Creare un file di dati di Outlook (con estensione pst) per salvare le informazioni

Creare un file di dati di Outlook (con estensione pst) per salvare le informazioni

  1. Nella Posta in arrivo selezionare Nuovi elementi > Altri elementi > File di dati di Outlook.

  2. Immettere un nome nel campo Nome file.

  3. Per aggiungere una password, selezionare la casella di controllo Aggiungi password facoltativa.

  4. Scegliere OK. Digitare una password in entrambe le caselle di testo Password e Verifica password e scegliere di nuovo OK.

    Se si imposta una password, è necessario immetterla ogni volta che si apre il file di dati, ad esempio all'avvio di Outlook o all'apertura del file di dati in Outlook.

Creare un nuovo file di dati di Outlook

Informazioni sui file di dati di Outlook (con estensione pst e ost)

Alla prima esecuzione di Outlook vengono creati automaticamente tutti i file di dati necessari.

In alcuni casi è necessario creare file di dati aggiuntivi. È possibile ad esempio archiviare i messaggi e gli elementi meno recenti che vengono utilizzati di rado in un File di dati di Outlook (.pst) oppure spostarvi alcuni elementi se la cassetta postale online sta per raggiungere la quota di archiviazione consentita.

I file di dati di Outlook (con estensione pst) vengono salvati nella cartella Documenti\File di Outlook del computer.

I file di dati di Outlook (con estensione pst) vengono utilizzati per gli account di posta elettronica POP3 e per la creazione di archivi o file di backup di qualsiasi account in Outlook.

Alcuni account usano un file di dati di Outlook offline (con estensione ost). Si tratta di una copia sincronizzata dei messaggi salvati in un server a cui è possibile accedere da più dispositivi e applicazioni, ad esempio Outlook. Tra questi vi sono gli account IMAP, Microsoft Exchange Server e Outlook.com.

I file di dati di Outlook offline vengono salvati nella cartella unità:\Utenti\utente\AppData\Local\Microsoft\Outlook. Non è necessario eseguire il backup di un file di dati di Outlook offline (ost) poiché si tratta di una copia delle informazioni presenti sul server. Se l'account viene impostato nuovamente o su un altro computer o dispositivo, viene scaricata una copia sincronizzata dei messaggi dal server.

Informazioni sui file di dati di Outlook

Per salvare gli elementi nel computer, Outlook usa un file di dati denominato file delle cartelle personali di Outlook (con estensione pst). Se si usa un account di Microsoft Exchange, in genere gli elementi vengono recapitati e salvati nel server di posta elettronica. Per consentire l'uso dei messaggi anche quando non è possibile connettersi al server di posta elettronica, in Outlook sono disponibili cartelle fuori rete che vengono salvate in un file delle cartelle fuori rete (con estensione ost) nel computer.

Le differenze principali tra i due tipi di file di dati di Outlook sono:

  • I file OST di Outlook vengono usati solo se si ha un account di Exchange e si sceglie di lavorare offline oppure se si usa la modalità cache.

  • I file PST di Outlook vengono usati per gli account POP3, IMAP e HTTP. Per creare archivi o file di backup delle cartelle e degli elementi di Outlook nel computer, inclusi gli account di Exchange, è necessario creare e usare altri file PST.

Quando si esegue Outlook per la prima volta, i file di dati necessari vengono creati automaticamente. A volte, però, è necessario crearne altri, ad esempio per salvare gli elementi archiviati in un file PST diverso o per salvare le informazioni relative a diversi progetti in file PST specifici.

Creare un file PST nel formato di Outlook 2003/Office Outlook 2007

Per impostazione predefinita, Outlook crea un file PST nel formato di file più recente, che supporta file di dimensioni maggiori e set di caratteri Unicode. Questo formato di file non può essere letto con Microsoft Outlook 97, 98, 2000 o 2002.

  1. Scegliere Apri dal menu File e quindi fare clic su File di dati di Outlook.

  2. Fare clic su File delle cartelle personali di Office Outlook (.pst) e su OK.

  3. Nella finestra di dialogo Crea o apri file di dati di Outlook digitare un nome per il file nella casella Nome file e quindi fare clic su OK.

  4. Nella finestra dialogo Cartelle personali Microsoft, nella casella Nome, digitare un nome per la cartella PST.

    Nota: Se si specifica un nome visualizzato è più facile distinguere i vari file di dati Outlook quando si usano più file PST. È consigliabile digitare un nome significativo.

  5. Se si vuole proteggere il file di dati con una password, in Password digitare la password nelle caselle di testo Password e Verifica password.

    Nota: Per maggiore sicurezza, vengono visualizzati solo punti mentre si digita.

    Finestra di dialogo Cartelle personali Microsoft

    1. Digitare un nome che sia significativo.

    2. Se si vuole, digitare una password per il file di dati.

    3. Se si vuole, selezionare la casella di controllo Salva la password nell'elenco delle password per evitare che venga richiesta la password del file di dati ogni volta che si apre il file.

    Informazioni sulla password

    La password può essere costituita da un massimo di 15 caratteri.

    Usare password complesse composte da lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Le password che non soddisfano questi requisiti sono considerate deboli. Un esempio di password complessa può essere Y6dh!et5. Un esempio di password debole è Casa27. La lunghezza minima delle password dovrebbe essere di 8 caratteri. È preferibile però usare una passphrase contenente almeno 14 caratteri.

    È essenziale ricordare la password perché, qualora la si dimentichi, non sarà possibile recuperarla. Prendere nota delle password, quindi conservarle in un luogo sicuro, lontano dalle informazioni che si intende proteggere.

    Se si seleziona la casella di controllo Salva la password nell'elenco delle password, prendere nota della password nel caso sia necessario aprire il file PST in un altro computer. Selezionare la casella di controllo solo se l'account utente di Microsoft Windows è protetto da password e nessun altro può accedere all'account del computer.

    Importante: Microsoft, il provider di servizi Internet (ISP) o l'amministratore della posta elettronica non hanno accesso alle password degli utenti e non possono pertanto fornire supporto per il recupero del contenuto del file PST se si dimentica la password.

Il nome della cartella associata al file di dati viene visualizzato nell'elenco delle cartelle. Per visualizzare l'elenco delle cartelle, nel menu Vai fare clic su Elenco cartelle. Per impostazione predefinita, la cartella si chiama Cartelle personali.

Creare un file PST nel formato di Outlook 97-2002

Per creare un file di dati compatibile con Outlook 97, 98, 2000 o 2002, è possibile creare un file delle cartelle personali di Outlook 97-2002 (con estensione pst) Il formato di file per questo file PST corrisponde al formato disponibile in Outlook 97, 98, 2000 e 2002.

  1. Scegliere Apri dal menu File e quindi fare clic su File di dati di Outlook.

  2. Fare clic su File delle cartelle personali di Outlook 97-2002 (.pst) e quindi su OK.

  3. Nella casella Nome file digitare un nome per il file e quindi fare clic su OK.

  4. Nella casella Nome digitare un nome visualizzato per la cartella PST.

  5. Se si vuole proteggere il file di dati con una password, in Password digitare la password nelle caselle di testo Password e Verifica password.

    Nota: Per maggiore sicurezza, vengono visualizzati solo punti mentre si digita.

    Informazioni sulla password

    La password può essere costituita da un massimo di 15 caratteri.

    Usare password complesse composte da lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Le password che non soddisfano questi requisiti sono considerate deboli. Un esempio di password complessa può essere Y6dh!et5. Un esempio di password debole è Casa27. La lunghezza minima delle password dovrebbe essere di 8 caratteri. È preferibile però usare una passphrase contenente almeno 14 caratteri.

    È essenziale ricordare la password perché, qualora la si dimentichi, non sarà possibile recuperarla. Prendere nota delle password, quindi conservarle in un luogo sicuro, lontano dalle informazioni che si intende proteggere.

    Se si seleziona la casella di controllo Salva la password nell'elenco delle password, prendere nota della password nel caso sia necessario aprire il file PST in un altro computer. Selezionare la casella di controllo solo se l'account utente di Microsoft Windows è protetto da password e nessun altro può accedere all'account del computer.

    Importante: Microsoft, il provider di servizi Internet (ISP) o l'amministratore della posta elettronica non hanno accesso alle password degli utenti e non possono pertanto fornire supporto per il recupero del contenuto del file PST se si dimentica la password.

Il nome della cartella associata al file di dati viene visualizzato nell'elenco delle cartelle. Per visualizzare l'elenco delle cartelle, nel menu Vai fare clic su Elenco cartelle. Per impostazione predefinita, la cartella si chiama Cartelle personali.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×