Funzione SINGLE

La funzione SINGLE restituisce un singolo valore utilizzando la logica nota come intersezione implicita. La funzione SINGLE può restituire un valore, un intervallo di celle singolo o un errore. 

Quando l'argomento fornito è un intervallo, la funzione SINGLE restituisce la cella all'intersezione della riga o colonna della cella della formula. Se non è presente alcuna intersezione o se nell’intersezione rientrano più celle, la funzione SINGLE restituirà un errore #VALORE!

Quando l'argomento fornito è una matrice, la funzione SINGLE restituisce il primo elemento (riga 1, colonna 1).

Negli esempi seguenti, alla funzione SINGLE viene fornito un intervallo e restituisce i valori in D5 e C1 rispettivamente. 

Intersezione verticale

Intersezione orizzontale

Esempio di funzione SINGLE con =SINGLE(D1:D10)

Esempio di funzione SINGLE con =SINGLE(A1:E1)

Nota: 24 settembre 2018: la funzione SINGLE è una delle funzionalità beta attualmente disponibili solo per alcuni degli abbonati a Office Insider. Continueremo a ottimizzare queste funzionalità nei prossimi mesi. Quando saranno pronte, verranno rilasciate a tutti gli abbonati a Office Insider e agli abbonati a Office 365.

Sintassi

=SINGLE(valore)

Argomento

Descrizione

valore

Obbligatorio

Il valore da valutare con l'intersezione implicita

Note: 

  • La funzione SINGLE è principalmente disponibile per la compatibilità con le formule di intersezione implicita nelle versioni precedenti di Excel.

  • La versione più recente di Excel per Office 365 usa le matrici dinamiche. Con questa versione, Excel non restituisce più automaticamente un’intersezione implicita della formula. Piuttosto, nei casi in cui rileva un’intersezione implicita, introduce la funzione SINGLE. Questa modifica è stata apportata per semplificare le formule e migliorarne la leggibilità.

  • Excel offre un supporto limitato per le matrici dinamiche tra due cartelle di lavoro, e questo scenario è supportato solo quando entrambe le cartelle di lavoro sono aperte. Se si chiude la cartella di lavoro di origine, qualsiasi formula di matrice dinamica collegata restituirà un errore di tipo #REF! quando viene aggiornata.

  • È possibile scaricare una cartella di lavoro con esempi della funzione SINGLE.

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova funzionalità o un miglioramento in Excel UserVoice.

Vedere anche

Funzione FILTER

Funzione RANDARRAY

Funzione SEQUENCE

Funzione SORT

Funzione SORTBY

Funzione UNIQUE

Errori #SPILL! in Excel

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×