Modificare i dati di origine di una tabella pivot

Modificare i dati di origine di una tabella pivot

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Dopo aver creato una tabella pivot, è possibile modificare l'intervallo dei dati di origine, ad esempio espandere i dati di origine in modo da includere più righe di dati. Tuttavia, se i dati di origine sono stati modificati in modo sostanziale, ad esempio aggiungendo o eliminando colonne, è preferibile creare una nuova tabella pivot.

È possibile modificare l'origine dati di una tabella pivot in un'altra tabella di Excel o un intervallo di celle o passare a un'origine dati esterna diversa.

  1. Fare clic sul rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo dati della scheda Analizza fare clic su Modifica origine dati e quindi fare clic su Modifica origine dati.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica origine dati di tabella pivot.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per modificare l'origine dati di una tabella pivot a un'altra tabella di Excel o un intervallo di celle, fare clic su Seleziona tabella o intervallo, quindi immettere la prima cella nella casella Tabella/intervallo e fare clic su OK

      Finestra di dialogo Cambia origine dati tabella pivot

    • Per usare una connessione diversa, eseguire le operazioni seguenti:

      1. Fare clic su selezionare un' origine dati esterna e quindi fare clic su Seleziona connessione.

        Finestra di dialogo Cambia origine dati tabella pivot

        Verrà visualizzata la finestra di dialogo Connessioni esistenti.

      2. Nella casella di riepilogo a discesa Mostra nella parte superiore della finestra di dialogo selezionare la categoria di connessioni per cui si desidera scegliere una connessione oppure fare clic su Tutte le connessioni esistenti (opzione predefinita).

      3. Selezionare una connessione dalla casella di riepilogo Selezionare una connessione e quindi fare clic su Apri. Cosa fare se la connessione non è elencata?

        Nota: Se si sceglie una connessione dalla categoria Connessioni nella cartella di lavoro, verrà riutilizzata o condivisa una connessione esistente. Se si sceglie una connessione dalla categoria File di connessione in rete o File di connessione nel computer, il file di connessione verrà copiato nella cartella di lavoro come una nuova connessione e quindi utilizzato come nuova connessione per il rapporto di tabella pivot.

        Per ulteriori informazioni, vedere Gestire connessioni ai dati in una cartella di lavoro.

      4. Fare clic su OK.

Cosa fare se la connessione non è elencata?

Se la connessione non è elencata nella finestra di dialogo Connessioni esistenti, fare clic su Sfoglia per altre informazioni e quindi cercare l'origine dati a cui connettersi nella finestra di dialogo Seleziona origine dati. Fare clic su Nuova origine, se necessario e seguire i passaggi della Connessione guidata dati e quindi tornare alla finestra di dialogo Seleziona origine dati.

Finestra di dialogo Selezione origine dati

Se la tabella pivot è basata su una connessione a un intervallo o a una tabella nel Modello di dati, è possibile scegliere un'altra connessione o tabella Modello di dati nella scheda Tabelle. Se invece la tabella pivot è basata sul Modello di dati della cartella di lavoro, non è possibile cambiare l'origine dati.

Scheda Tabelle nella finestra di dialogo Connessioni esistenti

  1. Selezionare la connessione desiderata e fare clic su Apri.

  2. Fare clic su Crea solo connessione.

    opzione crea solo connessione in importa dati

  3. Fare clic su Proprietà e quindi sulla scheda Definizione.

    Proprietà connessione

  4. Se il file di connessione con estensione ODC è stato spostato, selezionare il nuovo percorso nella casella File di connessione.

  5. Se è necessario modificare uno o più valori nella casella Stringa di connessione, contattare l'amministratore del database.

  1. Fare clic sul rapporto di tabella pivot.

  2. Nel gruppo Dati della scheda Opzioni fare clic su Cambia origine dati e quindi su Cambia origine dati.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo dati di tabella pivot Cambia origine.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per usare un diverso intervallo tabella o una cella di Excel, fare clic su Seleziona tabella o intervallo e quindi immettere la prima cella nella casella Tabella/intervallo.

      In alternativa, fare clic su Comprimi finestra Icona del pulsante per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionare la cella iniziale sul foglio di lavoro e quindi premere Espandi finestra Icona del pulsante .

  4. Per utilizzare una connessione diversa, selezionare Origine dati esterna e quindi fare clic su Seleziona connessione.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Connessioni esistenti.

  5. Nella casella di riepilogo a discesa Mostra nella parte superiore della finestra di dialogo selezionare la categoria di connessioni per cui si desidera scegliere una connessione oppure fare clic su Tutte le connessioni esistenti (opzione predefinita).

  6. Selezionare una connessione nella casella di riepilogo Selezionare una connessione e quindi fare clic su Apri.

    Nota: Se si sceglie una connessione dalla categoria Connessioni nella cartella di lavoro, verrà riutilizzata o condivisa una connessione esistente. Se si sceglie una connessione dalla categoria File di connessione in rete o File di connessione nel computer, il file di connessione verrà copiato nella cartella di lavoro come una nuova connessione e quindi utilizzato come nuova connessione per il rapporto di tabella pivot.

    Per ulteriori informazioni, vedere Gestire connessioni ai dati in una cartella di lavoro.

  7. Fare clic su OK.

Cosa fare se la connessione non è elencata?

Se la connessione non è elencata nella finestra di dialogo Connessioni esistenti, fare clic su Sfoglia per altre informazioni e quindi cercare l'origine dati a cui connettersi nella finestra di dialogo Seleziona origine dati. Fare clic su Nuova origine, se necessario e seguire i passaggi della Connessione guidata dati e quindi tornare alla finestra di dialogo Seleziona origine dati.

Finestra di dialogo Selezione origine dati

Se la tabella pivot è basata su una connessione a un intervallo o a una tabella nel Modello di dati, è possibile scegliere un'altra connessione o tabella Modello di dati nella scheda Tabelle. Se invece la tabella pivot è basata sul Modello di dati della cartella di lavoro, non è possibile cambiare l'origine dati.

Scheda Tabelle nella finestra di dialogo Connessioni esistenti

  1. Selezionare la connessione desiderata e fare clic su Apri.

  2. Fare clic su Crea solo connessione.

    opzione crea solo connessione in importa dati

  3. Fare clic su Proprietà e quindi sulla scheda Definizione.

    Proprietà connessione

  4. Se il file di connessione con estensione ODC è stato spostato, selezionare il nuovo percorso nella casella File di connessione.

  5. Se è necessario modificare uno o più valori nella casella Stringa di connessione, contattare l'amministratore del database.

È possibile modificare i dati di origine per una tabella pivot in Excel Online. È necessario usare la versione desktop di Excel per poter eseguire questa operazione. Vederemodificare l'origine dati per una tabella pivot .

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Vedere anche

Creare una tabella pivot con un'origine dati esterna

Gestisci connessioni ai dati in una cartella di lavoro

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×