Introduzione a RSS

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Really Simple Syndication (RSS) consente agli editori di contenuto di rendere disponibili ai sottoscrittori news, blog e altro contenuto. È possibile visualizzare il contenuto RSS in Microsoft Office Outlook 2007.

In questo articolo

Che cos'è RSS?

Individuazione di feed RSS

Visualizzazione di feed RSS

Ottenere gli aggiornamenti del contenuto

Feed supportati

Problemi di riservatezza

Informazioni su RSS

Utilizzando RSS gli editori di contenuto possono distribuire informazioni in un formato standard in modo semplice. Un formato di file XML standard consente di pubblicare le informazioni una sola volta e di visualizzarle con molte diverse applicazioni, ad esempio con Outlook. Un tipico esempio di contenuto RSS sono le fonti di informazioni, ad esempio i titoli delle notizie che vengono aggiornati frequentemente.

RSS consente di aggregare il contenuto di più origini Web in un'unica posizione. In questo modo non è più necessario visitare diversi siti Web per ottenere informazioni aggiornate sugli argomenti di interesse. Grazie a RSS è possibile ricevere automaticamente i riepiloghi delle informazioni e quindi decidere quali articoli leggere facendo semplicemente clic su un collegamento.

Messaggio RSS

Il contenuto RSS in genere è contenuto basato su testo pubblicato da diverse origini, principalmente media outlet o blog personali. Un blog è simile a un diario in linea. Con l'aumentare della diffusione di RSS si stanno diffondendo nuovi tipi di contenuto, tra cui contenuti multimediali. La condivisione di questo tipo di contenuto viene definita blogcasting o podcasting. Alcuni media outlet ad esempio offrono copie audio delle diverse notizie messe a disposizione dell'utente.

Il meccanismo di trasmissione del contenuto RSS è definito feed RSS. Vi sono milioni di feed RSS composti da titoli o da brevi riepiloghi di contenuto, con un collegamento all'origine. I feed inoltre possono contenere il contenuto completo e includere pressoché qualsiasi tipo di allegato. I feed RSS possono essere definiti anche feed Web, feed XML, canali RSS e contenuti diffusi su diversi canali.

La maggior parte degli utenti utilizza applicazioni software client di diverso tipo per leggere i feed RSS. Questi programmi sono definiti aggregatori RSS o lettori RSS. Outlook include le funzionalità di un aggregatore RSS.

Panoramica di RSS

1.  Quando a Outlook viene aggiunto un feed RSS, nel riquadro di spostamento viene visualizzata una cartella relativa a tale feed. Quando si apre la cartella vengono visualizzati gli ultimi elementi scaricati dal feed RSS, che contengono solo titoli con collegamenti su cui è possibile fare clic per leggere l'articolo completo.

2.  Outlook controlla regolarmente il server dell'editore RSS per verificare la presenza di elementi nuovi e aggiornati.

3.  Gli elementi nuovi e aggiornati vengono scaricati in Outlook e visualizzati nella cartella associata al feed RSS. Gli elementi RSS possono essere aperti, letti ed eliminati come normali messaggi di posta elettronica. È inoltre possibile spostarli, contrassegnarli e inoltrare le informazioni ad altri utenti.

Gli editori RSS utilizzano i feed per personalizzare il contenuto per i lettori e per mettere a disposizione collegamenti ai propri siti Web. Per l'utente, i feed RSS sono un sistema semplice per essere sempre aggiornati sui siti Web, le notizie o i blog che si leggono spesso. Invece di esplorare il Web e visitare diversi siti, è possibile ricevere automaticamente le notizie più recenti o gli aggiornamenti di tali siti. I feed RSS possono essere paragonati a un assistente personale che ritaglia titoli di giornale o scrive brevi riepiloghi dei contenuti Web per far risparmiare tempo all'utente. In questo modo è possibile decidere rapidamente quali elementi sono interessanti e di quali si desidera leggere l'articolo per intero.

Poiché i feed RSS sono facoltativi e richiedono una sottoscrizione, il nuovo contenuto inviato riguarda solo gli argomenti di interesse dell'utente. Ogni utente decide quali feed RSS sottoscrivere e quali annullare.

Uno dei vantaggi dell'abbonamento a un Feed RSS e iscriversi per una newsletter tramite posta elettronica o una lista di distribuzione è che non si specifica il nome, indirizzo di posta elettronica o altre informazioni personali a qualsiasi utente. Autore del contenuto non ha modo di contattare l'utente, ad eccezione di tramite i feed RSS che non abbiano l'indirizzo di posta elettronica. Non può inoltre comunicare le informazioni relative ad altri utenti. Vedere la sezione problemi di riservatezza più avanti in questo articolo per ulteriori informazioni.

Al momento, la maggior parte dei feed RSS è disponibile gratuitamente. L'accesso ad alcuni contenuti a cui si fa riferimento o per cui è disponibile un collegamento nel feed RSS, tuttavia, potrebbe essere a pagamento. La sola sottoscrizione di un feed RSS in Outlook non prevede alcun pagamento. Se l'utente inoltra una richiesta di contenuto a pagamento, verrà dapprima informato del costo previsto e quindi invitato a inoltrare le informazioni per il pagamento all'editore di contenuti. È possibile paragonare Outlook al televisore: alcuni canali possono essere visti gratuitamente, mentre altri sono a pagamento. Quando ci si sintonizza su un canale a pagamento non è possibile vedere le trasmissioni e non è necessario effettuare alcun pagamento a meno che non si contatti il fornitore del servizio e si prendano accordi sul pagamento.

Torna all'inizio

Individuazione di feed RSS

Se si conosce già l'indirizzo Web, o URL, di un feed RSS, è possibile immettere l'URL del feed RSS desiderato direttamente in Outlook. Per iniziare immediatamente, vedere l'argomento relativo all'aggiunta di un feed RSS nella sezione Vedere anche.

Tuttavia, se si ha familiarità con RSS o da aggiungere alla raccolta di feed RSS, è possibile individuare nuovi feed RSS in diversi modi. In alcuni siti Web, potrebbe essere visualizzato Icona del pulsante Pulsante RSS o pulsante xml . Quando si fa clic su questi pulsanti in alcuni Web browser, ad esempio Microsoft Windows Internet Explorer 7, è possibile effettuare la sottoscrizione al feed associato.

Gli utenti di Outlook possono condividere singoli feed RSS. Quando si riceve un messaggio di posta elettronica per la condivisione di feed RSS, è possibile aggiungere automaticamente il feed al proprio elenco di feed RSS.

Se si conoscono utenti che utilizzano già RSS, è possibile chiedere loro di esportare le informazioni su alcuni o tutti i feed RSS utilizzati in file con estensione opml. In questo modo è possibile iniziare a creare un insieme di feed RRS personali in modo rapido ed efficiente. È quindi possibile importare le informazioni in Outlook e selezionare i feed RSS desiderati.

È anche possibile trovare i feed RSS mediante un sito di ricerca di feed. Sono disponibili numerosi siti Internet che gestiscono elenchi di grandi dimensioni di un feed RSS disponibili, ad esempio Search 4 RSS.

Torna all'inizio

Visualizzazione di feed RSS

Alcuni programmi, definiti lettori RSS, lettori feed o aggregatori feed, possono controllare automaticamente e periodicamente i siti abilitati all'utilizzo di RSS e recuperare contenuto aggiornato. La maggior parte degli utenti utilizza software client di diverso tipo per leggere i feed RSS. Questi programmi sono definiti anche aggregatori RSS. Outlook include le funzionalità di un aggregatore RSS. Gli elementi RSS ricevuti dall'utente sono simili a messaggi di posta elettronica e possono essere spostati in altre cartelle, contrassegnati o inoltrati ad altri utenti.

Torna all'inizio

Aggiornamento del contenuto

Quando si sottoscrive un feed RSS, Outlook controlla periodicamente il server dell'editore RSS per verificare la presenza di post aggiornati. La frequenza del controllo dipende da due impostazioni: i consigli dell'editore RSS o le impostazioni del gruppo di invio/ricezione dell'utente. Per ulteriori informazioni su come modificare le impostazioni per i feed RSS sottoscritti, fare riferimento alla sezione Vedere anche.

Gli editori RSS possono specificare la frequenza massima dei controlli di nuovi post, per ottimizzare la gestione delle richieste al server. Si supponga ad esempio che un feed RSS abbia una frequenza massima di pollina di 60 minuti. Alcuni editori applicano questo limite in modo rigoroso. Se si cerca di controllare gli aggiornamenti del feed con una frequenza maggiore di quella specificata, l'editore RSS può sospendere temporaneamente l'accesso o annullare la sottoscrizione.

La quantità del contenuto ricevuto dipende interamente dall'editore RSS. Alcuni feed, ad esempio i feed di titoli di notizie, possono avere invii più frequenti e volumi maggiori rispetto al blog personale di un utente. La sottoscrizione a un feed RSS inoltre può essere annullata dall'utente in qualsiasi momento.

Torna all'inizio

Feed supportati

RSS è l'evoluzione di diversi standard Internet simili per l'invio di contenuto. RSS include diversi standard, tra cui Rich Site Summary (RSS 0.91), RDF Site Summary (RSS 0.9, 1.0 e 1.1) e Really Simple Syndication (RSS 2.0). Atom è un'altro schema XML utilizzato per la distribuzione del contenuto.

Office Outlook 2007 supporta tutti i tipi indicati in modo che non è necessario conoscere lo standard di un Feed RSS specifico. Office Outlook 2007 supporta tutti gli standard RSS comuni.

Torna all'inizio

Informazioni sulla privacy

La tutela della privacy è estremamente importante quando si utilizza Internet. Nessuno infatti desidera fornire informazioni personali a utenti non autorizzati o ricevere ulteriori messaggi di posta indesiderata nella propria cassetta postale.

Quando si sottoscrive un feed RSS non è necessario fornire nome, indirizzo di posta elettronica né altre informazioni personali. L'editore RSS non dà inizio ad alcuna connessione al computer dell'utente. Solo il computer dell'utente può contattare il server dell'editore RSS per ricevere aggiornamenti dei contenuti. Consentendo l'accesso, l'editore RSS può identificare solo alcune informazioni sul computer, ad esempio l'indirizzo IP pubblico (l'indirizzo assegnato dal provider di servizi Internet, l'ISP), oppure può identificare l'ISP utilizzato. Il nome e l'indirizzo di posta elettronica non vengono forniti. La sottoscrizione a un feed RSS è analoga alla visita a una pagina Web di cui si desidera leggere il contenuto. Gli accorgimenti adottati da Outlook per bloccare allegati potenzialmente pericolosi e collegamenti sospetti nei messaggi di posta elettronica vengono utilizzati anche per gli elementi RSS.

I collegamenti e gli allegati degli elementi ricevuti nei feed RSS devono essere esaminati e analizzati con un programma antivirus.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×