Creare un diagramma dei componenti UML

È possibile creare un diagramma componente UML per mostrare componenti, porte, interfacce e le relazioni tra di essi.

Un componente in UML rappresenta una parte modulare di un sistema. Il comportamento è definito in termini di interfacce obbligatorie e fornite. Un componente ha una visualizzazione esterna con le proprietà e le operazioni pubbliche e ha una visualizzazione interna con proprietà private e la realizzazione di classificatori. La visualizzazione interna Mostra il modo in cui il comportamento esterno viene realizzato internamente.

Un esempio di diagramma componente UML.

Prima di tutto, Apri il modello di componente UML e scegli una delle quattro opzioni. Viene quindi visualizzato lo stencil UML - Componente, insieme alle forme conformi allo standard UML 2.5.

Nota: Lo stencil del componente UML è disponibile solo se si è un abbonato di Visio Plan 2 . Se si ha un abbonamento, verificare di avere installato la versione più recente di Visio.

Avviare un diagramma di componente

  1. Avviare Visio. In alternativa, se è già aperto un file, fare clic su File > Nuovo.

  2. Passare a Categorie > Software e database > UML - Componente.

  3. Selezionare il modello vuoto o uno dei tre diagrammi di base. Dopo aver scelto il modello desiderato, fare clic su Crea.

  4. Accanto al diagramma dovrebbe comparire la finestra Forme. Se non è visibile, vedere visualizzare > riquadri attività e verificare che sia selezionata l'opzione forme . Se non è ancora visibile, fare clic sul pulsante Espandi la finestra Forme Pulsante Espandi la finestra Forme a sinistra.

  5. Nella scheda Visualizza assicurarsi che la casella di controllo accanto a Punti di connessione sia selezionata. In questo modo vengono visualizzati i punti di connessione quando si inizia a collegare le forme.

  6. A questo punto, trascinare le forme da includere in un diagramma dalla finestra Forme alla pagina. Per rinominare le etichette di testo, fare doppio clic sulle etichette.

Forme componente

Quando si usano

Usare le forme componente per ogni unità funzionale nel sistema o nell'applicazione.

Forma componente "Archivio"

Mostrare o nascondere lo stereotipo

Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma per visualizzare o nascondere l'etichetta dello stereotipo.

Menu di scelta rapida, comando Mostra stereotipo, etichetta di testo <<componente>>

Sottosistemi

È possibile usare la forma componente come forma sottosistema contenente altri componenti. È sufficiente ingrandirla e rilasciare gli altri componenti su di essa. Quando viene visualizzata l'evidenziazione verde, rilasciare. Da quel momento, la forma più grande agirà da contenitore e la forma più piccola si sposterà con essa.

Suggerimento: Se un componente scompare dopo averlo trascinato su un altro componente, portarlo in primo piano premendo CTRL+MAIUSC+F.

Forma sottosistema Archivio con il componente Ordine trascinato su di essa

Forme di interfaccia

Quando si usano

  1. Usare la forma Interfaccia fornita quando si vuole specificare la realizzazione di una classe/interfaccia.

  2. Usare la forma Interfaccia richiesta quando si vuole specificare una dipendenza da una classe/interfaccia.

Due interfacce connesse, 1: Forma Interfaccia fornita che termina con un cerchio, 2: Forma Interfaccia richiesta che termina con un giunto

Passaggio 1

Trascinare una forma Interfaccia fornita nella pagina e allineare il quadrato porta a un punto di connessione. La connessione è indicata da un'evidenziazione verde attorno al punto di connessione.

Forma Interfaccia fornita associata alla forma Componente

Passaggio 2

Trascinare una forma Interfaccia richiesta nella pagina e allineare il quadrato porta a un punto di connessione anche in questo caso. La connessione è indicata da un'evidenziazione verde attorno al punto di connessione.

Forma Interfaccia richiesta associata alla forma Componente

Passaggio 3

Per connettere un'interfaccia fornita a un'interfaccia richiesta, selezionare prima di tutto la forma Interfaccia richiesta. Cercare quindi il punto di manipolazione giallo.

Punto di manipolazione giallo sulla forma Interfaccia richiesta

Passaggio 4

Trascinare il punto di manipolazione giallo per la connessione all'interfaccia fornita.

Forma Interfaccia richiesta connessa alla forma Interfaccia fornita

Suggerimenti per i connettori

Raddrizzare i connettori

Se un connettore sta eseguendo troppi turni, fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e quindi scegliere connettore dritto.

Mostrare la molteplicità

Se necessario, fare clic con il pulsante destro del mouse sul connettore e scegliere Mostra molteplicità. Al termine vengono visualizzate quattro caselle di testo in cui è possibile aggiungere dettagli. Se non tutte le caselle di testo sono necessarie, eliminare quelle superflue.

Cambiare tipo di connettore

È possibile cambiare il tipo di connettore. Ad esempio, si può passare da Associazione ad Associazione diretta. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul connettore e scegliere Imposta tipo di connettore.

Creare connessioni dinamiche anziché connessioni a un punto

Se si prevede di spostare molto le forme, è consigliabile creare una connessione dinamica anziché una connessione Point.

Spostare o ruotare il testo sui connettori

In genere è necessario ruotare o spostare il testo sulle linee di connessione. Ecco come fare:

  1. Fare clic su un'area vuota della pagina per deselezionare tutte le opzioni selezionate.

  2. Nel gruppo Strumenti della scheda Home fare clic sullo strumento Blocco di testo Pulsante Blocco di testo .

  3. Fare clic sul connettore contenente il testo da ruotare o spostare.

  4. Trascinare il blocco di testo per spostarlo oppure ruotarlo usando il punto di manipolazione di rotazione Punto di manipolazione di rotazione

  5. Al termine fare clic sul pulsante Strumento Selezione Icona del puntatore

    Quando si torna allo Strumento Selezione Icona del puntatore , il testo rimane nella stessa posizione relativa rispetto alla forma. Se si usa lo Strumento Selezione Icona del puntatore per trascinare il testo, si sposterà anche la forma. Per spostare il testo in modo indipendente dalla forma, tornare allo strumento Blocco di testo Pulsante Blocco di testo .

Un esempio di diagramma componente UML.

Prima di tutto, Apri il modello di componente UML e scegli una delle quattro opzioni. Viene quindi visualizzato lo stencil UML - Componente, insieme alle forme conformi allo standard UML 2.5.

Nota: Lo stencil del componente UML è disponibile solo se si è un abbonato di Visio Plan 2 . Se si ha un abbonamento, verificare di avere installato la versione più recente di Visio.

Avviare un diagramma di sequenza

  1. Aprire Visio per il Web.

  2. Nella raccolta scorrere verso il basso fino alla riga del componente UML , a circa metà della pagina.

    Il primo elemento della riga rappresenta un modello vuoto più lo stencil complementare. Gli altri elementi della riga sono diagrammi di esempio con alcune forme già disegnate per aiutarti a iniziare rapidamente.

  3. Fare clic su un elemento per visualizzare un'anteprima più grande.

  4. Quando si trova il diagramma che si vuole usare, fare clic sul relativo pulsante Crea .

    Il nuovo diagramma, con lo stencil correlato, viene aperto nel browser.

Forme componente

Quando si usano

Usare le forme componente per ogni unità funzionale nel sistema o nell'applicazione.

Forma componente "Archivio"

Mostrare o nascondere lo stereotipo

Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma per visualizzare o nascondere l'etichetta dello stereotipo.

Menu di scelta rapida, comando Mostra stereotipo, etichetta di testo <<componente>>

Sottosistemi

È possibile usare la forma componente come forma sottosistema contenente altri componenti. È sufficiente ingrandirla e rilasciare gli altri componenti su di essa. Quando viene visualizzata l'evidenziazione verde, rilasciare. Da quel momento, la forma più grande agirà da contenitore e la forma più piccola si sposterà con essa.

Suggerimento: Se un componente scompare dopo averlo trascinato su un altro componente, portarlo in primo piano premendo CTRL+MAIUSC+F.

Forma sottosistema Archivio con il componente Ordine trascinato su di essa

Forme di interfaccia

Quando si usano

  1. Usare la forma Interfaccia fornita quando si vuole specificare la realizzazione di una classe/interfaccia.

  2. Usare la forma Interfaccia richiesta quando si vuole specificare una dipendenza da una classe/interfaccia.

Due interfacce connesse, 1: Forma Interfaccia fornita che termina con un cerchio, 2: Forma Interfaccia richiesta che termina con un giunto

Passaggio 1

Trascinare una forma Interfaccia fornita nella pagina e allineare il quadrato porta a un punto di connessione. La connessione è indicata da un'evidenziazione verde attorno al punto di connessione.

Forma Interfaccia fornita associata alla forma Componente

Passaggio 2

Trascinare una forma Interfaccia richiesta nella pagina e allineare il quadrato porta a un punto di connessione anche in questo caso. La connessione è indicata da un'evidenziazione verde attorno al punto di connessione.

Forma Interfaccia richiesta associata alla forma Componente

Passaggio 3

Per connettere un'interfaccia fornita a un'interfaccia richiesta, selezionare prima di tutto la forma Interfaccia richiesta. Cercare quindi il punto di manipolazione giallo.

Punto di manipolazione giallo sulla forma Interfaccia richiesta

Passaggio 4

Trascinare il punto di manipolazione giallo per la connessione all'interfaccia fornita.

Forma Interfaccia richiesta connessa alla forma Interfaccia fornita

Suggerimenti per i connettori

Raddrizzare i connettori

Se un connettore sta eseguendo troppi turni, fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e quindi scegliere connettore dritto.

Mostrare la molteplicità

Se necessario, fare clic con il pulsante destro del mouse sul connettore e scegliere Mostra molteplicità. Al termine vengono visualizzate quattro caselle di testo in cui è possibile aggiungere dettagli. Se non tutte le caselle di testo sono necessarie, eliminare quelle superflue.

Cambiare il tipo di connettore

È possibile cambiare il tipo di connettore. Ad esempio, si può passare da Associazione ad Associazione diretta. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul connettore e scegliere Imposta tipo di connettore.

Creare connessioni dinamiche anziché connessioni a un punto

Se si prevede di spostare molto le forme, è consigliabile creare una connessione dinamica anziché una connessione Point.

Spostare o ruotare il testo sui connettori

In genere è necessario ruotare o spostare il testo sulle linee di connessione. Ecco come fare:

  1. Fare clic su un'area vuota della pagina per deselezionare tutte le opzioni selezionate.

  2. Nel gruppo Strumenti della scheda Home fare clic sullo strumento Blocco di testo Pulsante Blocco di testo .

  3. Fare clic sul connettore contenente il testo da ruotare o spostare.

  4. Trascinare il blocco di testo per spostarlo oppure ruotarlo usando il punto di manipolazione di rotazione Punto di manipolazione di rotazione

  5. Al termine fare clic sul pulsante Strumento Selezione Icona del puntatore

    Quando si torna allo Strumento Selezione Icona del puntatore , il testo rimane nella stessa posizione relativa rispetto alla forma. Se si usa lo Strumento Selezione Icona del puntatore per trascinare il testo, si sposterà anche la forma. Per spostare il testo in modo indipendente dalla forma, tornare allo strumento Blocco di testo Pulsante Blocco di testo .

Component diagram displaying the structure of software code as cohesive components

Callout 1 in un diagramma componente i componenti sono tipi generici anziché istanze. Per visualizzare le istanze del componente, usare un diagramma distribuzione.

Immagine del pulsante dipendenze indicano che un componente client dipende in qualche modo da un componente fornitore.

  1. In Visio 2010: in categorie di modelli fare clic su softwaree quindi su diagramma modello UMLe quindi su Crea.

  2. Nel visualizzazione albero fare clic con il pulsante destro del mouse sul pacchetto o sul sottosistema in cui si vuole includere il diagramma dei componenti e quindi scegliere diagramma componentidal menu nuovo .

    Viene visualizzata una pagina vuota e lo stencil del componente UML diventa lo stencil più alto. L'area di lavoro Visualizza "componente" come filigrana. Alla visualizzazione albero viene aggiunta un'icona che rappresenta il diagramma.

    Nota: Se la visualizzazione albero non è visibile, scegliere Visualizza nel menu UML e quindi fare clic su Esplora modelli.

  3. Trascinare una forma componente nella pagina di disegno per ogni componente che si vuole rappresentare.

  4. Se necessario, trascinare una forma interfaccia nella pagina di disegno e associare l'endpoint senza il cerchio a una forma di componente.

    Aggiungere un'interfaccia a una classe, un componente o altri elementi

    1. In una struttura statica, in componente o in un diagramma di distribuzione, trascinare la forma interfaccia Lollipop nella pagina di disegno.

    2. Associare l'endpoint senza il cerchio a un punto di connessione Immagine del punto di connessione - X blu nel componente classe o in un altro elemento.

    3. Fare doppio clic sulla forma interfaccia per aggiungere un nome, le operazioni e altri valori di proprietà.

      Tiplist

      Puoi anche rappresentare un'interfaccia con una forma di interfaccia rettangolare simile a una classe. Usare questa forma quando si vuole visualizzare un elenco delle operazioni di interfaccia.

      Per cambiare il tipo di forma che viene visualizzata per un'interfaccia, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma interfaccia e scegliere Mostra come interfaccia simile a una classe o Mostra come interfaccia Lollipop.

  5. USA forme di dipendenza per indicare le relazioni tra i componenti o tra un componente e l'interfaccia di un altro componente.

    Indicare una relazione di dipendenza tra gli elementi UML

    1. Trascinare una forma di dipendenza dalla struttura statica UML, dalla distribuzione UMLo dallo stencil del componente UML nella pagina di disegno e posizionarla accanto agli elementi che si desidera correlare.

    2. Associare l'endpoint con una freccia a un punto di connessione Immagine del punto di connessione - X blu sull'elemento da cui dipende l'altro elemento. Associa l'endpoint senza una freccia a un punto di connessione sull'elemento che dipende dall'altro elemento.

    3. Fare doppio clic sulla dipendenza per aggiungere un nome, uno stereotipo e altre proprietà.

      Suggerimento: Se si vuole indicare una dipendenza traccia, perfezionamento , utilizzo o binding, è possibile usare le forme traccia, perfezionamento, utilizzoo Binding dello stencil della struttura statica UML .

  6. Fare doppio clic su una forma per aprire la finestra di dialogo Proprietà UML in cui è possibile aggiungere un nome, attributi, operazioni e altre proprietà.

  7. Salvare il diagramma.

Vedere anche

Diagrammi UML in Visio

Creare un diagramma di comunicazione UML

Creare un diagramma di distribuzione UML

Creare un diagramma di sequenza UML

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×