Aggiungere un'etichetta o una casella di testo in un foglio di lavoro

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Se sono stati immessi dei dati in modo non preciso o si ritiene che un collega non abbia compreso come immettere i dati, aggiungere un'etichetta. Una semplice parola, ad esempio "Telefono", può indicare agli altri quali dati inserire in una cella. Le etichette possono anche fornire istruzioni più complesse.

È possibile aggiungere etichette ai moduli e ai controlli ActiveX.

Aggiungere un'etichetta (controllo modulo)

  1. Fare clic su sviluppo, fare clic su Inserisci e quindi fare clic su etichetta Icona del pulsante .

    Gruppo Controlli

  2. Fare clic sul punto del foglio di lavoro in cui inserire l'angolo superiore sinistro dell'etichetta.

  3. Per specificare le proprietà del controllo, fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e quindi scegliere Formato controllo.

  1. Fare clic su sviluppo e quindi fare clic su Inserisci e in Controlli ActiveX, fare clic su etichetta Icona del pulsante .

    Gruppo Controlli

  2. Fare clic sul punto del foglio di lavoro in cui posizionare l'angolo superiore sinistro dell'etichetta.

  3. Fare clic su Modalità progettazione Icona del pulsante .

  4. Fare clic sul punto del foglio di lavoro in cui posizionare l'angolo superiore sinistro dell'etichetta.

  5. Per specificare le proprietà del controllo, fare clic su Proprietà Pulsante Proprietà .

    Suggerimento: È inoltre possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sull'etichetta e quindi scegliere Proprietà.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Proprietà. Per informazioni dettagliate su ogni proprietà, selezionare la proprietà e quindi premere F1 per visualizzare un argomento della Guida di Visual Basic. È inoltre possibile digitare il nome della proprietà nella casella Cerca della Guida di Visual Basic. Questa tabella riepiloga le proprietà.

    Riepilogo delle proprietà delle etichette per categoria funzionale

Per specificare

Utilizzare la proprietà

Generale:

Il caricamento del controllo all'apertura della cartella di lavoro (ignorata per i controlli ActiveX).

AutoLoad (Excel)

Se il controllo può ricevere lo stato attivo e rispondere a eventi generati dall'utente.

Enabled (modulo)

Se è possibile modificare il controllo.

Locked (modulo)

Il nome del controllo.

Name (modulo)

Il modo in cui il controllo è collegato alle celle sottostanti (mobile, mobile ma non ridimensionabile o mobile e ridimensionabile).

Placement (Excel)

Se è possibile stampare il controllo.

PrintObject (Excel)

Se il controllo è visibile o nascosto.

Visible (modulo)

Testo:

Attributi del tipo di carattere (grassetto, corsivo, dimensione, barrato, sottolineato e spessore).

Bold, Italic, Size, StrikeThrough, Underline e Weight (modulo)

Testo descrittivo nel controllo che lo identifica o lo descrive.

Caption (modulo)

Come allineare il testo nel controllo (a sinistra, a destra o al centro).

TextAlign (modulo)

Se il contenuto del controllo va a capo automaticamente alla fine della riga.

WordWrap (modulo)

Dimensioni e posizione:

Se le dimensioni del controllo vengono regolate automaticamente per visualizzare tutto il contenuto.

AutoSize (modulo)

L'altezza o la larghezza in punti.

Height o Width (modulo)

La distanza tra il controllo e il margine sinistro o superiore del foglio di lavoro.

Left o Top (modulo)

Formattazione:

Il colore di sfondo.

BackColor (modulo)

Lo stile dello sfondo (trasparente oppure opaco).

BackStyle (modulo)

Il colore del bordo.

BorderColor (modulo)

Il tipo di bordo (nessuno o a linea singola).

BorderStyle (modulo)

Il colore di primo piano.

ForeColor (modulo)

L'eventuale ombreggiatura del controllo.

Shadow (Excel)

L'aspetto del bordo (piatto, in rilievo, incassato, inciso o bombato).

SpecialEffect (modulo)

Immagine:

La bitmap da visualizzare nel controllo.

Picture (modulo)

La posizione dell'immagine rispetto alla didascalia (a sinistra, in alto, a destra e così via).

PicturePosition (modulo)

Tastiera e mouse:

Il tasto di scelta rapida per il controllo.

Accelerator (modulo)

Un'icona del mouse personalizzata.

MouseIcon (modulo)

Il tipo di puntatore visualizzato quando si posiziona il mouse su un determinato oggetto, ad esempio standard, a freccia o a I.

MousePointer (modulo)

  1. Fare clic su sviluppo e quindi fare clic su Inserisci e in Controlli ActiveX, fare clic su Casella di testo Icona del pulsante .

    Gruppo Controlli

  2. Fare clic sul punto del foglio di lavoro in cui posizionare l'angolo superiore sinistro della casella di testo.

  3. Per modificare il controllo ActiveX, scegliere Modalità progettazione Icona del pulsante .

  4. Per specificare le proprietà del controllo, fare clic su Proprietà Pulsante Proprietà .

    Suggerimento: È inoltre possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sulla casella di testo e quindi scegliere Proprietà.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Proprietà. Per informazioni dettagliate su ogni proprietà, selezionare la proprietà e quindi premere F1 per visualizzare un argomento della Guida di Visual Basic. È inoltre possibile digitare il nome della proprietà nella casella Cerca della Guida di Visual Basic. La sezione seguente riepiloga le proprietà disponibili.

    Riepilogo delle proprietà delle caselle di testo per categoria funzionale

Per specificare

Utilizzare la proprietà

Generale:

Il caricamento del controllo all'apertura della cartella di lavoro (ignorata per i controlli ActiveX).

AutoLoad (Excel)

Se il controllo può ricevere lo stato attivo e rispondere a eventi generati dall'utente.

Enabled (modulo)

Se è possibile modificare il controllo.

Locked (modulo)

Il nome del controllo.

Name (modulo)

Il modo in cui il controllo è collegato alle celle sottostanti (mobile, mobile ma non ridimensionabile o mobile e ridimensionabile).

Placement (Excel)

Se è possibile stampare il controllo.

PrintObject (Excel)

Se il controllo è visibile o nascosto.

Visible (modulo)

Testo:

Se una parola o un carattere è l'unità di base usata per estendere una selezione.

AutoWordSelect (modulo)

Attributi del tipo di carattere (grassetto, corsivo, dimensione, barrato, sottolineato e spessore).

Bold, Italic, Size, StrikeThrough, Underline e Weight (modulo)

Se il testo selezionato rimane evidenziato quando il controllo non ha lo stato attivo.

HideSelection (modulo)

La modalità predefinita della fase di esecuzione per IME (Input Method Editor).

IMEMode (modulo)

Se le dimensioni del controllo sono regolate per visualizzare righe di testo complete o parziali.

IntegralHeight (modulo)

Il numero massimo di caratteri che un utente può immettere.

MaxLength (modulo)

Se il controllo supporta più righe di testo.

MultiLine (modulo)

Caratteri segnaposto, ad esempio un asterisco (*), da visualizzare al posto dei caratteri reali.

PasswordChar (modulo)

Se l'utente può selezionare una riga di testo facendo clic a sinistra del testo.

SelectionMargin (modulo)

Il testo nel controllo.

Text (modulo)

Come allineare il testo nel controllo (a sinistra, a destra o al centro).

TextAlign (modulo)

Se il contenuto del controllo va a capo automaticamente alla fine della riga.

WordWrap (modulo)

Dati e associazione:

L'intervallo collegato al valore del controllo.

LinkedCell (Excel)

Il contenuto o lo stato del controllo.

Value (modulo)

Dimensioni e posizione:

Se le dimensioni del controllo vengono regolate automaticamente per visualizzare tutto il contenuto.

AutoSize (modulo)

L'altezza o la larghezza in punti.

Height o Width (modulo)

La distanza tra il controllo e il margine sinistro o superiore del foglio di lavoro.

Left o Top (modulo)

Formattazione:

Il colore di sfondo.

BackColor (modulo)

Lo stile dello sfondo (trasparente oppure opaco).

BackStyle (modulo)

Il colore del bordo.

BorderColor (modulo)

Il tipo di bordo (nessuno o a linea singola).

BorderStyle (modulo)

Il colore di primo piano.

ForeColor (modulo)

L'eventuale ombreggiatura del controllo.

Shadow (Excel)

L'aspetto del bordo (piatto, in rilievo, incassato, inciso o bombato).

SpecialEffect (modulo)

Se inserire una tabulazione automatica quando un utente immette il numero massimo di caratteri consentiti nel controllo.

AutoTab (modulo)

Tastiera e mouse:

Se è attivo il trascinamento della selezione.

DragBehavior (modulo)

Il comportamento della selezione quando si entra nel controllo (testo completamente selezionato o non selezionato).

EnterFieldBehavior (modulo)

L'effetto della pressione del tasto INVIO (creazione di una nuova riga o spostamento dello stato attivo).

EnterKeyBehavior (modulo)

Un'icona del mouse personalizzata.

MouseIcon (modulo)

Il tipo di puntatore visualizzato quando si posiziona il mouse su un determinato oggetto, ad esempio standard, a freccia o a I.

MousePointer (modulo)

Se sono consentite tabulazioni nell'area di modifica.

TabKeyBehavior (modulo)

Specifiche della casella di testo:

Se il controllo dispone di barre di scorrimento verticali, orizzontali o entrambe.

ScrollBars (modulo)

  1. Fare clic su File, su Opzioni e quindi su Personalizzazione barra multifunzione.

  2. In Schede principali selezionare la casella di controllo Sviluppo e quindi fare clic su OK.

Un'etichetta identifica lo scopo di una cella o di una casella di testo oppure visualizza brevi istruzioni oppure fornisce un titolo o una didascalia. Con un'etichetta è inoltre possibile visualizzare un'immagine descrittiva. Usare un'etichetta per posizionare istruzioni in modo flessibile, dare maggiore risalto al testo e quando l'unione di celle o la posizione di una cella specifica non è una soluzione soddisfacente.

Una casella di testo è una casella rettangolare in cui è possibile visualizzare, inserire o modificare testo o dati in una cella. Una casella di testo può anche essere statica e contenere dati che gli utenti possono solo leggere. Usare una casella di testo come alternativa all'immissione di testo in una cella, quando si desidera visualizzare un oggetto che si può spostare liberamente. È inoltre possibile usare una casella di testo per visualizzare testo indipendente dai bordi delle righe e delle colonne, mantenendo il layout di una griglia o di una tabella di dati nel foglio di lavoro.

Etichetta su un controllo modulo:

Esempio di controllo modulo etichetta

Etichetta su un controllo ActiveX:

Esempio di controllo ActiveX etichetta

Controllo casella di testo ActiveX:

Esempio di controllo ActiveX casella di testo

Nota: 

  • Per creare una casella di testo con una serie di caratteri segnaposto che accetti una password, usare la proprietà PasswordChar. Accertarsi di proteggere la cella collegata o la posizione in cui è archiviato il testo. Usare password complesse che combinino lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli, ad esempio Y6dh!et5, non Casa27. Le password devono essere lunghe almeno 8 caratteri, preferibilmente 14.

    Se si dimentica la password, non ci sono soluzioni per recuperarla. Office non dispone di una chiave master per recuperare le password. Riporre le password in un posto sicuro lontano dalle informazioni che si intende proteggere.

  • Per creare una casella di testo scorrevole a più righe con barre di scorrimento orizzontali e verticali, impostare MultiLine su True, Dimensione automatica e WordWrap su False, ScrollBars su 3 e LinkedCell sull'indirizzo della cella, ad esempio D1, in cui si desidera contenere il testo. Per inserire una nuova riga, l'utente deve premere CTRL+INVIO o MAIUSC+INVIO, azione che genera un carattere speciale archiviato nella cella collegata.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×