Creare un diagramma modello di flusso dei dati Gane-Sarson

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

È possibile progettare modelli di flusso di dati utilizzando il modello Diagramma modello flusso dei dati, che include forme per tutti i simboli utilizzati la notazione Gane-Sarson.

Il modello di Modello di flusso di dati utilizza una strategia di progettazione top-down per la creazione di diagrammi di flusso dei dati. È necessario creare innanzitutto i processi di primo livello. Quindi scomporre ogni processo in sottoprocessi per altri dettagli.

Per informazioni sul metodo Gane-Sarson, vedere "Strutturati sistemi: strumenti e tecniche di analisi", Gane c e T. Sarson (New York: TSI, Inc., 1977). Vedere anche "Concettuale Database Design" Carlo Batini, Stefano Ceri e Shamkant B. Navathe (legno città, CA: il Benjamin/Cummings Publishing Company, Inc., 1992).

"Data flow model diagram detailing certification process, including subprocesses and interfaces"

  1. Nel menu File scegliere Nuovo, quindi Software e Database e quindi fare clic su Diagramma modello flusso dei dati.

  2. Creare la pagina di primo livello di dettaglio per il diagramma trascinando le forme interfaccia e dallo stesso processo da Gane-Sarson nella pagina di disegno.

    Nota: In questo modello, è necessario utilizzare una strategia di progettazione top-down per il diagramma modello flusso dei dati. Avviare il modello nella parte superiore livello e drill-down a livelli inferiori.

  3. Connettere forme interfaccia, processo e Archivio dati tra loro utilizzando i connettori Del flusso di dati.

  4. Aggiungere una pagina di dettaglio per ogni processo. Le pagine di dettagli possono includere processi secondari che richiedono ulteriori pagine dettaglio.

  5. Continuare ad aggiungere pagine di dettaglio per ogni processo (inclusi archivio interfaccia, di processo e di dati forme in base alle esigenze, connesse tramite i flussi di dati) fino a quando non sono descritti il sistema di modello flusso di tutti i dati in dettaglio.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×