Aggiungere numeri di registrazione a buoni e cedole

Publisher per Office 365, Publisher 2019, Publisher 2016, Publisher 2013, Publisher 2010

Nota: Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l'articolo in lingua inglese per riferimento.

I buoni regalo e i tagliandi promozionali possono avere un ruolo importante nella strategia di marketing disegnando nuovi clienti e ripetendo la tua attività. Tuttavia, come puoi sapere se stanno davvero lavorando per aiutarti a sviluppare la tua azienda? Per sfruttare al meglio il proprio tempo e il proprio budget di marketing, è necessario tenere traccia del successo delle proprie attività di marketing, in modo da poter determinare quali tattiche di marketing sono efficaci per i clienti.

Uno dei modi più semplici per tenere traccia del successo di elementi di marketing come buoni regalo e tagliandi consiste nell'aggiungere un numero o un codice di verifica per ogni buono regalo o cedola che Distribuisci. Quando si riscattano buoni regalo o tagliandi, è possibile usare questi numeri di monitoraggio per registrare e categorizzare le risposte dei clienti.

Questo articolo spiega come aggiungere numeri di tracciamento a batch di buoni regalo o tagliandi creati in Publisher.

Approcci alla verifica

È possibile usare un paio di approcci diversi quando si incorporano le informazioni di rilevamento nelle pubblicazioni. Ad esempio, è possibile eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Aggiungere numeri univoci a buoni regalo     Usando un numero univoco per ogni certificato, è possibile tenere traccia del riscatto dei buoni regalo, da chi e per quale prodotto o servizio. Inoltre, con l'aggiunta di numeri di monitoraggio univoci, puoi assicurarti che i buoni regalo non vengano duplicati o riscattati più volte.

  • Aggiungere codici specifici ai tagliandi per tenere traccia delle risposte dei clienti     Usare codici diversi per i diversi messaggi di marketing, pubblicità o promozioni. Questi codici ti consentiranno di tenere traccia del modo in cui i clienti hanno appreso la tua offerta. Più si apprenderà chi è attratto dalla propria azienda e ciò che attrae l'attenzione dei clienti, meglio sarà possibile concentrarsi sulle future attività di marketing.

Buono con un numero di registrazione univoco

Nota: È possibile usare lo stesso metodo quando è necessario aggiungere numeri sequenziali ad ingressi e biglietti della lotteria, fatture e qualsiasi altro tipo di pubblicazione.

Passaggio 1: creare un'origine dati in cui sono elencati i numeri di registrazione

Per usare la stampa unione per creare un batch di buoni regalo o cedole con numeri di traccia, è necessario configurare un'origine dati che contiene una colonna che elenca i numeri di registrazione. Se si prevede di aggiungere solo i numeri di monitoraggio alle pubblicazioni, creare un'origine dati per i numeri di registrazione. Se si prevede anche di usare la stampa unione per inserire altre informazioni nelle pubblicazioni, ad esempio i nomi dei clienti o gli indirizzi, è possibile aggiungere la colonna dei numeri di rilevamento a un'origine dati in cui sono elencati anche i dati di nome e indirizzo che si desidera utilizzare.

È possibile usare Publisher, Excel, Access o Outlook per creare un'origine dati per il progetto di stampa unione. Se si vuole creare un elenco di numeri sequenziali univoci da usare come codici di monitoraggio per buoni regalo o tagliandi, è tuttavia possibile usare Excel per generare rapidamente questo elenco.

Usare Excel per creare un elenco di numeri di monitoraggio univoci

  1. In Excel aprire un foglio di lavoro nuovo o esistente.

  2. Nella prima cella della colonna in cui si vogliono aggiungere i numeri di registrazione digitare un'etichetta, ad esempio il numero di registrazione, e quindi premere INVIO per passare alla riga seguente.

  3. Nella seconda cella della colonna digitare il numero per il primo numero di verifica nella serie. Ad esempio, digitare 1.000.

  4. Nella cella sotto Aggiungi 1 al numero immesso nella cella precedente e digita il numero. Ad esempio, digitare 1.001.

    Viene stabilito un modello per la serie di numeri da creare.

  5. Selezionare le celle contenenti i valori iniziali.

  6. Trascinare il quadratino di riempimento Quadratino di riempimento nell'intervallo di celle che si desidera riempire.

  7. Dopo aver creato tutti i numeri di monitoraggio necessari, salvare il file.

Aggiungere specifici codici di monitoraggio predeterminati a un'origine dati

Se è già stato sviluppato un set di numeri di codice specifici che si vuole usare per tenere traccia e categorizzare le risposte dei clienti, è possibile digitare questi numeri in una colonna dell'origine dati che si intende usare per la stampa unione.

  1. In Excel aprire un foglio di lavoro nuovo o esistente.

  2. Fare clic sulla prima cella della colonna in cui si desidera immettere i dati.

  3. Digitare un'etichetta, ad esempio il codice di verifica, e quindi premere INVIO per passare alla riga seguente.

  4. Digitare un codice di verifica e quindi premere INVIO per passare alla riga seguente.

  5. Ripeti fino a quando non hai elencato tutti i codici di monitoraggio che intendi usare.

    Nota: Per creare più copie di un buono regalo o di un buono che condividono tutti un codice di verifica specifico, è possibile digitare lo stesso numero più volte nella colonna.

  6. Dopo aver creato tutti i codici di monitoraggio necessari, salvare il file.

Passaggio 2: usare Publisher per creare un buono regalo o una cedola

È possibile creare un buono regalo o una pubblicazione cedola usando Publisher iniziando con una pubblicazione di un buono regalo preimpostata o progettando un buono regalo da zero.

  • Per scegliere una pubblicazione preimpostata, scegliere la categoria buoni regalo per trovare il modello di buono regalo desiderato e quindi aprire, progettare e salvare il certificato in base al modello.

  • Per progettare un certificato da zero, è possibile iniziare con una pubblicazione completamente vuota o adattare una pubblicazione esistente. I tipi di pubblicazione di piccole dimensioni, ad esempio biglietti da visita, cartoline ed etichette, possono essere adattati per fungere da tagliandi. Volantini o brochure possono essere adattati per l'uso come buoni regalo. Per altre informazioni, vedere creare una pubblicazione in Publisher.

Passaggio 3: usare la stampa unione per aggiungere i codici di monitoraggio alla pubblicazione

Dopo aver impostato l'elenco dei numeri di monitoraggio nell'origine dati e aver progettato la pubblicazione, si è pronti per unire l'elenco dei numeri di traccia con la pubblicazione per creare un batch di buoni regalo o cedole che visualizzano un numero di tracciamento univoco.

Questo particolare progetto di stampa unione prevede quattro passaggi generali:

  1. Connettere il buono regalo o la pubblicazione della cedola all'origine dati.

  2. Inserire un campo dati nella pubblicazione come segnaposto per le informazioni sul numero di registrazione.

  3. Visualizzare in anteprima la stampa unione per perfezionare il layout

  4. Stampare la pubblicazione unita per creare o stampare un batch di buoni regalo o tagliandi che visualizzano i numeri di rilevamento dall'origine dati.

Connettere la pubblicazione all'origine dati

  1. Salvare e chiudere l'origine dati che contiene l'elenco dei numeri di registrazione.

  2. Aprire il buono regalo di Publisher o la pubblicazione della cedola.

  3. Nella scheda lettere fare clic sul menu Stampa Unione e quindi su creazione guidata stampa unione dettagliata.

  4. Nel riquadro attività stampa unione , in Crea elenco destinatari, selezionare Usa un elenco esistentee quindi fare clic su Avanti: crea o Connetti a un elenco di destinatari.

  5. Nella finestra di dialogo Seleziona origine dati individuare l'origine dati che contiene i numeri di registrazione, selezionare il file e quindi fare clic su Apri.

  6. Se l'origine dati è un foglio di lavoro di Excel, selezionare il foglio di lavoro desiderato nell'elenco nella finestra di dialogo Seleziona tabella .

  7. Nella finestra di dialogo destinatari stampa unione è possibile selezionare i codici di monitoraggio che si desidera includere nell'Unione. Selezionare le caselle di controllo accanto ai record che si desidera includere e deselezionare le caselle di controllo accanto ai record che si desidera escludere.

    Se si vuole usare solo alcune voci dell'elenco, è possibile filtrare l'elenco in base a un campo o un criterio specifico. Dopo aver filtrato l'elenco, sarà possibile usare le caselle di controllo per includere ed escludere i record.

    Filtrare gli elementi nell'elenco

    1. Fare clic sulla freccia accanto all'intestazione di colonna dell'elemento in base al quale si desidera filtrare.

    2. Fare clic su una delle opzioni seguenti:

      • (Vuote) per visualizzare tutti i record nei quali il campo corrispondente è vuoto.

      • (NonVuote) per visualizzare tutti i record nei quali il campo corrispondente contiene informazioni.

      • (Avanzato) consente di aprire la finestra di dialogo Filtra e ordina , che è possibile usare per filtrare usando più criteri. Per aprire la finestra di dialogo Filtra e ordina è anche possibile fare clic su Filtro in Perfezionamento elenco destinatari nella finestra di dialogo Destinatari Stampa unione.

        Suggerimento: Se nell'origine dati sono presenti record con le stesse informazioni e la colonna contiene al massimo dieci valori univoci, è possibile filtrare l'elenco in base a informazioni specifiche. Ad esempio, se sono presenti più record che elencano l'Australia come paese/area geografica, è possibile filtrare in Australia.

        Nella finestra di dialogo Destinatari Stampa unione verranno visualizzati solo i record corrispondenti. Per visualizzare di nuovo tutti i record, fare clic su (tutti)

    Ordinare gli elementi nell'elenco

    1. Nella casella Destinatari Stampa unione fare clic sull'intestazione di colonna della voce in base alla quale si vuole ordinare l'elenco.

    2. Per selezionare o deselezionare rapidamente tutte le voci, selezionare o deselezionare l'intestazione di colonna della casella di controllo.

    3. Per ordinare in base a più criteri, fare clic su Ordina in perfeziona elenco destinatari nella finestra di dialogo destinatari stampa unione . Nella finestra di dialogo Filtra e ordina selezionare i criteri da ordinare.

  8. Fare clic su OK.

  1. Salvare e chiudere l'origine dati che contiene l'elenco dei numeri di registrazione.

  2. Aprire il buono regalo di Publisher o la pubblicazione della cedola.

  3. Scegliere lettere e cataloghidal menu strumenti e quindi fare clic su stampa Unione.

  4. Nel riquadro attività stampa unione , in creare un elenco destinatari, fare clic su Usa un elenco esistentee quindi su Avanti: crea o Connetti a un elenco di destinatari.

  5. Nella finestra di dialogo Seleziona origine dati individuare l'origine dati che contiene i numeri di registrazione, selezionare il file e quindi fare clic su Apri.

    Nota: Per impostazione predefinita, Publisher apre innanzitutto la cartella origini dati personali . Se l'origine dati è stata salvata in una posizione diversa dalla cartella origini dati personali , passare al percorso in cui è stata salvata l'origine dati.

  6. Se l'origine dati è un foglio di lavoro di Excel, selezionare il foglio di lavoro desiderato nell'elenco nella finestra di dialogo Seleziona tabella .

  7. Nella finestra di dialogo destinatari stampa unione è possibile selezionare i codici di monitoraggio che si desidera includere nell'Unione. Selezionare le caselle di controllo accanto ai record che si desidera includere e deselezionare le caselle di controllo accanto ai record che si desidera escludere.

    Se si vuole usare solo alcune voci dell'elenco, è possibile filtrare l'elenco in base a un campo o un criterio specifico. Dopo aver filtrato l'elenco, sarà possibile usare le caselle di controllo per includere ed escludere i record.

    Filtrare gli elementi nell'elenco

    1. Fare clic sulla freccia accanto all'intestazione di colonna dell'elemento in base al quale si desidera filtrare.

    2. Fare clic su una delle opzioni seguenti:

      • (Vuote) per visualizzare tutti i record nei quali il campo corrispondente è vuoto.

      • (NonVuote) per visualizzare tutti i record nei quali il campo corrispondente contiene informazioni.

      • (Avanzato) consente di aprire la finestra di dialogo Filtra e ordina , che è possibile usare per filtrare usando più criteri. Per aprire la finestra di dialogo Filtra e ordina è anche possibile fare clic su Filtro in Perfezionamento elenco destinatari nella finestra di dialogo Destinatari Stampa unione.

        Suggerimento: Se nell'origine dati sono presenti record con le stesse informazioni e la colonna contiene al massimo dieci valori univoci, è possibile filtrare l'elenco in base a informazioni specifiche. Ad esempio, se sono presenti più record che elencano l'Australia come paese/area geografica, è possibile filtrare in Australia.

        Nella finestra di dialogo Destinatari Stampa unione verranno visualizzati solo i record corrispondenti. Per visualizzare di nuovo tutti i record, fare clic su (tutti)

    Ordinare gli elementi nell'elenco

    1. Nella casella Destinatari Stampa unione fare clic sull'intestazione di colonna della voce in base alla quale si vuole ordinare l'elenco.

    2. Per selezionare o deselezionare rapidamente tutte le voci, selezionare o deselezionare l'intestazione di colonna della casella di controllo.

    3. Per ordinare in base a più criteri, fare clic su Ordina in perfeziona elenco destinatari nella finestra di dialogo destinatari stampa unione . Nella finestra di dialogo Filtra e ordina selezionare i criteri da ordinare.

  8. Fare clic su OK.

  9. Nella parte inferiore del riquadro attività stampa unione fare clic su Avanti: creare pubblicazioni unite.

Inserire un campo dati nella pubblicazione

Dopo aver collegato la pubblicazione all'origine dati che si vuole usare, è possibile inserire un campo dati nella pubblicazione nel punto in cui si vuole visualizzare il numero di registrazione.

  1. Nel riquadro attività stampa unione , in prepara la pubblicazione, fare clic sul campo dati numero di registrazione e trascinarlo nella posizione preferita del buono regalo.

  2. Se si vogliono inserire campi dati per altre informazioni nell'origine dati, ad esempio i nomi dei clienti o gli indirizzi, trascinarli nella pubblicazione.

  3. Se si vuole applicare la formattazione a un campo dati per modificare l'aspetto dei dati Uniti, selezionare il campo, fare clic sulla scheda formato e selezionare le opzioni desiderate.

  4. Nella parte inferiore del riquadro attività stampa unione fare clic su Avanti: creare pubblicazioni unite.

  5. Salvare la pubblicazione.

  1. Nella pubblicazione di stampa unione fare clic nel punto in cui si vuole inserire il campo dati del numero di registrazione. Se non è già presente, potrebbe essere necessario creare una casella di testo per la posizione del campo dati.

  2. Nell'elenco in prepara la pubblicazionedel riquadro attività stampa unione individuare il nome del campo che corrisponde all'intestazione di colonna per l'elenco dei numeri di registrazione nell'origine dati. Ad esempio, se hai usato Trackinger Numb come intestazione di colonna per l'elenco dei numeri di monitoraggio nel foglio di calcolo, individua il numero di registrazione. Trascinare il campo numero di rilevamento nella casella di testo creata per l'utente.

  3. Se si vogliono inserire campi dati per altre informazioni nell'origine dati, ad esempio i nomi dei clienti o gli indirizzi, trascinarli nella pubblicazione.

  4. Se si vuole applicare la formattazione a un campo dati per modificare l'aspetto dei dati Uniti, selezionare il campo, fare clic su tipo di carattere dal menu formato e quindi selezionare le opzioni desiderate.

  5. Dopo aver inserito tutti i campi dati, salvare la pubblicazione.

Visualizzazione dell'unione in anteprima

Prima di completare l'Unione, è possibile visualizzare in anteprima i risultati di merge per verificare che i numeri di monitoraggio vengano visualizzati nella pubblicazione desiderata. È possibile visualizzare in anteprima l'Unione in due modi: mentre si perfeziona il layout per esaminare il layout della cedola o del buono regalo oppure quando si sta preparando la stampa, per visualizzare in anteprima la disposizione dei tagliandi o buoni regalo nel foglio stampato.

  1. Nella scheda lettere fare clic su Anteprima risultati.

  2. Fare clic sui pulsanti di spostamento di Pulsante Successivo Messaggio Aggiornamenti disponibili per visualizzare le altre voci dell'origine dati nella pubblicazione.

Visualizzare in anteprima il layout della cedola o del buono regalo

Le informazioni del primo record dell'origine dati popolano i campi dati. È possibile usare i pulsanti di spostamento per visualizzare in anteprima le informazioni dai record delle origini dati rimanenti.

  1. Nel riquadro attività stampa unione fare clic sui pulsanti di spostamento Pulsante Successivo Messaggio Aggiornamenti disponibili per vedere come vengono visualizzate le altre voci dell'origine dati.

    Non è possibile modificare le voci delle origini dati, ma è possibile formattare, spostare o eliminare dati formattando, spostando o eliminando i campi dati.

  2. Se i numeri risultano troncati, modificare la formattazione e il layout della pubblicazione. Ad esempio, potrebbe essere necessario aumentare le dimensioni della casella di testo che contiene il campo dati per il numero di registrazione oppure è necessario ridurre le dimensioni del carattere del campo dati.

  3. Se si è soddisfatti delle anteprime, nella parte inferiore del riquadro attività fare clic su Avanti: creare pubblicazioni unite.

Visualizzare in anteprima il foglio stampato

È possibile effettuare un controllo finale della pubblicazione di tipo merge prima di eseguire la stampa in anteprima dell'Unione.

  1. Scegliere Imposta stampante dal menu File.

  2. Nella finestra di dialogo Imposta stampa fare clic su più pagine per foglioe quindi su OK.

  3. Nel riquadro attività Stampa Unione , in Crea pubblicazioni unite, fare clic su Anteprima di stampa per verificare che le informazioni siano allineate correttamente nel foglio di buoni regalo o cedole.

  4. Fare clic su Chiudi per chiudere la finestra Anteprima di stampa.

Stampare la pubblicazione unita

  1. Nel riquadro attività Stampa Unione , in Crea pubblicazioni unite, fare clic su stampa.

  2. Nella pagina stampa visualizzare in anteprima il layout di stampa, selezionare le opzioni di stampa desiderate e quindi fare clic su stampa.

  1. Nel riquadro attività Stampa Unione , in Crea pubblicazioni unite, fare clic su stampa.

  2. Nella finestra di dialogo stampa selezionare le opzioni di stampa desiderate e quindi fare clic su OK.

  3. Nel menu file fare clic su Salva per salvare la pubblicazione.

    Nota: Tenere presente che il salvataggio non è il set di tagliandi o buoni regalo stampati. Si vuole invece salvare la pubblicazione con la connessione all'origine dati e ai campi segnaposto. Salvando la pubblicazione, è possibile creare rapidamente un altro set di tagliandi o buoni regalo quando si verifica l'esigenza. La pubblicazione mantiene il collegamento all'origine dati a cui è stata collegata in modo che sia possibile passare al passaggio in anteprima.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider