Crittografia in Office 365

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La crittografia è una parte importante di strategie di protezione protezione e le informazioni del file. In questo articolo viene presentata una panoramica di crittografia utilizzato per tutte le versioni di Office 365 e ottenere assistenza con le attività di crittografia, dall'impostazione di crittografia per l'organizzazione ai documenti di Office protezione con password.

Un alto livello, la crittografia è il processo di codifica dei dati, definiti testo normale, in testo crittografato non può essere utilizzato da persone o computer fino a quando il testo crittografato decrittografia e. Decrittografia richiede una chiave di crittografia contenenti solo gli utenti autorizzati. La crittografia garantisce che solo i destinatari autorizzati è in grado di decrittografare il contenuto, ad esempio messaggi di posta elettronica e file.

La crittografia per sé non impedisce contenuto, ad esempio file, messaggi di posta elettronica, le voci del calendario e così via, di Guida nelle mani sbagliate. La crittografia fa parte di una strategia di protezione più ampia di informazioni per l'organizzazione. Utilizzando la crittografia, si possono contribuire a garantire che solo agli utenti che dovrebbe essere possibile utilizzare dati crittografati sono in grado di.

È possibile impostare più livelli di crittografia in posizione nello stesso momento. Ad esempio, è possibile crittografare i messaggi di posta elettronica, nonché i canali di comunicazione tramite cui scorra la posta elettronica. Con Office 365, i dati vengono crittografati inattivi e in transito, utilizzando diversi protocolli di crittografia e tecnologie che includono Transport Layer Security/Secure Sockets Layer (SSL/TLS), Internet Protocol Security (IPSec) e la crittografia avanzata Standard (AES).

Esempi di dati in altri file che sono stati caricati in una raccolta di SharePoint, dati di Project Online, i documenti che sono stati caricati in Skype for Business riunione, messaggi di posta elettronica e gli allegati vengono memorizzati nelle cartelle in Office 365 cassetta postale e i file caricati in OneDrive for Business.

Esempi di dati durante il transito includono messaggi di posta elettronica che si stanno recapitati o conversazioni in esecuzione in una riunione online. In Office 365, i dati sono in transito ogni volta che il dispositivo di un utente comunica con un server di Office 365 o quando un server di Office 365 comunica con un altro server.

Con Office 365, è possibile connettere più livelli e i tipi di crittografia che collaborano per proteggere i dati. Nella tabella seguente è riportati alcuni esempi, con collegamenti a informazioni aggiuntive.

Tipi di contenuto

Tecnologie di crittografia

Risorse per approfondire

File in un dispositivo. Può trattarsi di messaggi di posta elettronica salvati in una cartella, documenti di Office salvati in un computer, tablet o telefono o dati salvati nel cloud Microsoft.

BitLocker nei Data Center di Microsoft. BitLocker può essere usata anche su computer client, ad esempio computer Windows e Tablet

Distribuito chiave Manager (DKM) nei Data Center di Microsoft

Chiave cliente per Office 365

Windows IT Center: BitLocker

Centro protezione Microsoft: Crittografia

Serie sui controlli per la sicurezza cloud: Crittografia dei dati archiviati

Modalità di protezione dei segreti di posta elettronica in Exchange Online

Il controllo dei dati in Office 365 usando chiave cliente

File in transito tra gli utenti. Può includere documenti di Office o voci di elenchi di SharePoint condivisi tra gli utenti.

TLS per i file in transito

Crittografa dei dati in OneDrive for Business e SharePoint Online

Skype for Business Online: Sicurezza e archiviazione

Posta elettronica in transito tra i destinatari. Include la posta elettronica ospitata da Exchange Online.

Crittografia messaggi di Office 365 con Azure Rights Management, S/MIME e TLS per la posta elettronica in transito

Crittografia messaggi di Office 365 (abitazione)

Crittografia della posta elettronica in Office 365

Modalità d'uso di TLS in Exchange Online per proteggere le connessioni di posta elettronica in Office 365

Oltre alle soluzioni gestite da Microsoft per la crittografia di volumi, file e cassette postali in Office 365, è possibile usare opzioni gestite dai clienti per rispettare requisiti di sicurezza e conformità più rigorosi. Queste soluzioni usano Azure Rights Management (Azure RMS) insieme a Office 365.

Per altre informazioni, vedere le risorse seguenti:

Procedure

Per

Vedere queste risorse

Configurare la crittografia per la propria organizzazione

Configurare la crittografia in Office 365 Enterprise

Visualizzare i dettagli su certificati, tecnologie e pacchetti di crittografia TLS in Office 365

Informazioni tecniche sulla crittografia in Office 365

Usare i messaggi crittografati in un dispositivo mobile

Visualizzare messaggi crittografati nel dispositivo Android

Visualizzare messaggi crittografati nell'iPhone o nell'iPad

Crittografare un documento con una password di protezione

Nota : La password di protezione non è attualmente supportata in Office Online. Usare le versioni desktop di Word, Excel e PowerPoint per la password di protezione.

Aggiungere o rimuovere la protezione in documenti, cartella di lavoro o presentazioni (Scegliere una sezione di protezione Aggiungi e quindi vedere Crittografa con Password)

Rimuovere la crittografia da un documento

Aggiungere o rimuovere la protezione in documenti, cartella di lavoro o presentazioni (Scegliere una sezione rimuovere la protezione e quindi vedere rimuovere la crittografia delle password)

Argomenti correlati

Piano per le funzionalità di protezione della sicurezza e delle informazioni di Office 365
Sicurezza e conformità in Office 365 per le aziende - Guida per gli amministratori

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×