Impostare il motore di ricerca predefinito

Per impostare il motore di ricerca preferito per la propria organizzazione, seguire i seguenti passaggi. 

Internet Explorer

Internet Explorer 11

Gli utenti potranno cambiare il provider di ricerca dopo aver impostato questo criterio.

Incollare il testo seguente in un file di Registro del sistema (*.reg).

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Internet Explorer\SearchScopes]

"DefaultScope"="{D54CD0C8-C007-4BC4-B2DD-1E4896B8406D}"

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Internet Explorer\SearchScopes\{D54CD0C8-C007-4BC4-B2DD-1E4896B8406D}]

"Codepage"=dword:0000fde9

"DisplayName"="Bing for business"

"OSDFileURL"="

https://www.bing.com/sa/osd/bfb.xml" "FaviconURL"="https://www.bing.com/sa/simg/bb.ico" "SuggestionsURL_JSON"="https://business.bing.com/api/v2/browser/suggest?q={searchTerms}&form=BFBSPA" "ShowSearchSuggestions"=dword:00000001 "URL"="https://www.bing.com/business/search?q={searchTerms}&form=BFBSPR"

Fare doppio clic sul file creato e seguire i passaggi per importare il file. Un'importazione corretta dovrebbe risultare nella seguente finestra di dialogo:

Finestra di dialogo Internet Explorer 11 riuscito

  1. Passare a Configurazione utente\Criteri\Preferenze\Impostazioni di Windows.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Registro di sistema\Nuovo e selezionare Creazione guidata Registro di sistema. Nella finestra Visualizzatore Registro di sistema, selezionare Computer locale e fare clic su Avanti.

  3. Passare a HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Internet Explorer\SearchScopes.

  4. Da questa chiave, assicurarsi di selezionare DefaultScope. Nome DefaultScope per la console Gestione Criteri di gruppo di Internet Explorer 11

  5. Controllare tutte le sottochiavi contenenti il GUID per Bing per le aziende e ogni valore sotto la chiave, ad eccezione di qualsiasi percorso per i profili utente. Scorrere verso il basso per selezionare altri elementi. Ambito di ricerca 2 per la console Gestione Criteri di gruppo di Internet Explorer 11

  6. Fare clic su Fine per completare questa configurazione.

Questo avviso appare per impostazione predefinita e avvisa gli utenti che un programma sta tentando di modificare le impostazioni.

  1. All'interno dello stesso oggetto Criteri di gruppo, fare clic con il pulsante destro del mouse su Registro di sistema\Nuovo e selezionare Creazione guidata Registro di sistema.

  2. Passare a HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Internet Explorer\Preferenze utente.

  3. Selezionare la chiave Preferenze utente.

  4. Fare clic su Fine.

  5. Fare clic sull'oggetto appena creato. Nel riquadro a destra, fare doppio clic sull'oggetto Preferenze utente e cambiare l'Azione su Elimina e salva.

Applicare l'oggetto Criteri di gruppo risultante collegandolo al dominio appropriato.

Microsoft Edge

Windows 10 versione 1703 o successiva

Gli utenti potranno cambiare il provider di ricerca dopo aver impostato questo criterio.

Per i file ADMX più recenti per le diverse versioni di Windows, vedere Come creare e gestire l'archivio centrale per i modelli amministrativi di criteri di gruppo in Windows.

Se non è possibile trovare le impostazioni descritte in questa sezione all'interno della Console Gestione Criteri di gruppo, scaricare il file ADMX appropriato e copiarlo nell'archivio centrale. Per ulteriori informazioni, vedere Modificare oggetti Criteri di gruppo basati sul dominio tramite file ADMX. L'archivio centrale sul controller è una cartella con la seguente convenzione di denominazione:

%systemroot%\sysvol\<domain>\policies\PolicyDefinitions

Ogni dominio che gestisce il controller gestisce deve avere una cartella separata. Il seguente comando può essere utilizzato per copiare il file ADMX dal prompt dei comandi:

Copiare <path_to_ADMX.ADMX> %systemroot%\sysvol\<domain>\policies\PolicyDefinitions

  1. Aprire la Console Gestione Criteri di gruppo (gpmc.msc) e modificare un qualsiasi criterio esistente o crearne uno nuovo.

  2. Passare a <Computer/Utente> Configurazione\Modelli amministrativi\Componenti di Windows\Microsoft Edge.

    1. Fare doppio clic su Imposta il motore di ricerca predefinito, impostare su Abilitato, e immettere https://www.bing.com/sa/osd/bfb.xml

  3. Applicare l'oggetto Criteri di gruppo risultante collegandolo al dominio appropriato.

Google Chrome

Windows XP SP2 o versione successiva

Gli utenti non potranno cambiare il provider di ricerca dopo aver impostato questo criterio.

Chrome include una serie di impostazioni di criteri di gruppo che possono essere scaricate sotto forma di file ADMX qui. Se i sistemi operativi Windows Vista/Server 2008 o successivi vengono utilizzati per gestire gli oggetti Criteri di gruppo per il dominio, il file ADMX fornito in questo pacchetto si occupa delle impostazioni di Chrome su Windows XP SP2 o versioni successive.

Copiare il file modello in un archivio centrale per i file ADMX sul controller di dominio. Per ulteriori informazioni, vedere Modificare oggetti Criteri di gruppo basati sul dominio tramite file ADMX. L'archivio centrale sul controller è una cartella con la seguente convenzione di denominazione:

%systemroot%\sysvol\<domain>\policies\PolicyDefinitions

Ogni dominio che il controller gestisce deve avere una cartella separata. Il seguente comando può essere utilizzato per copiare il file ADMX dal prompt dei comandi:

Copiare <path_to_Chrome.ADMX> %systemroot%\sysvol\<domain>\policies\PolicyDefinitions

  1. Aprire la Console Gestione Criteri di gruppo (gpmc.msc) e modificare un qualsiasi criterio esistente o crearne uno nuovo.

  2. Assicurarsi che le seguenti cartelle vengano visualizzate nella sezione Modelli amministrativi in Configurazione computer/cliente: Google Chrome e impostazioni predefinite di Google Chrome.

    • Le impostazioni della prima sezione sono fisse e gli amministratori locali non potranno modificarle nel browser.

    • Le impostazioni dell'ultima sezione dei criteri possono essere modificate dagli utenti nelle impostazioni del browser.

  3. Passare a <Computer/Utente> Configurazione\Modelli amministrativi\Google Chrome\Provider di ricerca predefinito

    1. Fare doppio clic su Abilita il provider di ricerca predefinitoe impostare su Abilitato.

    2. Fare doppio clic sull'icona del provider di ricerca predefinito, impostare su Abilitato, e immettere https://www.bing.com/sa/simg/bb.ico

    3. Fare doppio clic sull'URL istantaneo del provider di ricerca predefinito, e immettere https://www.bing.com/business/search?q={searchTerms}&form=BFBSPR

    4. Fare doppio clic su Nome del provider di ricerca predefinito, impostare su Abilitato e immettere "Bing per le aziende"

    5. Fare doppio clic sull'URL del servizio di ricerca del provider di ricerca predefinito, impostare su Abilitato e immettere https://www.bing.com/business/search?q={searchTerms}&form=BFBSPR

    6. Fare doppio clic sull'URL di suggerimento del provider di ricerca predefinito, impostare su Abilitato e immettere https://business.bing.com/api/v2/browser/suggest?q={searchTerms}&form=BFBSPA 

  4. Applicare l'oggetto Criteri di gruppo risultante collegandolo al dominio appropriato.

L'impostazione del motore di ricerca predefinito aggiungerà la funzione di suggerimenti di ricerca di Microsoft Search in Bing nella barra degli indirizzi del browser. Attualmente, sono supportati solo i segnalibri. Gli utenti vedranno i primi due suggerimenti di segnalibri in alto ai suggerimenti Web pubblici durante la digitazione nella barra degli indirizzi.

Vedere anche

Impostare la pagina iniziale predefinita

Impostare il browser predefinito

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×