Il file di Excel è bloccato per la modifica da un altro utente

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Quando si prova ad aprire un file di Excel viene visualizzato il messaggio: "File in uso. File bloccato per la modifica da un altro utente." A volte il file è effettivamente bloccato da un altro utente, in altri casi non c'è alcun altro utente. Se il file è bloccato dall'utente stesso, il motivo può essere che il file è aperto in un dispositivo diverso oppure che l'istanza precedente del file non è stata chiusa correttamente.

Verificare che il file sia chiuso in tutti i dispositivi. Se l'errore persiste, attendere alcuni minuti perché il server rilasci il blocco sul file. A volte il server considera il file aperto perché non è aggiornato con le ultime operazioni eseguite.

Se esiste effettivamente un altro utente, si può attendere che abbia finito e chiuda il file. Si può anche scegliere di visualizzarlo in sola lettura. In alternativa, si può chiedere alla persona di chiudere il file, archiviarlo o assegnare autorizzazioni di modifica.

Se si vuole collaborare sul file contemporaneamente ad altri utenti, assicurarsi che tutti gli utenti usino una versione di Excel che supporti la creazione condivisa. Quando si lavora in modalità condivisa, il file può essere aperto da più persone e le modifiche apportate dagli altri saranno visibili nell'arco di pochi secondi.

Versioni di Excel che supportano la creazione condivisa:

  • Excel per Office 365 *

  • Excel per Office 365 per Mac *

  • Excel Online

  • Excel per Android

  • Excel per iOS

  • Excel Mobile

* Creazione condivisa in questa versione di Excel installata la versione più recente ed è necessario effettuare l'accesso a Office con un account di sottoscrizione a Office 365. Si noti che se si dispone di un account aziendale o dell'istituto di istruzione, potrebbe non essere una versione di Office che supporta la creazione condivisa ancora. È possibile che l'amministratore non fornita la versione più recente per l'installazione.

Se una sola persona usa una versione di Excel che non supporta la creazione condivisa, tutti gli altri riceveranno un errore di blocco, anche se usano una versione di Excel che supporta la creazione condivisa.

In caso di dubbi sulla versione dell'app in uso, invitare tutti gli utenti a usare Excel Online per lavorare in modalità condivisa in un Web browser.

Se si vuole evitare l'errore lavorando in modalità condivisa con altri utenti, inserire il documento in OneDrive, OneDrive for Business o SharePoint. Se il file viene salvato in un'altra posizione che non supporta la creazione condivisa, gli utenti riceveranno l'errore di file bloccato. La creazione condivisa non è supportata nelle posizioni seguenti:

  • Percorsi server come \\server\folder e smb://server/folder

  • Posizioni cloud come DropBox, Box e Google Drive

  • Cartelle locali in un computer Windows o Mac

  • Raccolte di siti di SharePoint in locale. Se si dispone di un sito locale e in Excel per Office 365, provare a utilizzare Excel Online per la creazione condivisa.

Per Windows: Se si sta cercando di usare la creazione condivisa, controllare il nome del file e assicurarsi che il formato del file sia XLSX, XLSM o XLSB. Se il file è in un formato diverso, passare a File > Salva con nome > Sfoglia > Tipo file e scegliere il formato XLSX, XLSM o XLSB.

Per Mac: Se si sta cercando di usare la creazione condivisa, controllare il nome del file e assicurarsi che il formato del file sia XLSX, XLSM o XLSB. Se il file è in un formato diverso, passare a File > Salva con nome e scegliere il formato XLSX, XLSM o XLSB.

Se si usa il client di sincronizzazione di OneDrive per Windows, verificare che la versione usata sia la più recente. Controllare anche che il client di sincronizzazione non sia in pausa.

L'errore di file bloccato può verificarsi se il file usa una caratteristica non supportata dalla creazione condivisa. Chiedere alla persona che ha il file aperto di eseguire una o più delle operazioni seguenti. Prima di tutto provare a disattivare la funzionalità Cartella condivisa. Inoltre, se si sta aprendo uno snapshot da SharePoint, aprire invece la cartella di lavoro stessa. Se queste due soluzioni non funzionano, provare una o più delle operazioni seguenti.

Windows:

  • Se possibile, rimuovere la crittografia password o l'accesso limitato dal file. Passare a File > Informazioni > Proteggi cartella di lavoro e rimuovere le eventuali password o impostazioni di accesso limitato.

  • Disattivare l'opzione Aggiorna dati all'apertura del file per tutte le tabelle e le tabelle pivot del file. Selezionare la tabella o la tabella pivot, quindi passare alla scheda Progettazione di Strumenti tabella > Aggiorna > Proprietà connessione. Infine deselezionare Aggiorna dati all'apertura del file.

  • Disattivare il componente aggiuntivo che causa il blocco. Selezionare File > Opzioni > Componenti aggiuntivi > Componenti aggiuntivi di Excel > Vai, quindi deselezionare la casella di controllo relativa al componente aggiuntivo.

Mac:

  • Se possibile, rimuovere la crittografia password dal file. A questo scopo, passare alla scheda Revisione. Se l'opzione Proteggi cartella di lavoro è evidenziata, fare clic su essa per disattivare la protezione. Se richiesto, immettere la password.

  • Se possibile, rimuovere l'accesso limitato. Passare a File > Limita autorizzazioni > Nessuna restrizione.

  • Disattivare l'impostazione Aggiorna dati all'apertura del file in tutte le tabelle e tabelle pivot del file. Selezionare la tabella o la tabella pivot, passare alla scheda Tabella > Aggiorna > Proprietà connessione e quindi deselezionare Aggiorna dati all'apertura del file.

  • Disattivare il componente aggiuntivo che causa il blocco. Selezionare Strumenti > Componenti aggiuntivi di Excel e deselezionare la casella di controllo relativa al componente aggiuntivo.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×