Office 365 degli strumenti di analisi per SharePoint, OneDrive e team Microsoft

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Protezione di Office 365 rischio avanzate (Degli strumenti di analisi) include funzionalità di collegamenti attendibili, gli allegati sicuri, intelligence spoofinge anti-phishing avanzate . In ritardo 2017 dicembre, Advanced Threat Protection viene esteso ai file in SharePoint Online, OneDrive for Business e Microsoft Teams. In questo modo l'organizzazione per la collaborazione in modo più sicuro.

Nota: Advanced Threat Protection è disponibile in Office 365 Enterprise E5. Se l'organizzazione Usa un altro abbonamento Office 365 Enterprise, Advanced Threat Protection può essere acquistato come un componente aggiuntivo. (Come un amministratore globale nell'interfaccia di amministrazione di Office 365 scegliere fatturazione > abbonamenti Add.) Per ulteriori informazioni, vedere descrizione dei servizi della piattaforma Office 365: sicurezza di Office 365 e Allinea al centro conformità e acquistare o modificare un componente aggiuntivo per Office 365 per le aziende.

Per saperne di più

Suggerimento: Per eseguire le attività descritte in questo articolo, è necessario essere un amministratore globale o amministratore di protezione per Office 365. Vedere autorizzazioni di sicurezza di Office 365 e centro conformità.

Panoramica del funzionamento

Gli utenti condividono file e collaborano regolarmente tramite SharePoint Online, OneDrive for Business e Microsoft Teams. ATP consente alle organizzazioni di collaborare in modo più sicuro impedendo agli utenti di aprire o scaricare file dannosi.

Quando un file di SharePoint Online, OneDrive for Business o Microsoft Teams viene identificato come dannoso, ATP si integra direttamente con gli archivi di file per bloccarlo.

Quando viene rilevato un file dannoso, ATP lo blocca in SharePoint Online, OneDrive for Business o Microsoft Teams
Esempio di file dannoso rilevato in una raccolta. Questa nuova esperienza utente verrà distribuita per SharePoint Online e OneDrive for Business a partire da fine dicembre 2017.

Esempio di file dannoso rilevato in una raccolta. Questa nuova esperienza utente verrà distribuita per SharePoint Online e OneDrive for Business a partire da fine dicembre 2017.

Anche se il file bloccato è ancora elencato nei documento raccolta applicazioni web e, portatile o desktop, il file non è possibile scaricare o aperto. In questo modo che non intenzionale di condivisione di contenuto dannoso e consente di verificare che i file all'interno dell'organizzazione sta lavorando insieme sono al sicuri.

Alcuni punti importanti

  • Advanced Threat Protection per SharePoint Online, OneDrive for Business e Microsoft Teams non analizza ogni singolo file in SharePoint Online, OneDrive for Business o Microsoft Teams. Si tratta di un comportamento da progettazione. I file vengono analizzati in modo asincrono, tramite un processo che combina gli eventi di condivisione e attività dei guest con l'euristica intelligente e i segnali di minacce per identificare i file dannosi.

  • Dopo che un file viene identificato come dannoso, gli utenti continuano a vederlo nella sua posizione in SharePoint Online, OneDrive for Business o Microsoft Teams. Vengono visualizzati dettagli come il nome file e un indicatore che lo identifica come file dannoso, ma nessuno può aprirlo o scaricarlo.

  • I file identificati come dannosi in SharePoint Online, OneDrive for Business o Microsoft Teams vengono visualizzati nei report di Office 365 Advanced Threat Protection e in Esplora minacce (incluso in Office 365 Threat Intelligence).

  • Advanced Threat Protection fa parte della strategia di protezione dalle minacce globale dell'organizzazione, che include protezione da posta indesiderata e malware, collegamenti sicuri e allegati sicuri. Per altre informazioni, vedere Proteggere l'ambiente dalle minacce in Office 365.

Attivare Office 365 Advanced Threat Protection per SharePoint Online, OneDrive for Business e Microsoft Teams

Prima di iniziare questa procedura, assicurarsi che la registrazione del controllo sia già attivata per l'ambiente di Office 365. Questa operazione viene in genere eseguita da una persona a cui è assegnato il ruolo Log di controllo in Exchange Online. Per altre informazioni, vedere Attivare o disattivare la ricerca nel log di controllo in Office 365.

  1. Gli amministratori globali o gli amministratori della sicurezza possono passare a https://protection.office.com e accedere con l'account aziendale o dell'istituto di istruzione.

  2. Nel riquadro di spostamento sinistro del Centro sicurezza e conformità di Office 365, in Gestione delle minacce, scegliere Criteri > Allegati sicuri.

    Nel Centro sicurezza e conformità scegliere Gestione delle minacce > Criteri

  3. Selezionare Attiva ATP per SharePoint, OneDrive e Microsoft Teams.

    Attivare Advanced Threat Protection per SharePoint Online, OneDrive for Business e Microsoft Teams

  4. Fare clic su Salva.

    Attendere fino a 30 minuti per la distribuzione della funzionalità in tutti i datacenter di Office 365.

Suggerimento: Verificare che l'organizzazione ha criteri gli allegati sicuri e collegamenti attendibili sul posto.

Visualizzare le informazioni sui file rilevati

Per visualizzare lo stato e le informazioni dettagliate sui file individuati da Advanced Threat Protection, è possibile usare il report di stato sulla protezione dalle minacce.

  1. In Centro sicurezza e conformità di Office 365, scegliere report > Dashboard > lo stato di protezione di rischio.

  2. Nell'elenco Grafico report selezionare Tabella dettagli.

    Nel report di stato sulla protezione dalle minacce è possibile visualizzare i dati in formato di grafico o di tabella

  3. Visualizzare l'elenco dei file rilevati nel report.

    Usare il report di stato sulla protezione dalle minacce per visualizzare i dettagli sui file dannosi individuati

  4. Selezionare una voce nell'elenco per visualizzare le informazioni dettagliate, tra cui le azioni eseguite, il nome file e il percorso del file.

    Selezionare una voce nel report di stato sulla protezione dalle minacce per visualizzare maggiori dettagli.

Per ulteriori informazioni sui rapporti di disponibili, vedere visualizzare i report per la protezione rischio avanzate di Office 365.

Impostare gli avvisi

Per ricevere una notifica quando un file in SharePoint Online, OneDrive for Business o Microsoft Teams viene identificato come dannoso, è possibile configurare un avviso.

  1. Nel Centro sicurezza e conformità di Office 365 scegliere Avvisi > Gestisci avvisi.

  2. Scegliere Nuovo criterio di avviso.

  3. Specificare un nome per l'avviso. Digitare ad esempio File dannosi nelle raccolte.

  4. Digitare una descrizione dell'avviso. Digitare ad esempio Avvisa gli amministratori quando vengono rilevati file dannosi in SharePoint Online, OneDrive for Business o Microsoft Teams.

  5. Nella sezione Invia l'avviso quando eseguire le operazioni seguenti:

    • Nell'elenco Attività selezionare Rilevato malware in file.

    • Lasciare vuoto il campo Utenti.

  6. Nella sezione Invia l'avviso a selezionare uno o più amministratori globali, amministratori della sicurezza o analisti della sicurezza che dovranno ricevere una notifica quando viene rilevato un file dannoso.

  7. Fare clic su Salva.

Suggerimento: Per altre informazioni sugli avvisi, vedere Creare avvisi di attività nel Centro sicurezza e conformità di Office 365.

Argomenti correlati

Protezione di Office 365 avanzate rischio
configurano i criteri di sicurezza allegati degli strumenti di analisi di Office 365
visualizzare i report per la protezione rischio avanzate di Office 365

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×