Importare dati da Excel, Access, siti di SharePoint, SQL Server e altre origini esterne

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

È possibile importare e visualizzare rapidamente i dati direttamente sulle forme in Visio. Il primo passaggio consiste nel connettersi all'origine dati e importare i dati nel disegno. Il secondo passaggio consiste nel collegare i dati importati alle forme.

Passaggio 1: importare i dati

In questo primo passaggio si usa la procedura guidata Selezione dati per importare i dati.

I dati visualizzati nella finestra dati esterni sono uno snapshot dei dati di origine al momento dell'importazione. È possibile aggiornare i dati nel disegno in base alle modifiche apportate ai dati di origine. Tuttavia, non è possibile aggiornare l'origine dati modificando i dati nel disegno. Vedere aggiornare i datiimportati.

  1. Nel gruppo Dati esterni della scheda Dati fare clic su Collega dati alle forme.

  2. Nella prima pagina della procedura guidata Selezione dati scegliere il tipo di origine dati che si desidera utilizzare:

    • Cartella di lavoro di Microsoft Excel

    • Database di Microsoft Access

    • Elenco di Microsoft SharePoint Foundation

    • Database di Microsoft SQL Server

    • Altra origine dati OLEDB o ODBC

    • Connessione creata in precedenza

  3. Completare il resto della procedura guidata.

    Nota: Se si sceglie un'opzione diversa da una cartella di lavoro di Excel, un database di Access o un elenco di SharePoint nella prima pagina della procedura guidata, è possibile che la connessione guidata dati venga temporaneamente deviata durante il completamento della procedura guidata Selezione dati.

Dopo aver fatto clic su fine nell'ultima pagina della connessione guidata dati, viene visualizzata la finestra dati esterni con i dati importati visualizzati in una griglia.

Passaggio 2: collegare righe di dati alle forme nel disegno

Esistono tre metodi per collegare righe di dati alle forme nel disegno: è possibile collegare le righe alle forme esistenti una alla volta, è possibile collegare le righe alle forme automaticamente oppure creare forme dai dati.

Metodo 1: collegare le righe alle forme esistenti una alla volta

Questo approccio è consigliabile per i disegni esistenti con forme relativamente poche.

  • Trascinare una riga dalla finestra dati esterni su una forma nel disegno.

    Nota: Se la finestra dati esterni non è visibile, fare clic sulla scheda dati e quindi nel gruppo Mostra/Nascondi Selezionare la casella di controllo accanto a finestra dati esterni.

    I dati vengono visualizzati nella forma e un'icona di collegamento viene visualizzata a sinistra della riga nella finestra dati esterni.

    Riga trascinata in una forma

    Note: 

    • È possibile collegare una singola riga a più forme, ma non è possibile collegare più righe a una singola forma.

    • Per modificare o migliorare l'aspetto delle forme e dei dati, vedere migliorare i dati con gli elementi grafici dati.

    • Per visualizzare la finestra dati esterni, nel menu Visualizza fare clic su finestra dati esterni.

Metodo 2: collegare automaticamente le righe alle forme esistenti

Questo approccio è consigliabile per i disegni esistenti con un numero elevato di forme. Questa operazione funziona solo se le forme hanno già dati che possono corrispondere ai dati nell'origine dati.

  1. In Visio 2016 e versioni più recenti: nel menu dati fare clic su Aggiorna tutto e selezionare collegamento AutoLink dopo la verifica dell'aggiornamento, se non è già presente.

    In Visio 2013 e versioni precedenti: nel menu dati fare clic su collegamento automatico.

  2. Seguire i passaggi della procedura guidata collegamento automatico.

    I dati verranno visualizzati nelle forme. Per modificare o migliorare l'aspetto delle forme e dei dati, vedere migliorare i dati con gli elementi grafici dati.

Metodo 3: creare forme dai dati

Questo approccio è consigliato se il disegno non ha già forme e non è necessario usare forme specifiche.

  1. Fare clic su una forma nel riquadro forme.

  2. Trascinare una riga o un set di righe dalla finestra dati esterni su uno spazio vuoto nel disegno.

    Un'istanza della forma che si fa clic su viene visualizzata per ogni riga che si trascina nel disegno.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×