Filtrare i dati in un intervallo o in una tabella

Filtrare i dati in un intervallo o in una tabella

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Uso del filtro automatico o operatori di confronto incorporati, ad esempio "maggiore di" e "primi 10" in Excel, è possibile visualizzare i dati desiderati e nascondere tutte le altre applicazioni. Dopo avere filtrato dei dati in un intervallo di celle o della tabella, è possibile riapplicare un filtro per ottenere risultati aggiornati o cancellare un filtro per visualizzare nuovamente tutti i dati.

Nei dati filtrati vengono visualizzate solo le righe che soddisfano i criteri specificati, mentre vengono nascoste le righe che non si vuole visualizzare. Dopo aver filtrato i dati, è possibile copiare, trovare, modificare, formattare, rappresentare in un grafico e stampare il sottoinsieme di dati filtrati senza la necessità di ridisporli o spostarli.

È inoltre possibile filtrare in base a più colonne. I filtri possono essere utilizzati in combinazione gli uni con gli altri e ogni filtro aggiunto si basa sul filtro corrente e riduce ulteriormente il sottoinsieme di dati.

Nota: Quando si utilizza la finestra di dialogo Trova per effettuare ricerche nei dati filtrati, la ricerca si limita ai dati visualizzati. Per estenderla a tutti i dati, cancellare tutti i filtri.

I tre tipi di filtri

La funzione di filtro automatico consente di creare tre tipi di filtri in base, rispettivamente, ai valori di un elenco, a un formato o a un criterio. Questi tipi di filtro si escludono a vicenda per ogni intervallo di celle o tabella con colonne. È possibile, ad esempio, filtrare in base al colore della cella o a un elenco di numeri, ma non in base a entrambi oppure in base all'icona o a un filtro personalizzato, ma non in base a entrambi.

Riapplicazione di un filtro

Per verificare se un filtro viene applicato, osservare l'icona nell'intestazione della colonna:

  • Una freccia in giù Freccia del menu a discesa Filtro indica che il filtro è abilitato ma non applicato.

    Quando si posiziona il puntatore del mouse sull'intestazione di una colonna con il filtro abilitato ma non applicato, viene visualizzata la descrizione comando "(Visualizzazione non filtrata)".

  • Il pulsante Filtro Icona filtro applicato indica che è applicato un filtro.

    Quando si posiziona il puntatore del mouse sull'intestazione di una colonna filtrata, una descrizione comandi visualizza il filtro applicato alla colonna, ad esempio "Uguale a colore della cella Rosso" o "Maggiore di 150".

Quando si riapplica un filtro, vengono visualizzati risultati diversi per i motivi seguenti:

  • Sono stati aggiunti, modificati o eliminati dati dall'intervallo di celle o dalla colonna di tabella.

  • Il filtro è un filtro per data e ora dinamico, ad esempio Oggi, Questa settimana o Da inizio anno.

  • I valori restituiti da una formula sono cambiati e il foglio di lavoro è stato ricalcolato.

Non combinare i tipi di dati

Per ottenere risultati ottimali, non combinare nella stessa colonna tipi di dati diversi, ad esempio testo e numero o numero e data, perché per ciascuna colonna è disponibile solo un tipo di comando filtro. In presenza di una combinazione di tipi di dati, viene visualizzato quello prevalente. Se, ad esempio, la colonna contiene tre valori archiviati come numero e quattro come testo, verrà visualizzato il comando Filtri per testo.

Filtrare un intervallo di date

  1. Selezionare i dati da filtrare. Per risultati ottimali, le colonne devono disporre di intestazioni.

    pulsante filtro

  2. Fare clic sulla freccia Freccia di selezione del filtro nell'intestazione della colonna, quindi scegliere Filtri per testo o Filtri per numeri.

  3. Fare clic su uno degli operatori di confronto. Ad esempio, per mostrare i numeri entro un limite superiore o inferiore, selezionare Tra.

    Filtri per numeri Tra

  4. Nella casella Personalizza filtro automatico, digitare o selezionare i criteri per filtrare i dati. Ad esempio, per visualizzare tutti i numeri tra 1.000 e 7.000, nella casella è maggiore o uguale a, digitare 1000 e in il è minore o uguale a, digitare 7000.

    Finestra di dialogo Personalizza filtro automatico

  5. Fare clic su OK per applicare il filtro.

    Nota: Gli operatori di confronto non sono l'unico modo di filtrare in base ai criteri impostati. È possibile scegliere gli elementi da un elenco o cercare dati. È anche possibile filtrare i dati per colore della cella o del carattere.

Filtrare i dati di una tabella

Quando si inseriscono dati in una tabella, alle intestazioni della tabella vengono automaticamente aggiunti comandi per i filtri.

tabella excel con filtri incorporati

Per filtrare i dati in modo rapido, seguire questa procedura:

  1. Fare clic sulla freccia Freccia del menu a discesa Filtro nell'intestazione di tabella della colonna da filtrare.

  2. Nell'elenco di testo o numeri, deselezionare la casella (Seleziona tutto) in alto nell'elenco e quindi selezionare le caselle degli elementi da mostrare nella tabella.

    Raccolta filtri

  3. Scegliere OK.

Suggerimento:  Per visualizzare più elementi nell'elenco, trascinare il punto di controllo nell'angolo in basso a destra del filtro per ingrandirlo.

La freccia di selezione del filtro nell'intestazione della tabella si trasforma in questa icona Icona filtro applicato per indicare che è stato applicato un filtro. Fare clic sull'icona per modificare o cancellare il filtro.

Raccolta filtri che mostra il comando Cancella filtro

Filtrare gli elementi per colore

Se si sono applicati colori diversi per le celle o i tipi di carattere oppure un formato condizionale, è possibile filtrare in base alle icone o ai colori visualizzati nella tabella.

  1. Fare clic sulla freccia Freccia del menu a discesa Filtro nell'intestazione di tabella della colonna a cui si è applicata la formattazione condizionale o con colore:

  2. Fare clic su Filtra per colore e selezionare il colore della cella, il colore del tipo di carattere o l'icona in base a cui applicare il filtro.

    Opzione Filtra per colore

    I tipi di opzioni di colore disponibili dipendono dai tipi di formato applicati.

Creare un filtro di dati per filtrare i dati della tabella

Nota: I filtri dei dati non sono disponibili in Excel 2007.

In Excel 2010 sono stati aggiunti i filtri dei dati come nuovo strumento per filtrare i dati di tabelle pivot. Anche in Excel 2013 è possibile creare filtri dei dati per filtrare i dati delle tabelle. Questi filtri sono molto utili perché indicano chiaramente quali dati sono visualizzati nella tabella dopo l'applicazione del filtro.

filtro dei dati tabella

Ecco come crearne uno per filtrare i dati:

  1. Fare clic in un punto qualsiasi della tabella per visualizzare Strumenti tabella sulla barra multifunzione.

    Strumenti tabella sulla barra multifunzione

  2. Fare clic su Progettazione > Inserisci filtro dati.

    Pulsante Inserisci filtro dati nella scheda Progettazione di Strumenti tabella

  3. Nella finestra di dialogo Inserisci filtri dati selezionare le caselle di controllo per cui creare un filtro dati.

  4. Scegliere OK.

    Verrà visualizzato un filtro di dati per ogni intestazione di tabella selezionata nella finestra di dialogo Inserisci filtri dati.

  5. In ogni filtro di dati fare clic sugli elementi da visualizzare nella tabella.

    Per scegliere più elementi, tenere premuto CTRL e quindi selezionare gli elementi da mostrare.

Suggerimento:  Per modificare l'aspetto dei filtri di dati, fare clic sul filtro di dati per visualizzare Strumenti filtro dati sulla barra multifunzione, quindi applicare uno stile o modificare le impostazioni nella scheda Opzioni.

Argomenti correlati

Formazione su Excel: Filtrare i dati in una tabella
Istruzioni ed esempi per ordinare e filtrare i dati per colore
Filtrare con criteri avanzati
Rimuovere un filtro

Nei dati filtrati vengono visualizzate solo le righe che soddisfano i criteri specificati, mentre vengono nascoste le righe che non si vuole visualizzare. Dopo aver filtrato i dati, è possibile copiare, trovare, modificare, formattare, rappresentare in un grafico e stampare il sottoinsieme di dati filtrati senza la necessità di ridisporli o spostarli.

È inoltre possibile filtrare in base a più colonne. I filtri possono essere utilizzati in combinazione gli uni con gli altri e ogni filtro aggiunto si basa sul filtro corrente e riduce ulteriormente il sottoinsieme di dati.

Nota: Quando si utilizza la finestra di dialogo Trova per effettuare ricerche nei dati filtrati, la ricerca si limita ai dati visualizzati. Per estenderla a tutti i dati, cancellare tutti i filtri.

I due tipi di filtri

La funzione di filtro automatico consente di creare due tipi di filtri in base, rispettivamente, ai valori di un elenco o a un criterio. Questi tipi di filtro si escludono a vicenda per ogni intervallo di celle o tabella con colonne. È possibile, ad esempio, filtrare in base a un elenco di numeri o a un criterio oppure in base all'icona o a un filtro personalizzato, ma non entrambi.

Riapplicazione di un filtro

Per verificare se un filtro viene applicato, osservare l'icona nell'intestazione della colonna:

  • Una freccia in giù Freccia del menu a discesa Filtro indica che il filtro è abilitato ma non applicato.

    Quando si posiziona il puntatore del mouse sull'intestazione di una colonna con il filtro abilitato ma non applicato, viene visualizzata la descrizione comando "(Visualizzazione non filtrata)".

  • Il pulsante Filtro Icona filtro applicato indica che è applicato un filtro.

    Quando si posiziona il puntatore del mouse sull'intestazione di una colonna filtrata, una descrizione comandi visualizza il filtro applicato alla colonna, ad esempio "Uguale a colore della cella Rosso" o "Maggiore di 150".

Quando si riapplica un filtro, vengono visualizzati risultati diversi per i motivi seguenti:

  • Sono stati aggiunti, modificati o eliminati dati dall'intervallo di celle o dalla colonna di tabella.

  • I valori restituiti da una formula sono cambiati e il foglio di lavoro è stato ricalcolato.

Non combinare i tipi di dati

Per ottenere risultati ottimali, non combinare nella stessa colonna tipi di dati diversi, ad esempio testo e numero o numero e data, perché per ciascuna colonna è disponibile solo un tipo di comando filtro. In presenza di una combinazione di tipi di dati, viene visualizzato quello prevalente. Se, ad esempio, la colonna contiene tre valori archiviati come numero e quattro come testo, verrà visualizzato il comando Filtri per testo.

Filtrare i dati di una tabella

Quando si inseriscono dati in una tabella, alle intestazioni della tabella vengono automaticamente aggiunti comandi per i filtri.

  1. Selezionare i dati da filtrare. Nella scheda Home fare clic su Formatta come tabella e quindi selezionare Formatta come tabella.

    Pulsante per formattare i dati come tabella

  2. Nella finestra di dialogo Crea tabella, è possibile scegliere se la tabella contiene intestazioni.

    • Selezionare Tabella con intestazioni per trasformare la riga superiore dei dati in intestazioni di tabella. I dati in questa riga non verranno filtrati.

    • Non selezionare la casella di controllo se si vuole fare in modo che Excel Online aggiunga intestazioni segnaposto (che è possibile rinominare) sopra i dati della tabella.

      Finestra di dialogo per la conversione dell'intervallo di dati in una tabella

  3. Fare clic su OK.

  4. Per applicare un filtro, fare clic sulla freccia nell'intestazione della colonna e scegliere un'opzione di filtro.

Filtrare un intervallo di date

Se non si vogliono formattare i dati come tabella, è anche possibile applicare filtri a un intervallo di dati.

  1. Selezionare i dati da filtrare. Per risultati ottimali, le colonne devono avere le intestazioni.

  2. Nella scheda Dati scegliere Filtro.

Opzioni di filtro per tabelle o intervalli

È possibile applicare l'opzione Filtro generica o un filtro personalizzato specifico del tipo di dati. Ad esempio, quando si filtrano numeri è disponibile l'opzione Filtri per numeri, per le date Filtri per date e per il testo Filtri per testo. L'opzione di filtro generica consente di selezionare i dati da visualizzare da un elenco di dati esistenti come il seguente:

Opzione di filtro dei numeri personalizzata

Filtri per numeri consente di applicare un filtro personalizzato:

Opzioni di filtro personalizzate disponibili per i valori numerici.

In questo esempio, per vedere le aree geografiche con vendite al di sotto di € 6.000 a marzo, è possibile applicare un filtro personalizzato:

Applicare il filtro personalizzato per i valori numerici

Ecco come:

  1. Fare clic sulla freccia del filtro accanto a Marzo > Filtri per numeri > Minore di e digitare 6000.

    applicazione di un filtro personalizzato per mostrare i valori al di sotto di un determinato criterio

  2. Scegliere OK.

    Excel Online applica il filtro e visualizza solo le aree geografiche con vendite inferiori a € 6000.

    Risultati dell'applicazione di un filtro per numeri personalizzato

In modo analogo è possibile applicare le opzioni Filtri per date e Filtri per testo.

Per rimuovere un filtro da una colonna

  • Fare clic sul pulsante Filtro Icona filtro applicato accanto all'intestazione della colonna, quindi fare clic su Cancella filtro da <"nome colonna">.

Per rimuovere tutti i filtri da una tabella o un intervallo

  • Selezionare una cella all'interno della tabella o dell'intervallo e, nella scheda Dati, fare clic sul pulsante Filtro.

    Verranno rimossi i filtri da tutte le colonne della tabella o dell'intervallo e verranno visualizzati tutti i dati.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×