Errore "si è verificato un problema con l'account, provare più tardi" quando si tenta di aprire i documenti di Office da OneDrive for Business o SharePoint Online

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Problema

Descrivere il problema e nell'elenco di messaggi di errore che potrebbe avere riguarda l'utente

In questo articolo contiene informazioni che si applicano quando si usa l'App OneDrive for Business client di sincronizzazione (groove.exe).

Nota per determinare quali client di sincronizzazione di OneDrive in uso, vedere client di sincronizzazione di OneDrive di cui si sta in uso?

Quando si tenta di aprire i documenti di Office archiviati in OneDrive for Business o in SharePoint Online tramite l'applicazione client di Office o quando accedi a OneDrive for Business client (groove.exe), viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

  • Si è verificato un problema con l'account, provare più tardi.

Soluzione

Importante: Seguire la procedura descritta in questa sezione con attenzione. Se si modifica il Registro di sistema in modo errato, potrebbero verificarsi problemi gravi. Prima di modificarlo, eseguire il backup del Registro di sistema per il ripristino nel caso in cui si verificano problemi.

Per risolvere il problema, procedere come segue:

  1. Eseguire il backup del Registro di sistema di Windows. Per informazioni su come eseguire questa operazione, vedere eseguire il backup del Registro di sistema.

  2. Fare clic su Start, scegliere Esegui, digitare regedit e quindi premere INVIO.

  3. Individuare la seguente chiave:

    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\Identity

  4. In questa posizione, eliminare le chiavi seguenti:

    • FederationCacheExpiration

    • FederationProvider

  5. Riavviare il computer.

Soluzione alternativa

Se non è possibile modificare il Registro di sistema, usare Office Online per aprire e lavorare con documenti di Office.

Altre informazioni

Per impostazione predefinita, le chiavi del Registro di sistema che sono elencate in questo articolo sono impostare l'aggiornamento ogni tre giorni. Se non rimuovere i tasti, questi potranno aggiornati dopo tre giorni. Dopo aver aggiornati, deve risolvere il problema stesso.

È possibile che l'organizzazione ha eseguito l'override il valore predefinito per l'aggiornamento della chiave da più o meno di tre giorni. Per determinare se l'organizzazione modificato il valore predefinito per i tasti da aggiornare, individuare la sottochiave seguente nell'Editor del Registro di sistema e quindi selezionare la chiave FederationCacheLifetime:

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\Identity

  • Se è presente il tasto FederationCacheLifetime, il numero di giorni per i tasti per l'aggiornamento è stato prevalere uguale al valore di questa chiave. Ad esempio, se il valore di questa chiave è "5", le chiavi vengono aggiornate anche in cinque giorni.

  • Se la chiave FederationCacheLifetime non esiste, il valore predefinito per i tasti per l'aggiornamento dura tre (3) giorni.

L'organizzazione potrebbe essere necessario automatizzare la rimozione della chiave del Registro di sistema da computer a livello di programmazione. Per rimuovere la chiave del Registro di sistema, utilizzare questo codice file batch di esempio:

Nota: Per eseguire il file batch sono necessari privilegi amministrativi.

@echo off
taskkill /f /im EXCEL.EXE 
taskkill /f /im ONENOTE.EXE 
taskkill /f /im OUTLOOK.EXE 
taskkill /f /im POWERPNT.EXE 
taskkill /f /im WINPROJ.EXE 
taskkill /f /im VISIO.EXE 
taskkill /f /im WINWORD.EXE 
taskkill /f /im MSACCESS.EXE 
taskkill /f /im MSPUB.EXE 
taskkill /f /im lync.exe 
taskkill /f /im groove.exe 
taskkill /f /im msosync.exe 

(

echo REGEDIT4 
echo [HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Common\Identity] 
echo "FederationProvider"=- ) > %TEMP%\94cf28e9-3a0e-4d3d-8161-d4b1d7bc94c0.reg 

regedit /s %TEMP%\94cf28e9-3a0e-4d3d-8161-d4b1d7bc94c0.reg 

del %TEMP%\94cf28e9-3a0e-4d3d-8161-d4b1d7bc94c0.reg

Serve ulteriore assistenza? Passare alla Community Microsoft.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×