione della distanza viene illustrata la distanza in metri per secondi. La linea di tendenza di potenza raffigura con chiarezza l'aumento di accelerazione. Il valore R al quadrato è pari a 0,986 e rappresenta un adattamento della linea ai dati quasi perfetto.

Barra dei messaggi - Segnato come finale

Rappresentata da una curva, questa linea di tendenza è utile per valori dei dati che aumentano o diminuiscono con tassi costanti crescenti. Non è possibile creare una linea di tendenza esponenziale con dati che contengono valori negativi o zero.

Una linea di tendenza esponenziale utilizza l'equazione seguente per calcolare l'adattamento ai minimi quadrati tra i punti:

equazione

dove c e b sono costanti ed e è la base del logaritmo naturale.

La linea di tendenza esponenziale seguente illustra il quantitativo di carbonio 14 che diminuisce con il passare degli anni all'interno di un oggetto. Il valore R al quadrato è pari a 0,990 e rappresenta un adattamento quasi perfetto della linea ai dati.

Grafico con linea di tendenza esponenziale

Questa linea di tendenza della media mobile appiana le fluttuazioni dei dati per mostrare un andamento o una tendenza in modo più chiaro. Per la media mobile viene utilizzato un numero specifico di dati, stabilito con l'opzione Periodo, ne viene eseguita la media e infine viene utilizzato il valore medio come punto della linea di tendenza. Se Periodo è impostato su 2, ad esempio, come primo punto della linea di tendenza della media mobile verrà usata la media dei primi due punti dati. La media del secondo e del terzo punto dati verrà usata come secondo punto della linea di tendenza e così via.

Una linea di tendenza della media mobile utilizza l'equazione seguente:

equazione

Il numero di punti in una linea di tendenza della media mobile è pari al numero totale di punti della serie meno il numero specificato per il periodo.

In un grafico a dispersione, la linea di tendenza sarà basata sull'ordine dei valori X tracciati nel grafico. Per un risultato ottimale, ordinare i valori X prima di aggiungere la media mobile.

La linea di tendenza della media mobile seguente mostra lo schema del numero di abitazioni vendute nell'arco di sei mesi.

Riquadro di spostamento ridotto a icona

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Vedere anche

Aggiungere una linea di tendenza o di media mobile a un grafico

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×