Connettersi a un database OLAP (importazione)

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

È possibile utilizzare un file di connessione dati (odc) per connettersi a un database OLAP (Online Analytical Processing).

  1. Nella scheda dati selezionare Recupera dati > Da Database > Da Analysis Services.

    Nota: Se si usa Excel 2013, 2010 o 2007, nel gruppo Carica dati esterni della scheda dati selezionare Da altre origini > Da Analysis Services.

    Selezionare da Analysis Services

    Verrà avviata la connessione guidata dati. Sono state schermi.

    Schermata di connessione guidata dati 1

  2. Digitare il nome del server OLAP nella casella di testo nome del Server.

    Nota: Per specificare un file cubo offline, digitare il percorso completo del file, il nome del file e l'estensione. Per ulteriori informazioni sulla creazione di file cubo offline, vedere creare un file cubo offline da un database del server OLAP.

  3. In Credenziali di accesso effettuare una delle seguenti operazioni:

    • Per utilizzare il nome utente e la password di Windows, fare clic su Usa autenticazione di Windows.

    • Per immettere un nome utente e una password del database, fare clic su Usa nome utente e password seguenti e quindi digitare il nome utente e la password nelle caselle di testo Nome utente e Password corrispondenti.

      Nota sulla sicurezza: 

      • Utilizzo di password complesse che includano lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Password non crearne uno di questi elementi. Ad esempio Y6dh! et5 è una password complessa e Casa27 è una password semplice. Le password devono contenere almeno 8 caratteri. Una frase che utilizza 14 o più caratteri è migliore.

      • È essenziale ricordare la password perché, qualora la si dimentichi, non sarà possibile recuperarla. Prendere nota delle password, quindi conservarle in un luogo sicuro, lontano dalle informazioni che si intende proteggere.

  4. Fare clic su Avanti per passare alla schermata successiva

    Schermata di connessione guidata dati 2

  5. In Selezionare il database contenente i dati desiderati selezionare un database.

  6. Per connettersi a un cubo specifico nel database, verificare che l'opzione Connetti a un cubo o tabella specifico sia selezionata e quindi selezionare un cubo dall'elenco.

  7. Fare clic su Avanti per passare alla schermata successiva della procedura guidata,

    Schermata di connessione guidata dati 3

  8. Nella casella di testo Nome File, facoltativamente, è possibile modificare il nome di file predefinito. Fare clic su Sfoglia per modificare il percorso di file predefinito o verificare la presenza di nomi di file esistenti.

  9. Facoltativamente, digitare una descrizione del file, un nome descrittivo e parole di ricerca comuni nelle caselle di testo Descrizione, Nome descrittivo e Parole chiave ricerca.

  10. Per garantire che il file di connessione sia sempre utilizzato quando la tabella pivot viene aggiornata, fare clic su Prova sempre a utilizzare questo file per l'aggiornamento dei dati. Questa casella di controllo garantisce che gli aggiornamento al file di connessione verranno sempre utilizzati da tutte le cartelle di lavoro che utilizzano quel file di connessione.

  11. Per specificare come accedere a una tabella pivot se la cartella di lavoro viene salvata in Excel Services e aperta in questo programma, fare clic su Impostazioni di autenticazione e selezionare una delle opzioni seguenti per accedere all'origine dati.

    • Autenticazione di Windows    Selezionare questa opzione per utilizzare il nome utente di Windows e la password dell'utente corrente. Questo è il metodo più sicuro, ma può influire sulle prestazioni quando sono presenti molti utenti.

    • SSO    Selezionare questa opzione per utilizzare Single Sign-On e quindi immettere la stringa di identificazione appropriata nella casella di testo ID Single Sign-on. L'amministratore di un sito può configurare un sito SharePoint in modo da utilizzare un database Single Sign-On in cui è possibile memorizzare il nome utente e la password di un utente. Quando vi sono molti utenti questo metodo può risultare il più efficiente.

    • Nessuna    Selezionare questa opzione per salvare il nome utente e la password nel file di connessione.

      Nota sulla sicurezza: Evitare di salvare le informazioni di accesso quando ci si connette alle origini dati. Queste informazioni possono essere memorizzate come testo normale e un utente malintenzionato potrebbe accedervi per compromettere la sicurezza dell'origine dati.

      Nota: L'impostazione di autenticazione viene utilizzata solo da Excel Services e non da Microsoft Office Excel. Se si desidera assicurarsi di accedere agli stessi dati sia quando la cartella di lavoro viene aperta con Excel, sia quando viene aperta con Excel Services, accertarsi che in Excel vengano utilizzate le stesse impostazioni di protezione.

  12. Scegliere OK.

  13. Fare clic su Fine per chiudere la Connessione guidata dati.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Importa dati.

    Dati da importare

  14. In Specificare come visualizzare i dati nella cartella di lavoro eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per creare solo un rapporto di tabella pivot, fare clic su Rapporto di tabella pivot.

    • Per creare un rapporto di tabella pivot e di grafico pivot, fare clic su In un rapporto di tabella pivot e grafico pivot.

    • Per memorizzare la connessione selezionata nella cartella di lavoro per un utilizzo successivo, fare clic su Crea solo connessione. Questa casella di controllo indica che la connessione viene utilizzata da formule che contengono funzioni cubo create dall'utente e che non si desidera creare un rapporto di tabella pivot.

  15. In Indicare dove si desidera inserire i dati eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per inserire il rapporto di tabella pivot in un foglio di lavoro esistente, selezionare Foglio di lavoro esistente e quindi digitare la prima cella nell'intervallo di celle in cui si desidera individuare il rapporto di tabella pivot.

      In alternativa, fare clic su Comprimi finestra Icona del pulsante per nascondere temporaneamente la finestra di dialogo, selezionare la cella di inizio del foglio di lavoro e quindi premere Espandi finestra Icona del pulsante .

  16. Per inserire il rapporto di tabella pivot in un nuovo foglio di lavoro a partire dalla cella A1, fare clic su Nuovo foglio di lavoro.

  17. Facoltativamente, è possibile modificare le proprietà di connessione, fare clic su proprietà, apportando le modifiche desiderate nella finestra di dialogo Proprietà connessione e quindi facendo clic su OK. Per ulteriori informazioni, vedere Proprietà connessione.

Suggerimento: Quando si usa una cartella di lavoro connesso a un database di SQL Server Analysis Services, potrebbe essere necessario informazioni aggiuntive per rispondere a domande codice prodotto specifico, ad esempio informazioni di riferimento sulle espressioni multidimensionali (MDX) o procedure di configurazione per un server online analytical processing (OLAP).

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×