Introduzione a Microsoft Office InfoPath 2010

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

In questo articolo

Cosa sono InfoPath e InfoPath Forms Services?

Quali sono i componenti di InfoPath?

Come è possibile utilizzare InfoPath?

Che cos'è destinato InfoPath?

Per gli utenti aziendali avanzate

Per gli sviluppatori e per i professionisti IT

Il funzionamento di InfoPath con altri programmi e tecnologie

Cosa sono InfoPath e InfoPath Forms Services?

Insieme a Microsoft SharePoint Designer 2010 InfoPath 2010 facilita la creazione di soluzioni-to-end in SharePoint Server 2010 che moduli potenti funzionalità insieme enterprise scalare flusso di lavoro e l'accesso ai dati aziendali cruciali. InfoPath lo scopo, di base di un modulo di modifica XML potente che consente agli utenti finali di interagire facilmente con i dati.

Con le potenti funzionalità di collaborazione di SharePoint, InfoPath 2010 è una chiave del set di strumenti che è necessario creare rapidamente applicazioni in base alle esigenze dell'applicazione enterprise. InfoPath 2010 e InfoPath Forms Services in SharePoint Server 2010 consentono agli utenti aziendali di automatizzare le proprie processi aziendali per la raccolta, gestiscono e condividono informazioni. I reparti IT, gli sviluppatori e gli utenti esperti possono creare applicazioni aziendali potenti sulla piattaforma SharePoint uso dei moduli di InfoPath per interagire con i dati esterni, al flusso di lavoro unità e migliorare le pagine web. Familiarità dell'utente con l'esperienza di Microsoft Office e SharePoint facilita la creazione, utilizzo e migliorare i processi aziendali con moduli di InfoPath 2010 più semplice e.

Microsoft Office InfoPath 2010 consente di progettare e compilare moduli elettronici, ad esempio note spese, schede orario, sondaggi e moduli di assicurazione. È possibile eseguire questa operazione utilizzando i controlli di modulo standard, ad esempio caselle di testo o caselle di riepilogo o inserire i controlli che offrono agli utenti la possibilità di aggiungere, rimuovere, sostituire o nascondere sezioni di un modulo per rendere un utente più complessa esperienza. I moduli progettati personalmente possono variare da semplici moduli per la raccolta di dati dal proprio team immediato a moduli complessi che fanno parte di un processo aziendale molto più grande. I moduli di InfoPath possono essere usati autonomamente oppure è possibile progettare per lavorare con i database esistenti o servizi Web. Moduli possono essere pubblicati in e utilizzati in un percorso comune su una rete aziendale, ad esempio una cartella condivisa, un server Web o una raccolta disponibile in un sito di Microsoft SharePoint Server 2010 o Microsoft SharePoint Foundation 2010.

Durante la compilazione di un modulo in InfoPath 2010, gli utenti possono utilizzare caratteristiche comuni, ad esempio. Ad esempio, possono eseguire il controllo ortografico nella forma o inserire testo e grafica formattati in determinati campi. A seconda la progettazione del modello di modulo, gli utenti possono anche essere possibile unire i dati da più moduli in un modulo unico o esportare i dati in altri programmi. Se un modello di modulo abilitati per i browser, gli utenti che non hanno installato sul proprio computer InfoPath possono compilare il modulo in un Web browser o in un dispositivo mobile invece.

Se si utilizza InfoPath 2010 e Microsoft SharePoint Server 2010 che esegue InfoPath Forms Services, è possibile progettare modelli di modulo compatibile con browser in InfoPath e abilitarli utilizzabile sui siti Web interni ed esterni. Consente di condividere moduli aziendali con diversi tipi di utenti, inclusi i dipendenti, clienti, fornitori e partner. Non sono necessario che gli utenti abbiano installato nei propri computer a compilare un modulo di InfoPath, né devono scaricare componenti aggiuntivi dal Web. È sufficiente è l'accesso a un browser, ad esempio Windows Internet Explorer, Apple Safari o Mozilla Firefox. Se gli utenti dispongono di InfoPath nei propri computer, possono visualizzare e compilare il modulo in InfoPath invece di un browser.

Torna all'inizio

Quali sono i componenti di InfoPath?

InfoPath include i componenti seguenti: InfoPath Designer 2010, InfoPath Filler 2010 e SharePoint Server 2010 che esegue InfoPath Forms Services. Finestra di progettazione di InfoPath e InfoPath Filler installati nel computer client, come parte di Microsoft Office Professional Plus 2010. Se si desidera pubblicare i moduli di InfoPath come moduli compatibili con browser, è necessario disporre di accesso a un'installazione di SharePoint Server 2010 che esegue InfoPath Forms Services.

InfoPath Designer 2010    Per creare e pubblicare un modello di modulo di InfoPath (con estensione xsn), utilizzare InfoPath Designer 2010. Quando la progettazione di un file di modello (con estensione xsn) modulo, si crea un singolo file contenente i file di supporto per il layout, visualizzazioni e logica da cui dipende una particolare soluzione di modulo di InfoPath. Quando gli utenti di compilare un modulo, che in realtà compilano un'istanza di file di modulo (con estensione XML), è basata sul modello di modulo associato. Utilizzo di InfoPath Designer è possibile creare rapidamente moduli che contengono sezioni layout predefiniti, della casella regole, la gestione delle regole migliorata e diversi stili. Inoltre, InfoPath Designer ora include un numero di diversi modelli di moduli, in modo che non è necessario definire tutte le parti della maschera da zero.

InfoPath Filler 2010    Con InfoPath Filler utenti compilano i moduli semplice e all'uso di interfaccia utente e possono scegliere di salvare una bozza, salvare una copia locale o salvare come PDF ed esiste un record locale del modulo. Tutte le funzionalità non necessarie per la progettazione di moduli sono stata rimossa per le persone che si vuole semplicemente per aprire e compilare un modulo.

InfoPath Forms Services    Maggiore uniformità tra i moduli di InfoPath Filler 2010 e moduli browser di InfoPath in SharePoint Server 2010 garantisce maggiore coerenza per gli utenti che compilare i moduli. Ad esempio, include funzionalità disponibili in entrambi gli ambienti: elenchi puntati, numerati e semplici. Più caselle di riepilogo a selezione; Caselle combinate; Pulsanti immagine. Funzioni di collegamento ipertestuale. Gruppo di scelte e delle sezioni; Funzionalità di filtro; Controlli di data e ora. e controlli di selezione di persone.

Inoltre, InfoPath 2010 è integrato con SharePoint Designer 2010 che consentono di creare e personalizzare i moduli disponibili per elenchi esterni servizi (Applicativa) e le soluzioni di flusso di lavoro.

Torna all'inizio

Come è possibile utilizzare InfoPath?

È possibile utilizzare InfoPath per raccogliere dati dalle persone che lavorano con, tra cui i colleghi, partner, fornitori e clienti. Moduli di InfoPath possono essere moduli semplici utilizzato da più persone un piccolo gruppo di lavoro. Ad esempio, il team di vendita 10 persone possibile utilizzare un modulo di InfoPath per raccogliere e condividere le informazioni sulle vendite chiamate informale. I dati in tali maschere possono uniti in un unico rapporto di riepilogo che viene inviato per la gestione di ogni mese.

In alternativa, le organizzazioni possono progettare moduli sofisticati che sono collegati a database aziendali esistenti o integrati in sistemi aziendali esistenti. Gli sviluppatori il reparto IT (IT), ad esempio possono progettare un modello di modulo di InfoPath per gestire il processo per l'organizzazione delle note spese. Il modello di modulo è possibile includere visualizzazioni e caratteristiche di logica business che consentono di diverse categorie di agli utenti di inviare la nota spese, esaminarla, approvazione e rimborso al mittente.

Nuove funzionalità introdotte in InfoPath 2010 e InfoPath Forms Services semplificano la creazione di applicazioni SharePoint più potenti rapidamente, ad esempio:

  • Personalizzazione di moduli da utilizzare per creare, visualizzare e modificare elementi di elenchi SharePoint

  • La creazione di applicazioni del flusso di lavoro con SharePoint Designer 2010

  • InfoPath modulo Web part che consente di creare potenti web part senza scrivere codice e per connetterle con altre web part per creare mashup di dati.

L'elenco che segue delinea alcuni dei vantaggi derivanti dall'utilizzo di InfoPath:

Integrazione di sistema di Office    Funzionamento di InfoPath con un numero di altri programmi Microsoft Office System, inclusi Microsoft Outlook, Microsoft Excel e Microsoft Access. Ad esempio, è possibile progettare e compilare i moduli di InfoPath nei messaggi di posta elettronica, esportazione di dati in fogli di lavoro, inviare dati del modulo a un database o query sui dati da un elenco SharePoint. Inoltre, gli sviluppatori possono incorporare i moduli di InfoPath, senza menu, barre degli strumenti o altri aspetti dell'interfaccia utente, ovvero nelle applicazioni personalizzate.

Dati riutilizzabili    I dati immessi dagli utenti in un modulo di InfoPath non devono rimanere bloccati all'interno del modulo può essere riformattato o riutilizzato in diversi modi. Questa flessibilità consente agli sviluppatori all'interno dell'organizzazione di integrare i dati del modulo processi aziendali esistenti. Ad esempio, è possono utilizzare i dati raccolti nei rapporti vendite per aggiornare i sistemi di pianificazione ERP (Enterprise Resource) e Customer Relationship Management (CRM) della società. In questo modo persone all'interno della società per accedere ai dati quando e in cui hanno bisogno, in modo da prendere decisioni più consapevoli. Con più frequenza degli aggiornamenti dei dati di vendita, è più facile per gli altri gruppi, ad esempio e finanza, per rendere accurata di produzione e dei costi.

Coerenti, accuratezza dei dati    InfoPath include diverse caratteristiche che consentono di evitare errori di immissione di dati e compilare i moduli più rapidamente. Ad esempio, è possibile utilizzare le formule per eseguire calcoli matematici per gli utenti, utilizzare la formattazione condizionale per attirare l'attenzione dell'utente ai dati o abilitare il controllo ortografico per consentire agli utenti di controllare l'ortografia prima di inviare i moduli automaticamente. Inoltre, quando una maschera compilati dagli utenti, è possono verificare i dati immessi per errori di convalida dati. Se il modello di modulo è collegato a un database o un servizio Web, gli utenti non potranno inviare i dati fino a quando non vengono correggere gli errori. Consente di verificare che i dati raccolti siano accurati e privi di errore e la conformità a qualunque standard specificate.

Carico di lavoro minimo    Diversamente da quanto succede carta moduli che devono essere ristampati quando una modifica che si verifica InfoPath modelli di modulo possono essere facilmente modificati e ripubblicare. Inoltre, InfoPath rileva automaticamente quando un modello di modulo è stato aggiornato in modo che gli utenti hanno sempre la versione più recente.

Supporto tecnico non in linea    I moduli di InfoPath non sono necessario essere compilati mentre l'utente è connesso a una rete. Gli utenti possono salvare i moduli nel proprio computer, utilizzarli non in linea e quindi inviarli alla rete aziendale momento della riconnessione. Questa operazione è particolarmente utile per le persone che hanno accesso discontinuo o limitato alle risorse di rete, ad esempio i dipendenti che viaggiano spesso.

Minor numero di moduli    Invece di distribuzione e gestione di più moduli cartacei per lo stesso processo aziendale, è possibile creare un singolo modello di modulo in InfoPath che includa più visualizzazioni. In un modello di modulo per note spese, ad esempio, è possibile creare una visualizzazione per i dipendenti che immissione delle spese, una seconda visualizzazione per i responsabili approvazione spese, e una terza visualizzazione per i dipendenti che elaborare i rimborsi. Per impostazione predefinita, gli utenti possono cambiare visualizzazione selezionando una vista nell'elenco a discesa Visualizzazione corrente nella scheda Home. È anche possibile creare regole che cambiare automaticamente visualizzazione quando gli utenti di aprire la maschera, inviano il modulo o fare clic su un pulsante della maschera.

Controlli flessibili    Oltre ai controlli standard come caselle di testo e caselle di riepilogo, InfoPath include numerosi controlli, ad esempio le tabelle ripetute, gruppi di scelta e le sezioni facoltative. Questi tipi di controlli consentono di progettare un modello di modulo flessibile che consente agli utenti. In un modello di modulo per note spese, ad esempio, è possibile utilizzare una tabella ripetuta per consentire agli utenti di inserire solo le voci delle spese necessarie.

È anche possibile creare parti modello, ovvero parti di un modello di modulo che possono essere salvati e riutilizzati in più modelli di modulo. Una parte modello tipico è costituito da un'origine dati e controlli e potrebbe includere anche altre caratteristiche, ad esempio le connessioni dati, la convalida dei dati e le regole. Utilizzo di parti modello possibile risparmiare tempo e assicurarsi che i modelli di modulo all'interno dell'organizzazione siano coerenti in tono, struttura e comportamento.

Torna all'inizio

Che cos'è destinato InfoPath?

InfoPath 2010 è progettato per gli utenti aziendali avanzate e i professionisti IT e gli sviluppatori, a seconda del tipo di soluzione basata su moduli di che un utente o un'organizzazione desidera creare. Gli utenti di tutti i livelli, tuttavia, possono compilare i moduli.

Per gli utenti aziendali avanzate

Con InfoPath 2010, è possibile progettare moduli elettronici sofisticati in modo rapido ed economico raccogliere le informazioni necessarie per un'esigenza aziendale immediato. È possibile personalizzare i moduli con caratteristiche quali i campi calcolati impostare valori predefiniti, condizionale formattazione e le descrizioni comandi, senza scrivere codice. Se l'organizzazione utilizza SharePoint Server 2010, è possibile creare tali maschere di informazioni memorizzate in elenchi SharePoint. Memorizzazione delle informazioni in un percorso condiviso (ad esempio un elenco di SharePoint) semplifica l'individuazione di membri del team di utilizzare le informazioni, favorire la collaborazione.

Inoltre, con miglioramenti all'esperienza di compilazione moduli in InfoPath Filler e interoperabilità con altre applicazioni di Microsoft Office 2010, ad esempio Microsoft Outlook e Microsoft SharePoint Workspace 2010 (precedentemente noto come Microsoft Office Groove), è possibile assegnare agli utenti più opzioni durante la compilazione dei moduli, tra cui completamento online, offline e su dispositivi mobili. È anche possibile utilizzare InfoPath 2010 per personalizzare i riquadri informazioni documento in Microsoft Office Word, Microsoft PowerPoint e le applicazioni di Microsoft Excel per raccogliere metadati sui documenti.

Per gli sviluppatori e per i professionisti IT

InfoPath 2010 offre un ambiente completo per la progettazione, sviluppo, distribuzione, l'hosting (insieme a SharePoint Server), insieme, l'aggregazione e l'integrazione di moduli elettronici. Composto da zero utilizzando raccomandazioni World Wide Web Consortium (W3C) XML, InfoPath 2010 è progettato per funzionare con l'infrastruttura esistente e ambiente di gestione dei processi.

Per i moduli avanzate per reparto e processi aziendali dell'organizzazione, è possibile creare sequenze del flusso di lavoro e applicazioni con InfoPath 2010 e SharePoint Server 2010, usando il codice senza alcuna. InfoPath 2010 può essere completamente integrato con SharePoint Server 2010.

È possibile collegare i moduli di InfoPath con altri sistemi di line-of-business, ad esempio Microsoft SQL Server, Oracle e SAP con SharePoint Server 2010 servizi di integrazione applicativa, Web services e SOAP (Simple Object Access Protocol) e (resto e origini dati servizi Web di trasferimento dello stato Representational). Le soluzioni di InfoPath possono anche essere portatile con SharePoint Foundation 2010 soluzioni formati di file (con estensione wsp) e SharePoint sito modello (STP), in modo che è possibile spostare facilmente l'applicazione da un sito e al server. Inoltre, InfoPath Archivia ora gli URL come relativo (anziché assoluto) per abilitare la portabilità.

Questi sono solo alcuni esempi di funzionalità di InfoPath 2010 e SharePoint Server 2010 che consentono di creare soluzioni automazione dei processi aziendali di moduli basati su potenti.

Torna all'inizio

Utilizzare InfoPath con altri programmi e tecnologie

Per usufruire al meglio di tutte le caratteristiche di InfoPath, è possibile utilizzarlo con altri programmi, server e tecnologie, tra cui quelle elencate nella tabella che segue.

Programma o tecnologia

Funzionamento con InfoPath

Microsoft SharePoint Foundation 2010

È possibile pubblicare modelli di modulo direttamente in una raccolta in un server che esegue Microsoft SharePoint Foundation 2010. In questo modo moduli correlati a essere archiviata in un unico, pratico punto. Ad esempio, il team di vendita può utilizzare un sito di SharePoint come posizione per la compilazione, Salva e visualizzare i dati dalle vendite rapporto moduli. Nella raccolta, gli utenti possono compilare i moduli basati sul modello di modulo, esportare i dati dei moduli completati in Excel o unire i dati di più moduli in un modulo. È anche possibile configurare una connessione dati nel modello di modulo che riceve dati da un elenco o raccolta SharePoint o invia dati a una raccolta.

È inoltre possibile pubblicare un modello di modulo come un tipo di contenuto in un server che esegue SharePoint Foundation 2010. In questo modo è possibile assegnare più modelli di modulo in una singola raccolta o un singolo modello di modulo a più raccolte in una raccolta siti.

Microsoft SharePoint Server 2010

Microsoft SharePoint Server 2010 è una suite integrata di applicazioni server che si estende la funzionalità di base di SharePoint Foundation 2010.

È possibile pubblicare modelli di modulo direttamente in una raccolta in SharePoint Server 2010 e quindi abilitarle da utilizzare sul Web. Inoltre, è possibile sfruttare le caratteristiche seguenti:

InfoPath Forms Services    È possibile progettare un modello di modulo compatibile con browser e pubblicare in SharePoint Server che esegue InfoPath Forms Services. Gli utenti possono quindi compilare i moduli basati sul modello di modulo in un Web browser o in un dispositivo mobile. Inoltre, InfoPath Forms Services offre una posizione centralizzata per archiviare e gestire i modelli di modulo per l'organizzazione.

Rendere i moduli per gli elenchi di SharePoint    Con InfoPath 2010, è possibile creare moduli accattivanti con un clic di un pulsante in base a elenchi di SharePoint standard o esterni. In un browser passare a un elenco SharePoint e sulla barra multifunzione di SharePoint in strumenti elenco, scegliere di utilizzare InfoPath per personalizzare il modulo. È possibile generare automaticamente una maschera con tutti i campi dell'elenco SharePoint e quindi personalizzarla, ridurre il tempo per creare una maschera. Pubblicare il modulo con un solo clic e il modulo saranno attivi dell'elenco di SharePoint e pronto per l'utilizzo.

Usare SharePoint Workspace 2010 per il completamento non in linea    Con InfoPath 2010 e SharePoint Workspace 2010, è possibile utilizzare i partecipanti al processo business online o offline. SharePoint Workspace 2010 interagisce con i moduli di InfoPath che semplifica l'individuazione di disconnettere un elenco o raccolta SharePoint con moduli di InfoPath. Le informazioni immesse nei moduli verranno sincronizzate automaticamente una volta il partecipante alla modalità online, favorire la produttività indipendentemente dalla loro connessione.

Incorporare moduli nelle pagine Web    In SharePoint Server 2010, è più semplice che mai per ospitare i moduli di pagine Web tramite la Web Part modulo di InfoPath nuovo. In SharePoint Server 2007, gli utenti che per ospitare i moduli di InfoPath in pagine Web dovevano scrivere codice ASP.NET in Visual Studio. A questo punto, senza scrivere una sola riga di codice, è possibile semplicemente aggiungere la Web Part modulo di InfoPath a una pagina Web Part e scegliere il modulo pubblicato. È possibile utilizzare la Web Part per ospitare tutti i moduli browser InfoPath che sono stato pubblicato in una raccolta di elenco o di moduli di SharePoint. È possibile anche connettersi ad altre Web part nella pagina per inviare o ricevere dati.

Connettere forme con i sistemi Line-of-Business    SharePoint Server 2010 offre un'architettura extensible per gestire l'accesso degli utenti per le connessioni dati e sistemi. Questo semplifica lo sviluppo di moduli complessi con l'accesso a più origini dati e viene ridotto a icona supporto IT problemi.

InfoPath 2010 interagisce con i servizi (Applicativa) di SharePoint Server 2010. Servizi di integrazione Applicativa migliora la funzionalità di piattaforma SharePoint con casella di caratteristiche dei servizi e strumenti che semplificano sviluppo di soluzioni con le connessioni tra dati esterni e i servizi e applicazioni di Microsoft Office. Servizi di integrazione Applicativa è possibile connettersi a origini dati esterne in molti modi diversi. Servizi di integrazione Applicativa grado di utilizzare e interagire con i dati in un database relazionale tramite un provider di dati ADO.NET. Anche possibile connettersi a qualsiasi servizio Web standard il protocollo SOAP 1.2, descritto dal WSDL 1.1 o 2.0. Servizi di integrazione Applicativa grado di utilizzare e interagire con un servizio Windows Communication Foundation, nonché il codice personalizzato di Microsoft .NET compilato da uno sviluppatore di una soluzione. Inoltre, InfoPath 2010 supporta ora recupero di dati XML da servizi Web REST. Servizi Web REST utilizzare parametri di input che vengono passati tramite un URL. I progettisti ora possono modificare i parametri dell'URL nel modulo di InfoPath in modo dinamico senza alcun codice usando le regole per recuperare dati desiderati dal servizio Web REST.

Tramite SharePoint Designer 2010, è possibile creare moduli di InfoPath per creare, leggere, aggiornare ed eliminare dati in un elenco esterno e queste personalizzazioni modulo vengono mantenute quando l'elenco esterno è in linea con SharePoint Workspace 2010. È anche possibile aggiungere logica di business con code-behind è che funziona sul server e il client di SharePoint Workspace 2010.

Soluzioni in modalità sandbox di SharePoint Server    Con InfoPath 2010, gli utenti possono ora distribuire i moduli di InfoPath con un solo clic con il codice gestito in esecuzione come parte di una soluzione in modalità sandbox di SharePoint Server. Con SharePoint Server soluzioni in modalità sandbox, i progettisti possono caricare le soluzioni con codice ai siti di SharePoint, all'interno di un numero limitato di autorizzazioni. Quota di risorse limiti di utilizzo delle risorse eccessivo. L'amministratore della raccolta siti rimane nel controllo e prende decisioni relative alla protezione sulla soluzione. L'amministratore della farm può essere completamente automatica.

Raccolte connessioni dati    Se più modelli di modulo utilizzerà le connessioni dati uguali o simili, è possibile memorizzare le impostazioni per la connessione dati in un file di raccolta dati in una raccolta di connessioni dati in un sito di SharePoint Server 2010. Quando si apre una maschera che si connette a un file di connessione dati, InfoPath utilizza le impostazioni del file di connettersi all'origine dati esterna. In questo modo, più modelli di modulo possono utilizzare lo stesso file di connessione dati, in modo che non è necessario per creare la stessa connessione dati da zero per ogni modello di modulo. Inoltre, modificare le impostazioni di connessione o posizione per un'origine dati esterna, è necessario aggiornare solo i file di connessione dati, non ogni modello di modulo.

Flussi di lavoro    Se si utilizza InfoPath in combinazione con SharePoint Server 2010, è possibile partecipare nei flussi di lavoro basate su server documento direttamente da InfoPath. È possibile avviare un flusso di lavoro su un modello di modulo, tenere traccia dello stato di un flusso di lavoro in corso o completare un'attività del flusso di lavoro. SharePoint Server 2010 include diversi flussi di lavoro predefiniti che sono progettati per gestire processi aziendali comuni, ad esempio l'approvazione dei documenti, revisione di documenti o la raccolta delle firme.

Riquadri informazioni documento    In molti programmi di Microsoft Office, è possibile aggiornare le proprietà di un documento nel server in un riquadro informazioni documento, che viene visualizzata come un set di campi modificabili nella parte superiore di un documento. Ad esempio, in un documento di Microsoft Word 2010, potrebbe essere necessario modificare le proprietà del nome dell'autore, la data di creazione e tipo di documento. Questo infine semplifica la ricerca di ciò che sta cercando nel server. Ad esempio rapidamente è possibile trovare tutte le versioni premere nel punto in cui la proprietà cliente corrisponda al nome di un cliente specifico. È possibile utilizzare InfoPath per creare o modificare un riquadro informazioni documento personalizzato per l'utilizzo con un tipo di contenuto del sito o un elenco. In questo modo è possibile controllare l'aspetto del riquadro informazioni documento oppure utilizzare le caratteristiche di InfoPath, ad esempio la convalida dei dati e la formattazione condizionale per personalizzare il comportamento dei campi nel riquadro.

Outlook

Gli sviluppatori di moduli possono anche pubblicare il modello di modulo in un elenco di destinatari di messaggi di posta elettronica per distribuire i moduli agli utenti. Analogamente, gli sviluppatori di moduli possono consentire agli utenti di inviare moduli completati sotto forma di allegato in un messaggio di posta elettronica.

In Outlook 2010, gli utenti possono inoltre aprire, compilare e inviare moduli di InfoPath come messaggi di posta elettronica. Possono inoltre rispondere o inoltrare il modulo in un messaggio di posta elettronica, proprio come se fossero qualsiasi altro messaggio di posta elettronica. Nella posta in arrivo, gli utenti possono archiviare raccolte di moduli correlati in una cartella moduli di InfoPath dedicata. Tramite la visualizzazione di dati di ogni modulo nelle colonne nella cartella utenti possono rapidamente raggruppare, filtrare e ordinare i dati da più moduli.

Word

Anche se è possibile utilizzare Word per creare un documento con la struttura e l'aspetto di un modulo, Word è un programma di elaborazione del testo, non un programma specifico per la progettazione di moduli. Al contrario, InfoPath è stato creato appositamente per la progettazione e la compilazione di moduli elettronici. Per convertire i documenti di Word esistenti in modelli di modulo di InfoPath, è possibile utilizzare l'Importazione guidata disponibile in InfoPath a questo scopo.

Excel

È possibile scegliere di esportare i dati da uno o più moduli di InfoPath in un nuovo foglio di lavoro di Excel. Inoltre, in alcune organizzazioni utilizzano cartelle di lavoro di Excel come moduli per raccogliere dati. Queste cartelle di lavoro in genere includono celle vuote per gli utenti di immettere i dati. È possibile convertire una cartella di lavoro di Excel in un modello di modulo di InfoPath con l'importazione guidata in InfoPath.

Access

Il modello di modulo è possibile connettersi a un database di Access esistente. Gli utenti possono quindi eseguire una query o inviare dati a tale database. Analogamente, è possibile compilare le caselle di riepilogo con valori dal database o campi associati ai campi e gruppi associati al database.

In Access 2010, è possibile inoltre creare un modello di modulo di InfoPath in base a un database di Access e quindi pubblicare il modello di modulo in un elenco di destinatari di un messaggio di posta elettronica.

Microsoft SQL Server

Funzionamento di InfoPath con database di SQL Server in uno dei formati seguenti: Microsoft SQL Server 2000 tramite Microsoft SQL Server 2008.

È possibile progettare un modello di modulo che sia connesso a un database di SQL Server. Gli utenti possono quindi utilizzare il modulo per eseguire query e inviare i dati nel database. Analogamente, è possibile riempire le caselle di riepilogo con valori provenienti dal database o associare i controlli ai campi e ai gruppi collegati al database.

Microsoft Visual Studio Tools for Applications

Sebbene sia possibile personalizzare molti aspetti dei moduli di InfoPath senza scrivere codice, è inoltre possibile migliorare i moduli di InfoPath con codice se logica dichiarativa non soddisfa esigenze specifiche per l'implementazione delle funzionalità di soluzione. Se si conosce come scrivere codice gestito, è possibile accedere Microsoft Visual Studio Tools per le applicazioni ambiente dalla modalità progettazione di programmazione per creare, modificare ed eseguire il debug modulo (codice "dietro") scritto in Microsoft Visual Basic o Microsoft Visual c#. Il codice viene poi incorporato nel modello di modulo di InfoPath (file con estensione xsn).

Ad esempio, se si desidera includere la possibilità di eseguire il calcolo degli interessi in un modulo, è possibile scrivere codice gestito nel modulo stesso e InfoPath Filler o InfoPath Forms Services verrà eseguito questo codice quando la maschera è aperto o modificata.

Servizi Web

È possibile collegare i moduli a un servizio Web per scambiare i dati XML con altri programmi o sistemi. Ad esempio, si potrebbe utilizzare un servizio Web per ricevere dati da o inviarli a un database di Oracle, che non è direttamente supportato da InfoPath. È anche possibile riempire le caselle di riepilogo con valori provenienti da un servizio Web o associare i controlli ai campi e ai gruppi collegati al servizio Web.

Schemi XML

InfoPath è basato sul linguaggio XML (Extensible Markup). Quando si progetta un modello di modulo in InfoPath viene creato un file con estensione xsn, ovvero un file CAB contenente i file necessari per la maschera alla funzione, ad esempio un file XML Schema (XSD) e trasformazione XSL (XSLT). Quando la compilazione di un modulo in InfoPath, i dati in modulo verrà salvato o inviato in formato XML standard di settore. Tuttavia, non è necessario conoscere XML per progettare un modello di modulo o compilare un modulo. Il punto è che XML può risultare più facile per l'organizzazione convertire i dati raccolti utilizzando i moduli. Ad esempio, è possibile utilizzare un modulo InfoPath per i report di andata e ritorno per fornire dati XML in un sistema di customer relationship management, un sistema di piccola cassa e un sistema di pianificazione viaggi. Inoltre, se l'organizzazione utilizza un file con estensione XSD specifici per le note spese, è possibile basare la struttura di un modello di modulo per i report di spesa su tale file con estensione XSD. Se non si dispone di uno schema esistente, viene creato uno automaticamente quando si aggiungono controlli al modello di modulo.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×