Esportare le note da OneNote in formato PDF

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Per condividere alcune note, ma senza dare a qualcuno l'accesso completo a tutte, è possibile esportare le note come PDF (Portable Document Format) di Adobe. È possibile, ad esempio, che si voglia condividere uno stampato con un collega che non ha OneNote o non ha la necessità di vedere nient'altro nel blocco appunti. O magari è necessario consegnare le note di lavoro con un report. In questi casi è utile salvare le note come PDF.

Nota:  Quando si condivide un blocco appunti con altri, chiunque abbia accesso può modificare il contenuto, aggiungere informazioni e apportare modifiche. Quando si salva come PDF, si salva uno snapshot statico delle note. Eventuali modifiche apportate in seguito in OneNote, non verranno applicate nel PDF.

  1. Nella pagina da esportare scegliere File > Esporta.

  2. In Esportare l'elemento corrente selezionare quello che si vuole esportare.

  3. Scegliere PDF (*pdf) > Esporta.

    Screenshot che illustra come esportare una pagina di note in OneNote 2016.

  4. Nella finestra di dialogo Salva con nome scegliere dove salvare il file.

  5. Assegnare un nome al file e scegliere Salva.

Suggerimento: Se si desidera poter utilizzare nello stesso blocco appunti con altri utenti o le note, anziché semplicemente la condivisione di uno snapshot statico delle note, è possibile spostare il blocco appunti in OneDrive. Se non si desidera creare un file PDF, è possibile note di posta elettronica, stampare una pagina delle noteo condividere note durante una riunione.

Nota:  Quando si condivide un blocco appunti con altri, chiunque abbia accesso può modificare il contenuto, aggiungere informazioni e apportare modifiche. Quando si salva come PDF, si salva uno snapshot statico delle note. Eventuali modifiche apportate in seguito in OneNote, non verranno applicate nel PDF.

  1. Nella pagina da esportare fare clic su File > Esporta.

  2. In Esportare l'elemento corrente selezionare quello che si vuole esportare.

  3. Selezionare PDF (*pdf) e fare clic su Esporta.

    È possibile esportare le note in altri formati, ad esempio PDF, XPS o documento di Word.

  4. Nella finestra di dialogo Salva con nome scegliere dove salvare il file.

  5. Assegnare un nome al file e fare clic su Salva.

Suggerimento:  Per poter usare le stesse note o lo stesso blocco appunti con altri, invece di condividere solo uno snapshot statico delle note, è possibile condividere i blocchi appunti in OneDrive. Se non si vuole creare un PDF, è possibile inviare le note tramite posta elettronica o stamparle oppure condividere le note durante una riunione.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×