Collaborazione tra tenant in Office 365

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Questo articolo descrive diverse modalità di collaborazione tra due tenant di Office 365. È destinato agli amministratori di Office 365.

Supponiamo che due organizzazioni, Fabrikam e Contoso, abbiano un tenant di Office 365 per le aziende ciascuno e vogliano collaborare su progetti diversi, alcuni di durata limitata e altri continuativi. Quale soluzione possono adottare Fabrikam e Contoso per consentire a utenti e team di collaborare in modo efficace e sicuro in diversi tenant di Office 365? Office 365, insieme alle caratteristiche di collaborazione B2B di Azure Active Directory, fornisce diverse opzioni. Questo articolo descrive alcuni scenari chiave che Fabrikam e Contoso possono prendere in considerazione.

Le opzioni di collaborazione tra tenant di Office 365 includono l'utilizzo di una posizione centralizzata per i file e le conversazioni, la condivisione dei calendari, l'uso di messaggistica istantanea e di chiamate audio/video per le comunicazioni e la protezione dell'accesso a risorse e applicazioni. Usare le tabelle seguenti per selezionare le soluzioni e ottenere altre informazioni.

Opzioni di collaborazione di Exchange Online

Obiettivo della condivisione

Azione amministrativa

Informazioni sulle procedure

Condividere i calendari con un'altra organizzazione di Office 365

Gli amministratori possono impostare diversi livelli di accesso al calendario di Exchange Online per consentire alle società di collaborare con altre società e consentire agli utenti di condividere le pianificazioni, ossia le informazioni sui periodi di disponibilità, con altri utenti

Condivisione in Exchange Online

Relazioni organizzative in Exchange Online

Creare una relazione organizzativa in Exchange Online

Modificare una relazione organizzativa in Exchange Online

Rimuovere una relazione organizzativa in Exchange Online

Condividere calendari con utenti esterni

Controllare la modalità di condivisione dei calendari con persone esterne all'organizzazione

Gli amministratori di applicano criteri di condivisione a cassette postali degli utenti per controllare chi può essere condiviso con e il livello di accesso

Criteri di condivisione in Exchange Online

Creare criteri di condivisione in Exchange Online

Applicare criteri di condivisione alle cassette postali in Exchange Online

Modificare, disabilitare o rimuovere i criteri di condivisione in Exchange Online

Configurare canali di posta elettronica protetti e controllare il flusso di posta con le organizzazioni partner

Gli amministratori creano connettori per proteggere gli scambi di messaggi di posta elettronica con un'organizzazione partner o un provider di servizi. I connettori usano la crittografia con TLS (Transport Layer Security) e consentono di applicare restrizioni ai nomi di dominio o agli intervalli di indirizzi IP da cui i partner inviano messaggi di posta elettronica.

Modalità d'uso di TLS in Exchange Online per proteggere le connessioni di posta elettronica in Office 365

Configurare il flusso di posta usando i connettori in Office 365

Domini remoti in Exchange Online

Configurare i connettori per un flusso di posta sicuro con un'organizzazione partner

Procedure consigliate sul flusso di posta per Exchange Online e Office 365 (panoramica)

Opzioni di collaborazione di SharePoint Online e OneDrive for Business

Obiettivi della condivisione

Azione amministrativa

Informazioni sulle procedure

Condividere siti e documenti con utenti esterni

Gli amministratori configurano la condivisione a livello del tenant o della raccolta siti per gli account Microsoft autenticati, gli account aziendali o dell'istituto di istruzione autenticati o gli account guest

Gestire la condivisione esterna per l'ambiente di SharePoint Online

Condivisione di domini con restrizioni in Office 365 SharePoint Online e OneDrive for Business

Collaborazione Business to Business di SharePoint: Extranet per partner con Office 365

Verifica e controllo della condivisione esterna per gli utenti finali

I proprietari di file di OneDrive for Business e gli utenti finali di SharePoint Online configurano la condivisione di siti e documenti e specificano le notifiche per tenere traccia della condivisione

Configurare le notifiche per la condivisione esterna per OneDrive for Business

Condividere file o cartelle di SharePoint in Office 365

Opzioni di collaborazione di Skype for Business

Obiettivo della condivisione

Azione amministrativa

Informazioni sulle procedure

Skype for Business Online: messaggistica istantanea, chiamate e presenza con altri utenti di Skype for Business

Gli amministratori possono consentire agli utenti di Skype for Business Online di usare la messaggistica istantanea, effettuare chiamate audio/video e vedere la presenza degli utenti in un altro tenant di Office 365.

Permettere agli utenti di contattare utenti Skype for Business esterni

Skype for Business Online: messaggistica istantanea, chiamate e presenza con Skype (consumer)

Gli amministratori possono consentire agli utenti di Skype for Business Online di usare la messaggistica istantanea, effettuare chiamate e vedere la presenza degli utenti di Skype (consumer).

Permettere agli utenti di giungere contatti esterni da Skype

Opzioni di collaborazione B2B di Azure AD

Obiettivo della condivisione

Azione amministrativa

Informazioni sulle procedure

Collaborazione B2B di Azure Active Directory: condivisione di contenuto con l'aggiunta di utenti esterni a un gruppo nella directory di un'organizzazione

Un amministratore globale per un tenant di Office 365 può invitare le persone in un altro tenant di Office 365 a partecipare alla propria directory, aggiungere utenti esterni a un gruppo e consentire l'accesso ai contenuti, ad esempio i siti e le raccolte di SharePoint per il gruppo.

Che cos'è l'anteprima di Collaborazione B2B di Azure AD?

Collaborazione B2B di Azure AD: nuovi aggiornamenti che facilitano la collaborazione tra aziende

Condivisione esterna di Office 365 e Collaborazione B2B di Azure Active Directory

API e personalizzazione di Collaborazione B2B di Azure Active Directory

Azure AD and Identity Show: collaborazione Business to Business (B2B) di Azure AD

Opzioni di collaborazione di Office 365

Obiettivo della condivisione

Azione amministrativa

Informazioni sulle procedure

Gruppi di Office 365: posta elettronica, calendario, OneNote e file condivisi in una posizione centrale

Gruppi sono supportati in Business Essentials, Business Premium, Education e i piani Enterprise E1, E3 ed E5. Persone in un tenant di Office 365 è possono creare un gruppo e invitare altri utenti in un altro tenant di Office 365 come utenti guest. Si applica anche a Dynamics CRM.

Informazioni su Office 365 Groups

Accesso guest nei gruppi di Office 365

Distribuire gruppi di Office 365

Opzioni di collaborazione di Yammer

Obiettivo della condivisione

Azione amministrativa

Informazioni sulle procedure

Yammer: collaborazione con i social media aziendali

Se la caratteristica non è stata disabilitata da un amministratore di Yammer, gli utenti possono creare gruppi esterni per collaborare in Yammer con le conversazioni, aggiungere Mi piace e seguire i post, condividere i file e usare le chat online.

Creare e gestire gruppi esterni in Yammer

Opzioni di collaborazione team

Obiettivo della condivisione

Azione amministrativa

Informazioni sulle procedure

Collaborazione in team con utenti esterni all'organizzazione

Un amministratore globale per invitare tenant di Office 365 abbia abilitato esterna collaborazione in team. I proprietari di amministratori e team globali ora saranno possibile invitare chiunque abbia un indirizzo di posta elettronica per la collaborazione in team.

Gli amministratori possono anche gestire e modificare gli utenti guest già presenti nel tenant di.

Autorizzare l'accesso Guest

Attivare o disattivare l'accesso Guest in team

Usare PowerShell per controllare l'accesso Guest

Elenco di controllo accesso guest

Visualizzare gli utenti Guest

Modifica informazioni utente guest

I proprietari dei team possono invitare e gestire come Guest collaborare all'interno i loro team.

I proprietari di team hanno controlli aggiuntivi per le ospiti possono entro i loro team.

Aggiungere gli utenti guest

Aggiungere un guest a un team

Gestire l'accesso Guest in team

Vedere chi è un Team o in un canale

Visualizzare contenuto in team e collaborare con altri membri ospiti da altri tenant

Nessun caso.

L'esperienza di accesso guest

Aspetti da tenere in considerazione sulla collaborazione tra tenant di Office 365

Condivisione di account utente, licenze, sottoscrizioni e archiviazione

Ogni organizzazione gestisce i propri account utente, identità, gruppi di sicurezza, abbonamenti, licenze e archiviazione. Le persone usano le caratteristiche di collaborazione in Office 365 insieme ai criteri di condivisione e alle impostazioni di sicurezza per fornire l'accesso alle informazioni necessarie mantenendo il controllo delle risorse aziendali.

  • Account utente:    Gli account non possono essere condivisi e duplicati tra i tenant o le partizioni nei servizi directory Active Directory locali.

  • Licenze e abbonamenti:    In Office 365 le licenze dei piani di licenza, note anche come SKU o piani di Office 365, concedono l'accesso ai servizi di Office 365 definiti per i piani.

  • Archiviazione:    Nei piani di Office 365 i limiti e le restrizioni software per SharePoint Online sono gestiti separatamente dai limiti di archiviazione della cassetta postale. I limiti di archiviazione della cassetta postale vengono configurati e gestiti con Exchange Online. In entrambi gli scenari lo spazio di archiviazione non può essere condiviso tra i tenant.

È possibile condividere gli spazi dei nomi di dominio tra i tenant di Office 365?

No. I domini personali, come fabrikam.com o tailspintoys.com, possono essere associati e usati solo con un tenant alla volta. Ogni tenant deve avere il proprio spazio dei nomi. Gli spazi dei nomi UPN, SMTP e SIP non possono essere condivisi tra i tenant.

Informazioni su componenti ibridi e la collaborazione tra tenant di Office 365

I componenti ibridi locali, ad esempio un'organizzazione di Exchange e Azure AD Connect, non possono essere suddivisi tra più tenant.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×