Come risolvere i problemi relativi alle app non browser che non riescono ad accedere a Office 365, Azure o Intune

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

Problema

Quando gli utenti provano ad autenticare un'app non browser in un servizio cloud Microsoft, ad esempio Office 365, Microsoft Azure o Microsoft Intune da un computer client specifico, si verifica uno o più dei problemi seguenti:

  • Gli amministratori non possono eseguire l'autenticazione nel servizio cloud usando gli strumenti di gestione seguenti

    : -Strumento di sincronizzazione di Microsoft Azure Active Directory (nel server di sincronizzazione

    della directory) -Modulo Microsoft Azure Active Directory per Windows PowerShell (in un computer in cui è installato)
     

  • Gli utenti non possono eseguire l'autenticazione nel servizio cloud usando le applicazioni rich client seguenti

    : -Microsoft Outlook

    -Microsoft Lync 2010

    -Microsoft Office Professional Plus

    -Applicazioni di Microsoft Office

Quando gli utenti provano ad accedere al portale del servizio cloud usando un Web browser dello stesso computer, gli utenti potrebbero riscontrare uno dei seguenti sintomi:

  • Internet Explorer non può visualizzare la pagina Web.

  • All'utente vengono richieste le credenziali prima che la pagina Web venga caricata.

Gli utenti non avvertono questi sintomi quando accedono al servizio cloud da altri computer utilizzando le stesse informazioni dell'account utente. Gli utenti possono accedere correttamente al servizio cloud da altri computer.

Causa

Questo problema si verifica in genere in un computer client specifico o in un gruppo di computer client. Questo problema può verificarsi per tutti i computer client solo se non sono configurati computer della società per il servizio cloud. L'autenticazione delle app non browser potrebbe non essere completamente funzionante se le impostazioni del client del servizio cloud non vengono implementate correttamente.

Gli scenari di computer client seguenti possono causare questo problema:

  • La connettività di rete al servizio cloud è limitata.

  • Il firewall, i server proxy o entrambi richiedono l'autenticazione locale.

  • I prerequisiti dell'app non browser non vengono soddisfatti.

  • È installata una versione precedente dell'accesso ai Microsoft Online Services Assistant.

  • L'app non browser non è configurata per il servizio cloud.

Prima di continuare a risolvere il problema, verificare che tutte le condizioni seguenti siano vere:

Soluzione

Per risolvere il problema, usare uno o più dei metodi seguenti, a seconda della causa probabile del problema.

Risoluzione 1: la connettività di rete è limitata

Usa un browser e prova ad accedere a http://www.MSN.com. Se non si riesce ad accedere al sito Web, risolvere i problemi di connettività di rete.

  1. Al prompt dei comandi usare gli strumenti ipconfig e ping per risolvere i problemi di connettività IP. Per altre informazioni su questa procedura, vedere l'articolo della Microsoft Knowledge Base seguente:

        come risolvere i problemi relativi a TCP/IP di base

  2. Al prompt dei comandi, eseguire nslookup www.MSN.com per determinare se DNS sta risolvendo i nomi di server Internet.

  3. Verificare che le impostazioni del server proxy nelle opzioni Internet riflettano il server proxy appropriato, se nella rete locale viene usato un server proxy.

  4. Se un firewall Forefront Threat Management Gateway (TMG) viene installato al limite della rete e il firewall richiede l'autenticazione del client, potrebbe essere necessario installare e configurare il programma client Forefront TMG nel dispositivo client per l'accesso a Internet. Contattare l'amministratore del servizio cloud per assistenza.

Risoluzione 2: i server firewall o proxy richiedono un'ulteriore autenticazione

Per risolvere il problema, configurare un'eccezione per gli URL e le applicazioni di Office 365 dal proxy di autenticazione. Ad esempio, se si sta eseguendo Microsoft Internet Security and Acceleration Server (ISA) 2006, creare una regola "Allow" che soddisfi i criteri seguenti:

  • Consentire le connessioni in uscita alla destinazione seguente: *. microsoftonline.com

  • Consentire le connessioni in uscita alla destinazione seguente: *. microsoftonline-p.com

  • Consentire le connessioni in uscita alla destinazione seguente: *. sharepoint.com

  • Consentire le connessioni in uscita alla destinazione seguente: *. outlook.com

  • Consentire le connessioni in uscita alla destinazione seguente: *. lync.com

  • Consentire le connessioni in uscita alla destinazione seguente: osub.microsoft.com

  • Porte 80/443

  • Protocolli TCP e HTTPS

  • La regola deve essere applicata a tutti gli utenti.

  • Timeout HTTPS/SSL impostato su 8 ore

Risoluzione 3: i prerequisiti dell'app non browser non vengono soddisfatti oppure l'accesso ai Microsoft Online Services non è aggiornato

Se determinati sistemi operativi o app non browser non vengono aggiornati con i prerequisiti appropriati, potrebbero non essere in grado di accedere ai servizi previsti. Verificare che il computer e le applicazioni soddisfino i requisiti di sistema per il servizio cloud. Per altre informazioni sui requisiti di sistema di Office 365, fare clic qui:

    Requisiti di sistema di Office 365

Il modo più semplice per verificare che il computer venga aggiornato in maniera appropriata per Office 365 consiste nell'eseguire lo strumento di configurazione desktop di Office 365. Seguire questa procedura per installarla:

  1. In un Web browser passare a https://Portal.Office.com, accedere e quindi fare clic su download nel riquadro destro.

  2. Scorrere fino alla fine della pagina. In Configura e configurare le app desktop di Office, fare clic su configurazionee quindi confermare quando viene richiesto di eseguire lo strumento di configurazione desktop di Office 365.

In alternativa, è possibile scaricare e installare manualmente gli aggiornamenti e i pacchetti necessari dal sito Web Microsoft seguente:

Installare manualmente gli aggiornamenti desktop di Office 365

Risoluzione 4: l'app non browser non è configurata per il servizio cloud

Se i profili non sono stati creati per alcune app non del browser, tali applicazioni non saranno in grado di accedere correttamente ai servizi previsti.

Il modo più semplice per verificare che il computer venga aggiornato in maniera appropriata per Office 365 consiste nell'eseguire lo strumento di configurazione desktop di Office 365. Seguire questa procedura per installarla:

  1. In un Web browser passare a https://Portal.Office.com, accedere e quindi fare clic su download nel riquadro destro.

  2. Scorrere fino alla fine della pagina. In Configura e configurare le app desktop di Office, fare clic su configurazionee quindi confermare quando viene richiesto di eseguire lo strumento di configurazione desktop di Office 365.

In alternativa, è possibile scaricare e installare manualmente gli aggiornamenti e i pacchetti necessari dal sito Web Microsoft seguente:

Installare manualmente gli aggiornamenti desktop di Office 365

In alternativa, è possibile configurare manualmente i profili delle applicazioni.

Risoluzione 5: non è possibile accedere tramite Office 2016 o Office 2013 con l'autenticazione moderna in Surface Pro 3

Questo problema è stato risolto in Windows 10 versione 1511. Per risolvere il problema, installare tutti gli aggiornamenti cumulativi per Windows 10 da Windows Update. Oppure, in minima parte, installare l'aggiornamento cumulativo per Windows 10:

    Aggiornamento cumulativo per Windows 10 versione 1511:10 novembre 2015


Se non è possibile installare l'aggiornamento, eseguire la procedura seguente.

Importante: Seguire attentamente i passaggi descritti in questa sezione. La modifica non corretta del Registro di sistema potrebbe comportare problemi gravi. Prima di modificarlo, eseguire la procedura seguente per eseguire il backup del registro di sistema nel caso si verifichino problemi.

  1. In Windows 10, nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni, digitare regedit e quindi premere INVIO per aprire l'editor del registro di sistema.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti, a seconda della versione di Office che si sta eseguendo:

  • se si dispone di Office 2016, eliminare la chiave del registro

    di sistema seguente:HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Office\16.0\Common\Identity\Identities    

  • se si dispone di Office 2013, eliminare la chiave del registro

    di sistema seguente:HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Office\15.0\Common\Identity\Identities     

Altre informazioni

Per altre informazioni sui problemi relativi a specifiche app non basate su browser, vedere gli articoli della Microsoft Knowledge base seguenti:

Serve ulteriore assistenza? Accedere a Microsoft Community o al sito Web di Azure Active Directory Forum .

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×