Confronto tra SQL di Microsoft Access e SQL ANSI

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Motore di database SQL di Microsoft Access è in genere ANSI -89 livello 1 conforme. Tuttavia, alcune caratteristiche SQL ANSI non sono implementate in SQL di Microsoft Access. Inoltre, SQL di Microsoft Access include parole riservate e caratteristiche non supportate in SQL ANSI.

Principali differenze

  • SQL di Microsoft Access e SQL ANSI utilizzano tipi di dati e parole riservate diversi. Se si utilizza il provider Microsoft OLE DB, sono disponibili ulteriori parole riservate.

  • Al costrutto Between...And vengono applicate regole diverse con la sintassi seguente:

    espr1 [NOT] Betweenvalore1Andvalore2

    In SQL di Microsoft Access valore1 può essere maggiore di valore2, mentre in SQL ANSI valore1 deve essere uguale o inferiore a valore2.

  • In caso di utilizzo dell'operatore Like, SQL di Microsoft Access supporta sia i caratteri jolly SQL ANSI sia i caratteri jolly specifici di Microsoft Access. L'utilizzo di tali caratteri è tuttavia reciprocamente esclusivo, ovvero l'utilizzo di un set di caratteri esclude la possibilità di utilizzare l'altro in quando non possono essere combinati. I caratteri jolly SQL ANSI possono essere utilizzati solo con il modulo di gestione di database di Microsoft Access e con il provider Microsoft OLE DB per Microsoft Office Access 2007. Se si cerca di utilizzare i caratteri jolly SQL ANSI tramite Office Access 2007 o DAO, tali caratteri vengono interpretati come valori letterali.

Caratteri corrispondenti

SQL di Microsoft Access

SQL ANSI

Qualsiasi carattere singolo

?

_ (carattere di sottolineatura)

Zero o più caratteri

*

%

  • SQL di Microsoft Access presenta in genere minori limitazioni. Ad esempio, consente il raggruppamento e l'ordinamento in base alle espressioni.

  • SQL di Microsoft Access supporta espressioni più efficaci.

Caratteristiche avanzate di SQL di Microsoft Access

SQL di Microsoft Access offre le caratteristiche avanzate seguenti:

Istruzione TRANSFORM, che fornisce supporto per le query a campi incrociati.

  • Funzioni di aggregazione SQL aggiuntive, quali StDev e VarP.

Dichiarazione PARAMETERS per definire query con parametri.

Caratteristiche di SQL ANSI non supportate in SQL di Microsoft Access

SQL di Microsoft Access non supporta le caratteristiche di SQL ANSI seguenti:

  • Riferimenti alla funzione di aggregazione DISTINCT. Ad esempio, SQL di Microsoft Access non supporta SUM(DISTINCT nomecolonna).

  • Clausola LIMIT TO nn ROWS, utilizzata per limitare il numero di righe restituite da una query. È possibile utilizzare solo la clausola WHERE per restringere l'ambito di una query.



Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×