Cosa significano gli stati del dominio in Office 365?

Importante:  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile visualizzare un elenco dei domini di Office 365 gestito da 21Vianet e lo stato di ciascuno di essi nella pagina Gestisci domini:

  1. Accedere a Office 365 con il proprio account aziendale o dell'istituto di istruzione.

  2. Scegliere Installazione > Domini.

Nella tabella seguente sono illustrati gli stati che è possibile visualizzare.

Stato

Definizione

Possibili problemi del servizio

Il dominio è stato aggiunto, ma è necessario risolvere alcuni problemi prima di potere usare il dominio con la posta elettronica, Lync o altri servizi di Office 365.

Scegliere Correggi i problemi per visualizzare gli errori ed eseguire le procedure per la risoluzione.

Configurazione in corso (dominio verificato)

Non sono ancora stati completati tutti i passaggi per la configurazione del dominio.

Scegliere Completa configurazione per completare i passaggi rimanenti.

Configurazione non avviata

Il dominio è stato aggiunto, ma la configurazione non è ancora iniziata.

Scegliere Avvia configurazione per eseguire i passaggi necessari.

Configurazione completa

È stato confermato che si è proprietari del dominio e che il dominio è stato configurato con servizi di Office 365 quali la posta elettronica e Lync.

Questo stato è associato anche al dominio iniziale partner.onmschina.cn quando si sottoscrive l'abbonamento Office 365, viene creato.

Configurazione completa (controllo DNS disattivato)

È stato confermato che si è proprietari del dominio e che è possibile configurarlo con i servizi di Office 365. Poiché il controllo DNS è disattivato, non sarà tuttavia possibile visualizzare possibili problemi relativi alla configurazione DNS.

Il controllo DNS è solitamente disattivato per scenari avanzati, ad esempio una configurazione ibrida in cui un dominio viene usato per servizi locali e cloud. In questo caso, non è possibile applicare la configurazione DNS corretta per i soli servizi cloud, che viene verificata quando si segnalano possibili problemi relativi a un dominio.

Nota: Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×