Inserire una colonna personalizzata in una tabella (Power Query)

Nota: Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016. Le informazioni di questo articolo si applicano a entrambi. Per altre informazioni,v edere Recupera e trasforma in Excel 2016.

Nota: L'editor di query viene visualizzato solo quando si carica, si modifica o si crea una nuova query. Un breve video su come visualizzare l'editor di query è disponibile alla fine di questo articolo.

Con Power Query è possibile aggiungere una colonna indice o personalizzata (con una formula definita dall'utente) nella query corrente. Quando si crea una formula di colonna, Power Query ne convalida la sintassi. Questa esperienza di convalida è coerente con il processo di convalida delle formule immesse dall'utente nella finestra di dialogo Modifica di query avanzata.

Per saperne di più

Inserire una colonna indice

Inserire una colonna personalizzata

Inserire una colonna indice

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

Uso della barra multifunzione dell'Editor di query

  1. Nella barra multifunzione dell'Editor di query fare clic su Inserisci colonna indice.

Uso dell'icona della tabella ( Icona di tabella ) nella griglia di anteprima

  1. Fare clic sull'icona della tabella ( Icona di tabella ).

  2. Scegliere Inserisci colonna indice dal menu di scelta rapida. Una colonna indice viene aggiunta alla tabella della query. Rinominare la colonna in base alle preferenze.

Inizio pagina

Inserire una colonna personalizzata

Una colonna personalizzata è una colonna in cui il valore in una cella viene calcolato mediante una formula creata dall'utente. Per altre informazioni sul linguaggio delle formule di Power Query, vedere Informazioni sulle formule di Power Query.

Uso della barra multifunzione dell'Editor di query

  1. Nella barra multifunzione dell'Editor di query fare clic su Inserisci colonna personalizzata.

Uso dell'icona della tabella ( Icona di tabella ) nella griglia di anteprima

  1. Fare clic sull'icona della tabella ( Icona di tabella ) e quindi su Inserisci colonna personalizzata.

Per inserire una colonna personalizzata

  1. Nella finestra di dialogo Inserisci colonna personalizzata immettere un nome di colonna e inserire una colonna nella casella Formula colonna personalizzata:

    1. Fare doppio clic su una colonna nell'elenco Colonne disponibili oppure

    2. fare clic su una colonna nell'elenco Colonne disponibili e quindi fare clic su Inserisci.

      Nota:  È possibile usare più colonne di riferimento purché vengano separate con un operatore. Ad esempio, per calcolare una colonna TotalSales, si aggiungono Total e SalesTax usando la formula = each [Total] + [SalesTax].

  2. Fare clic su OK.

Formule di esempio

Formula

Descrizione

"abc"

Crea una colonna con il testo abc in tutte le righe.

1+1

Crea una colonna con il risultato di 1 + 1 (2) in tutte le righe.

[UnitPrice] * [Quantity]

Crea una colonna con il risultato della moltiplicazione di due colonne della tabella.

[UnitPrice] * (1 – [Discount]) * [Quantity]

Calcola il prezzo totale, tenendo conto della colonna Discount.

"Hello" & [Name]

Combina Hello con il contenuto della colonna Name in una nuova colonna.

Nota:  È possibile usare una colonna personalizzata per combinare i valori da due o più colonne in una singola colonna personalizzata. Per altre informazioni, vedere Merge di colonne.

Con Power Query, le colonne personalizzate, la formattazione condizionale di Excel e altre personalizzazioni delle tabelle nei fogli di lavoro vengono mantenute dopo l'aggiornamento di una query. Power Query mantiene le personalizzazioni dei fogli di lavoro come Barre dei dati, Scale di colori, Set di icone o altre regole basate su valori tra un'operazione di aggiornamento e l'altra e dopo le modifiche alle query.

Colonne personalizzate

Inizio pagina

Nota: L'editor di query viene visualizzato solo quando si carica, modifica o crea una nuova query con Power Query. Il video seguente illustra la finestra Editor di query che viene visualizzata dopo la modifica di una query in una cartella di lavoro di Excel. Per visualizzare l'editor di query senza caricare o modificare una query esistente in una cartella di lavoro, nella sezione Recupera dati esterni della scheda Power Query sulla barra multifunzione selezionare Da altre origini > Query vuota. Il video seguente illustra uno dei modi disponibili per visualizzare la finestra Editor di query.

Come visualizzare l'editor di query in Excel

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×