Configurare le impostazioni di controllo per una raccolta siti

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

La caratteristica di controllo di SharePoint Server o SharePoint Online consente di tenere traccia delle azioni degli utenti in tipi di contenuto, elenchi, raccolte, voci di elenco e file di raccolta di un sito all'interno delle raccolte siti. Sapere chi ha eseguito le informazioni critiche per molti requisiti aziendali, ad esempio la conformità normativa e la gestione dei record.

Nota: Le pagine, ad esempio aspx, non vengono considerate documenti in modo che non possano essere controllate in SharePoint Server 2019 o 2016.

SharePoint Online e SharePoint Server 2019

Schermata impostazioni di controllo raccolta siti

Server di SharePoint 2016 e 2013

Configurare le impostazioni di controllo nella finestra di dialogo Impostazioni sito

È possibile gestire le dimensioni del log di controllo nella sezione di ritaglio del log di controllo e specificare gli eventi da controllare nelle sezioni documenti ed elementi ed elenchi, raccolte e siti . È anche possibile specificare il numero massimo di giorni in cui gli elementi verranno mantenuti. Per impostazione predefinita, tutti gli elementi vengono rimossi alla fine del mese.

Nota:  Quando più utenti modificano un documento condiviso, può essere difficile interpretare gli eventi di controllo di più autori o editor. Se è un problema, è possibile limitare l'autorizzazione di modifica a un numero minimo di utenti.

L'amministratore di una raccolta siti può recuperare la cronologia delle azioni eseguite da un particolare utente e delle azioni effettuate in un particolare intervallo di date. È ad esempio possibile stabilire quali utenti hanno modificato un documento specifico e quando.

  1. Fare clic su Impostazioni Pulsante Impostazioni di Office 365 e quindi su Impostazioni sito. Se le impostazioni del sito non sono visibili, fare clic su informazioni sito e quindi su Visualizza tutte le impostazioni del sito. Alcune pagine potrebbero richiedere di selezionare il contenuto del sito e quindi le impostazioni del sito.

  2. Se non si è alla radice della raccolta siti, in Amministrazione raccolta sitiselezionare Vai alle impostazioni del sito di primo livello.

    Nota:  La sezione Amministrazione raccolta siti non sarà disponibile se non si hanno le autorizzazioni necessarie.

  3. In Amministrazione raccolta siti nella pagina Impostazioni sito selezionare Impostazioni di controllo per la raccolta siti.

    Impostazioni di controllo della raccolta siti selezionata nella finestra di dialogo Impostazioni sito.
  4. Nella sezione Pulizia log di controllo della pagina Configura impostazioni di controllo impostare Pulire automaticamente il log di controllo per questo sito? su .

    Nota: Per SharePoint Online, tagliare automaticamente il log di controllo per il sito? è impostato su per impostazione predefinita. Non è possibile modificare l'amministratore.

  5. Facoltativamente, specificare il numero di giorni di dati del log di controllo da conservare. SharePoint Online ha un intervallo da 1 a 90 giorni, SharePoint Server non ha un limite.

    Nota: L'impostazione predefinita per mantenere i dati del log di controllo è zero giorni. Questo significa che se non specifichi un periodo di conservazione diverso, tutte le voci del log di controllo vengono eliminate alla fine del mese. È possibile modificare questa impostazione per mantenere le voci del log di controllo per un periodo di tempo più lungo. Ad esempio, se specifichi 30 giorni, i dati del log di controllo creati nel mese di settembre non verranno eliminati fino alla fine di ottobre. Per mantenere i dati del log di controllo, è anche possibile salvarli in un report del log di controllo prima che il log di controllo venga tagliato.

  6. È anche possibile specificare la raccolta documenti in cui salvare i report del log di controllo prima che il log di controllo venga tagliato. Impostare questa opzione se è necessario accedere ai dati del log di controllo, usando i report del log di controllo, dopo aver tagliato il log di controllo.

  7. Selezionare OK.

  1. Selezionare Impostazioni > Impostazioni sito. Se le impostazioni del sito non sono visibili, fare clic su informazioni sito e quindi su Visualizza tutte le impostazioni del sito. Alcune pagine potrebbero richiedere di selezionare il contenuto del sito e quindi le impostazioni del sito.

  2. Se non si è alla radice della raccolta siti, in Amministrazione raccolta sitiselezionare Vai alle impostazioni del sito di primo livello.

    Nota: La sezione Amministrazione raccolta siti non sarà disponibile se non si hanno le autorizzazioni necessarie. È necessario essere membri del gruppo di amministratori delle raccolte siti predefinite o di un amministratore della farm.

  3. In Amministrazione raccolta siti nella pagina Impostazioni sito selezionare Impostazioni di controllo per la raccolta siti.

    Impostazioni di controllo della raccolta siti selezionata nella finestra di dialogo Impostazioni sito.
  4. Nelle sezioni Documenti ed elementi ed Elenchi, raccolte e siti della pagina Configura impostazioni di controllo selezionare gli eventi da controllare e quindi selezionare OK.

Gli eventi da controllare dipendono dalle specifiche esigenze. Per la conformità alle normative esistono spesso, ad esempio, requisiti specifici con l'indicazione precisa degli eventi da controllare. È consigliabile impostare il controllo solo degli eventi necessari per soddisfare esigenze o requisiti specifici. L'esecuzione di controlli aggiuntivi non effettivamente necessari può influire negativamente sulle prestazioni e su altri aspetti delle raccolte siti.

Note: 

  • Per SharePoint Online, l'evento Apertura o download di documenti, visualizzazione di elementi di elenchi o visualizzazione di proprietà di elementi non è disponibile.

  • Per SharePoint Server 2013, è consigliabile selezionare l'evento Apertura o download di documenti, visualizzazione di elementi di elenchi o visualizzazione di proprietà di elementi solo se strettamente necessario. È probabile che questa opzione generi un numero elevato di eventi con potenziali effetti negativi sulle prestazioni e su altri aspetti delle raccolte siti.

Gli eventi selezionati per il controllo vengono acquisiti in report di controllo basati su Microsoft Excel 2013 e sono disponibili nella pagina Report di controllo. È inoltre possibile creare un report personalizzato che includa solo gli eventi che si sono verificati un intervallo date specificato, in un'area specifica della raccolta siti, oppure applicare un filtro in base a un singolo utente. Non è possibile modificare gli eventi dopo la registrazione, ma gli amministratori di raccolte siti possono eliminare elementi dal log di controllo e configurare la pulizia automatica dei dati nel log di controllo.

Nel log di controllo vengono acquisite le seguenti informazioni sugli eventi selezionati per il controllo.

  • Sito di origine di un evento

  • ID, tipo, nome e percorso dell'elemento

  • ID utente associato all'evento

  • Tipo, data, ora e origine dell'evento

  • Azione eseguita sull'elemento

Quello che segue è un esempio dei dati inclusi nel report del log di controllo Eliminazione. Questo report consente di stabilire chi ha eliminato e ripristinato i dati nella raccolta siti. È possibile utilizzare le caratteristiche di Excel per filtrare, ordinare e analizzare i dati.

Dati del report di controllo Eliminazione

Quando si seleziona un evento da controllare per una raccolta siti, ad esempio un evento di eliminazione e ripristino, verranno controllati tutti gli elementi inclusi nella raccolta siti ogni volta che si verifica l'evento selezionato. È quindi possibile che vengano generati numerosi eventi di controllo con la conseguente creazione di un log di controllo di grandi dimensioni che potrebbe riempire il disco rigido con effetti negativi sulle prestazioni e su altri aspetti della raccolta siti.

Importante:  Per evitare che il log di controllo possa riempire il disco rigido con potenziale riduzione delle prestazioni della raccolta siti, è consigliabile abilitare la pulizia del log di controllo per le raccolte siti nelle quali vengono configurati controlli estesi.

Per gestire le dimensioni del log di controllo, è possibile configurarlo per la pulizia automatica e facoltativamente per l'archiviazione automatica dei relativi dati in una raccolta documenti prima della pulizia. La pianificazione della pulizia del log di controllo può essere configurata dall'amministratore del server in Amministrazione centrale. Per impostazione predefinita, viene pianificata per la fine del mese.

Per visualizzare un report del log di controllo:

  1. Fare clic su Impostazioni Impostazioni: aggiornare il profilo, installare il software e connetterlo al cloud e quindi su Impostazioni sito. Se le impostazioni del sito non sono visibili, fare clic su informazioni sito e quindi su Visualizza tutte le impostazioni del sito. Alcune pagine potrebbero richiedere di selezionare il contenuto del sito e quindi le impostazioni del sito.

    Nota: La sezione Amministrazione raccolta siti non sarà disponibile se non si hanno le autorizzazioni necessarie. È necessario essere membri del gruppo di amministratori delle raccolte siti predefinite o di un amministratore della farm.

  2. Fare clic su report log di controllo nella sezione Amministrazione raccolta siti .

  3. Selezionare il report desiderato, ad esempio eliminazione nella pagina Visualizza report di controllo.

  4. Digitare un URL o passare alla raccolta in cui si vuole salvare il report e quindi fare clic su OK.

  5. Nella pagina operazione completata, fare clic su fare clic qui per visualizzare il report. Se viene visualizzato un messaggio di errore, è possibile che i registri di controllo non siano abilitati o che non siano stati visualizzati dati.

    Note: 

    • È necessario installare almeno la versione 2013 di Excel per visualizzare i report del log di controllo facendo clic su fai clic qui per visualizzare il report.

    • In alternativa, se per la raccolta è consentita l'apertura dei documenti nel browser, passare alla raccolta in cui è stato salvato il report del log di controllo, posizionare il puntatore del mouse sul report, fare clic sulla freccia in giù e quindi fare clic su Visualizza nel browser.

È possibile utilizzare le caratteristiche standard di Excel per limitare i report per visualizzare solo le informazioni desiderate. Per analizzare e visualizzare i dati del log, è possibile utilizzare una delle procedure seguenti:

  • Filtrare il report del log di controllo per visualizzare un sito specifico.

  • Filtrare il report del log di controllo in base a uno specifico intervallo di date.

  • Ordinare il report del log di controllo.

  • Stabilire chi ha aggiornato il contenuto.

  • Individuare il contenuto eliminato ma non ripristinato.

  • Visualizzare le modifiche apportate alle autorizzazioni per un elemento.

Feedback

Aggiornamento: 3 gennaio 2019

L'articolo è stato utile? Mancavano delle informazioni? In tal caso, specificare quali informazioni mancano o sono incomplete in fondo alla pagina. Indicare la versione in uso di SharePoint, del sistema operativo e del browser. Il feedback degli utenti verrà usato per verificare i fatti, aggiungere informazioni e aggiornare l'articolo.

Argomenti correlati

Visualizzare i report del log di controllo

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×