Collegamento automatico dei dati importati alle forme

Importante:  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Con la funzionalità di Data Link Microsoft Office Visio Professional 2007, è possibile connettersi a un diagramma di Visio a una vasta gamma di origini dati, ad esempio fogli di lavoro di Microsoft Office Excel, database di Microsoft Office Access, e gli elenchi di Microsoft Windows SharePoint Services. Associare tutte le forme in un diagramma con i dati utilizzando la creazione guidata collegamento automatico.

Esistono tre passaggi principali per l'utilizzo della procedura guidata collegamento automatico per collegare i dati importati alle forme:

  1. Inserimento delle forme in un disegno e aggiunta dei dati alla finestra di dialogo Proprietà forma corrispondenti ai dati dell'origine dati.

    Ad esempio, è possibile posizionare le forme dipendente in un disegno e aggiungere un numero ID dipendente a ogni forma. Per ulteriori informazioni su come immettere i dati nella finestra di dialogo Proprietà forma di una forma, vedere aggiungere dati alle forme .

  2. Importare dati da un'origine dati esterna utilizzando la procedura guidata Selezione dati.

    Ad esempio, è possibile importare un foglio di lavoro contenente i dati utilizzando una colonna per ID dipendente. Per ulteriori informazioni sull'importazione di dati, vedere importare dati da Excel, SQL Server, siti di SharePoint e altre origini esterne.

  3. Utilizzo della procedura guidata per creare il collegamento automatico e impostare la corrispondenza tra le righe dell'origine dati e le forme del disegno (menu Dati, Collega automaticamente).

    In questo esempio si corrisponde all'ID dipendente nelle forme per la colonna ID dipendente nei dati importati per determinare come collegare le forme alle righe.

    Nota: Se nessun dato importato utilizzando la procedura guidata Selezione dati, comando Collega automaticamente non è disponibile (visualizzato in grigio).

Nota: Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×