Lo script del modulo personalizzato ora è disabilitato per impostazione predefinita

Ultimo aggiornamento: 13 ott 2017

PROBLEMA

Lo script dei moduli personalizzati è ora disattivato per impostazione predefinita e per riattivarlo è necessario impostare alcune chiavi di Registro di sistema.

  1. La nuova chiave del Registro di sistema ha il valore predefinito 1, che indica che lo script del modulo non deve essere eseguito.

    Prima di tutto creare questa chiave:

    Office a 32 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Security

    Office a 32 bit in Windows a 32 bit oppure Office a 64 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Security

    Quindi creare Valore DWORD (32 bit) 0 e impostare il nome DisableCustomFormItemScript per abilitare gli script dei moduli personalizzati.

  2. Dopo aver abilitato gli script dei moduli personalizzati, occorre abilitarli per ogni classe messaggio del modulo. Ad esempio, se si ha un modulo con classe messaggio IPM.Note.Custom, occorre registrare "IPM.Note.Custom" come classe messaggio del modulo attendibile. A tale scopo, creare prima questa chiave:

    Office a 32 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Forms\TrustedFormScriptList

    Office a 32 bit in Windows a 32 bit oppure Office a 64 bit in Windows a 64 bit

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Forms\TrustedFormScriptList

Creare quindi valori REG_SZ in questa chiave per ogni modulo per cui si vuole consentire l'esecuzione di script. Nell'esempio riportato sopra, si crea un valore REG_SZ denominato "IPM.Note.Custom" con dati vuoti.

Quando si progetta un modulo, Esegui modulo esegue un modulo usando la classe messaggio del modulo base. Dunque, se è stata avviata la progettazione di un modulo IPM.Note e si vuole eseguire il modulo con l'apposito comando, sarà necessario registrare IPM.Note. Dopo la pubblicazione, la classe messaggio pubblicata è ciò che verrà archiviato. Dopo aver completato la progettazione del modulo e averlo pubblicato con un nome di modulo personalizzato, rimuovere il modulo standard "IPM.Note" dall'elenco dei moduli attendibili.

Note : 

  • È necessario riavviare Outlook dopo l'impostazione della chiave TrustedFormScriptList.

  • Le chiavi del Registro di sistema di esempio usano 16.0 per Outlook 2016. Usare 15.0 per Outlook 2013, 14.0 per Outlook 2010 e 12.0 per Outlook 2007.

Dopo aver apportato le modifiche sopra indicate, le chiavi del Registro di sistema saranno simili alle seguenti:

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Security]

DisableCustomFormItemScript"=dword:00000000

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Forms\TrustedFormScriptList]

"IPM.Note.Custom"=""

"IPM.Note"=""

Chiavi del Registro di sistema

Chiavi del Registro di sistema

NOTA: In alcuni casi, i moduli nelle cassette postali secondarie e nelle cartelle pubbliche non funzionano ancora dopo aver applicato le impostazioni delle chiavi del Registro di sistema. Per risolvere il problema, abilitare gli script nel Centro protezione:

  1. Fare clic su File > Opzioni. Selezionare quindi Centro protezione > Impostazioni Centro protezione > Sicurezza posta elettronica.

  2. Nella sezione Script nelle cartelle fare clic sulla casella di controllo Consenti esecuzione script in cartelle condivise e Consenti esecuzione script in cartelle pubbliche, quindi fare clic su OK e di nuovo su OK per chiudere le finestre.

STATO

La modifica è stata introdotta per la prima volta negli aggiornamenti pubblici di Outlook del 12 settembre 2017 e sarà inclusa nei seguenti aggiornamenti di MSI che richiedono ora le chiavi del Registro di sistema.

Outlook 2007

Outlook 2010

Outlook 2013

Outlook 2016

Lo stato della versione A portata di clic è il seguente:

  1. il Canale mensile (Current Channel) inizierà a supportare le chiavi del Registro di sistema nell'aggiornamento pianificato della build 16.0.8431.2079 rilasciata il 18 settembre.

  2. il Canale semestrale (FRDC) supporta le chiavi del Registro di sistema dalla build 16.0.8431.2079.

  3. Deferred Channel supporta le chiavi del Registro di sistema dalla build 16.0.8201.2193.

  4. Lo stato di Deferred Extended è da definire.

  5. Lo stato di Insider Fast è da definire.

  6. Insider Slow supporta le chiavi del Registro di sistema con la build 16.0.8431.2079.

Altre risorse

Icona esperti (cervello, ingranaggi)

Incontrare gli esperti

Connettersi con gli esperti, discutere le ultime novità di Outlook e le procedure consigliate e leggere il blog.

Community tecnica di Outlook

Icona community

Ottenere assistenza nella community

Porre una domanda e ottenere soluzioni da operatori del supporto, MVP, tecnici e utenti di Outlook.

Forum di Outlook in Answers

Icona di richiesta funzionalità (lampadina, idea)

Suggerire una nuova funzionalità

Microsoft apprezza i suggerimenti e i feedback. Gli utenti sono invitati a condividere idee e suggerimenti. Ogni idea verrà presa in considerazione.

Outlook UserVoice

Vedere anche

Aggiornamenti e soluzioni alternative per recenti problemi di Outlook per Windows

Risolvere i problemi di Outlook per Windows con strumenti di risoluzione dei problemi automatizzati 

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×