Domande frequenti su OneNote per Mac

Nota: Le informazioni di questo articolo si applicano alla versione più aggiornata di OneNote per Mac. Come la maggior parte del software moderno, OneNote viene aggiornato spesso per aggiungere nuove funzionalità e migliorare le caratteristiche esistenti. Controllare regolarmente la disponibilità di domande e risposte nuove e aggiornate di recente.


Perché OneNote ha un aspetto diverso rispetto a prima?

Il layout migliorato di OneNote per Mac rende ancora più facile organizzare le note. Tutti i blocchi appunti, le sezioni e le pagine ora sono disponibili nelle colonne sul lato l'app e possono essere esplorati in modo efficace con le utilità per la lettura dello schermo e le tastiere. Per altre informazioni su queste modifiche, vedere Introduzione al nuovo OneNote.


Perché è necessario eseguire l'accesso per usare OneNote sul Mac?

OneNote per Mac sincronizza continuamente tutte le note con OneDrive. In questo modo è possibile aprire, visualizzare e modificare i blocchi appunti in tutti i dispositivi e mantenerli sempre aggiornati.

OneNote per Mac richiede l'accesso a OneDrive con un account Microsoft. Per creare o aprire blocchi appunti in OneNote, accedere con il proprio account Microsoft o con l'account dell'organizzazione assegnato dall'ufficio o dall'Istituto di istruzione. L'account Microsoft è un indirizzo di posta elettronica usato per accedere ai servizi Microsoft.

Si dispone già di un account Microsoft se si usa uno dei servizi seguenti:

  • Outlook.com

  • OneDrive

  • Xbox LIVE

  • MSN

  • Messenger

  • Abbonamento a Office 365


Se non si ha già un account Microsoft, è possibile iscriversi per ottenerne uno gratuito.


È possibile lavorare offline in OneNote?

Se ci si disconnette temporaneamente da Internet per qualsiasi motivo, ad esempio durante un volo, è possibile continuare a lavorare offline nella copia delle note memorizzata nella cache locale del Mac. Mentre si lavora offline, OneNote visualizza un avviso indicante che non è possibile sincronizzare il blocco appunti. Non appena ci si riconnette a Internet, OneNote sincronizza automaticamente le modifiche apportate al blocco appunti in OneDrive. Dopo la sincronizzazione dei blocchi appunti condivisi, sarà possibile vedere le note degli altri autori aggiunte o modificate mentre si era offline e allo stesso modo le proprie modifiche saranno visibili a questi autori.


Prima si ricevevano aggiornamenti per OneNote, ma adesso apparentemente non arrivano più. Qual è il problema?

Sono stati modificati i requisiti minimi di sistema di OneNote per Mac per sfruttare le funzionalità più recenti di macOS. Per continuare a ricevere nuovi aggiornamenti di OneNote dall'App Store, è necessario che il Mac esegua Mac OS X 10,10 o versione successiva. Per verificare la versione in uso, fare clic sul menu Apple del Mac e quindi su Informazioni su questo Mac. Se si è certi di avere la versione più recente di macOS ma si verificano ancora problemi a ricevere gli aggiornamenti delle app, vedere verificare la presenza di aggiornamenti in OneNote per Mac.


Non sembra esserci un modo per copiare testo da un'immagine inserita. Non è possibile?

OneNote per Mac supporta il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR), un processo che riconosce il testo nelle immagini. OneNote può estrarre il testo che riconosce nelle immagini in modo da poterlo incollare altrove nelle note o in un'altra app, dove è possibile modificarlo se necessario.

Nota:  A seconda della complessità, della leggibilità e della quantità di testo dell'immagine inserita, il comando Copia testo dall'immagine potrebbe non essere immediatamente disponibile nel menu visualizzato premendo CTRL+clic sull'immagine. Se OneNote sta ancora leggendo e convertendo il testo, attendere alcuni secondi e riprovare. Leggi altre informazioni su come copiare testo dalle immagini (OCR).


Perché non si riesce a trovare contenuto nei blocchi appunti di OneNote?

Se si è certi che la parola chiave, il termine di ricerca o la frase che si sta inserendo in una ricerca blocco appunti dovrebbe essere trovata nei risultati della ricerca, verificare che la sezione che contiene tali note non sia protetta con una password. OneNote esclude i contenuti delle sezioni protette da password dalla ricerca nel blocco appunti in modo da preservare la sicurezza delle note. Per includere le pagine delle sezioni protette in una ricerca nel blocco appunti, è necessario prima sbloccare tali sezioni.

Nota: OneNote blocca automaticamente ogni sezione protetta da password dopo alcuni minuti di inattività. Assicurarsi di avviare una ricerca nei blocchi appunti immediatamente dopo aver sbloccato le sezioni protette da password.


Perché non si riesce ad aprire una sezione di un blocco appunti protetta da password?

Le password fanno distinzione tra maiuscole e minuscole. Prima di applicare o immettere una password, assicurarsi che BLOC MAIUSC sia disattivato. Se la password della sezione interessata è stata cambiata di recente, provare a ricordare e immettere quella usata in precedenza per proteggere la sezione. Le password usate per proteggere le sezioni dei blocchi appunti in OneNote sono diverse da quella usata per accedere a OneNote. Assicurarsi di non digitare per sbaglio la password del proprio account Microsoft.

Importante: Purtroppo, se si dimentica la password, nessuno sarà in grado di sbloccare le note, neanche il supporto tecnico Microsoft. Leggere altre informazioni sulla password di protezione.


È possibile proteggere con una password solo una singola pagina?

No. È possibile applicare le password a singole sezioni del blocco appunti, ma non a una singola pagina. Tuttavia, è possibile creare una nuova sezione del blocco appunti e quindi spostarvi la singola pagina da proteggere prima di bloccarla con una password. Per altre informazioni, vedere Spostare o copiare note in OneNote per Mac.


È possibile proteggere con una password un intero blocco appunti?

È possibile applicare le password alle singole sezioni del blocco appunti, una alla volta, ma non a tutte le sezioni dello stesso blocco appunti contemporaneamente.


Non è presente alcuna risposta alla domanda. Come procedere?

Se è necessaria ulteriore assistenza con OneNote per Mac, provare a eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Sulla barra dei menu di OneNote fare clic su ? > Cerca per immettere una parola chiave o una frase che descrive il contenuto da cercare. È possibile inviare a Microsoft feedback sulla documentazione rispondendo al breve questionario disponibile alla fine dell'articolo.

  • Visualizzare e inviare domande nei forum della community di OneNote per Mac per ottenere assistenza tecnica gratuita da utenti esperti di OneNote e membri del team di prodotto di OneNote.

  • Visitare il sito Answer Desk per un elenco di altre opzioni di supporto.

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider